Test Medicina Odontoiatria e Veterinaria e Professioni Sanitarie 2016-2017. Decreto Ministeriale del 30 giugno 2016: Nessuna novità.

domenica 3 luglio 2016

Nessuna novità per i Test di Medicina/Odontoiatria e le Professioni Sanitarie per l’A.A. 2016-2017, rispetto all’anno scorso.

Il test è sempre costituito da 60 quiz per 100 min. di tempo a disposizione.

Questa la composizione del test per Medicina/Odontoiatria e per le Professioni Sanitarie:
Due (2) quesiti di cultura generale, venti (20) di ragionamento logico, diciotto (18) di biologia, dodici (12) di chimica; otto (8) di fisica e matematica.

Questa la composizione del test per Veterinaria:
Due (2) quesiti di cultura generale, venti (20) di ragionamento logico, sedici (16) di biologia, sedici (16) di chimica; sei (6) di fisica e matematica.

Punteggi:
- 1,5 punti per ogni risposta esatta;
- meno 0,4 (-0,4) punti per ogni risposta sbagliata;
- 0 punti per ogni risposta non data.

Le date dei Test:
Corsi di laurea delle Professioni Sanitarie 13 settembre 2016
Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana 6 settembre 2016
Medicina Veterinaria 7 settembre 2016
Medicina e Chirurgia in lingua inglese 14 settembre 2016

I Risultati dei test saranno pubblicati il 29 settembre su Universitaly
La Graduatoria Nazionale di merito nominativa sarà diffusa il 4 ottobre 2016
Entro le ore 12, del 5° giorno (esclusi sabato e festivi) successivo al 4 ottobre 2016, tutti gli ammessi devono manifestare  la conferma d’interesse all’immatricolazione, altrimento DECADE dall’immatricolazione.

Programmi d’esame: nessuna novità rispetto a quelli dell’anno scorso.

Il Decreto in sintesi:
A decorrere dal 4 luglio al 26 luglio 2016 i candidati si iscrivono alla prova di ammissione per Medicina/Odontoiatria e Veterinaria sclusivamente attraverso la procedura presente nel portale www.universitaly.it. (le iscrizioni si chiudono inderogabilmente alle ore 15.00 (GMT+1) del giorno 29 luglio 2016).
Il perfezionamento dell’iscrizione avviene a seguito del pagamento del contributo per la partecipazione al test secondo le procedure indicate dall’Università in cui il candidato sostiene la prova. Tale procedura di pagamento deve in ogni caso concludersi entro il 29 luglio 2016.
All’atto dell’iscrizione deve contestualmente indicare, in ordine di preferenza, le sedi per cui intende concorrere. Tali preferenze sono irrevocabili e non integrabili dopo le ore 15.00 del 26 luglio 2016.
Al fine della definizione degli aventi diritto alla partecipazione alle prove, le Università inviano entro e non oltre il 5 agosto 2016 al CINECA e tramite il sito riservato, l’elenco degli studenti che hanno perfezionato l’iscrizione al test attraverso il pagamento del relativo contributo.
Mentre, l’iscrizione al test delle Professioni Sanitarie e la relativa procedura vengono stabiliti dai singoli Atenei con apposito Bando pubblicato sugli stessi siti degli Atenei. (Solitamente vengono pubblicati intorno al 7/10 luglio).

Trovate i Decreti, con i programmi ministeriali d’esame, la procedura d’iscrizione, la Graduatoria nazionale, i posti disponibili (che sono provvisori, al momento dell’emanazione del Decreto) per Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e le Professioni Sanitarie, qui:
Decreto 30 giugno 2016.
Procedure per l’iscrizione, l’accesso ai risultati e lo scorrimento della graduatoria (Allegato 2)
Posti provvisori da perfezionare con successivi Decreti. (Allegato 4)
Programmi d’esame (Allegato A)

 

La Redazione

19 Commenti a “Test Medicina Odontoiatria e Veterinaria e Professioni Sanitarie 2016-2017. Decreto Ministeriale del 30 giugno 2016: Nessuna novità.”

  1. Roberto scrive:
    10 luglio 2016 alle 23:47

    Gentile Redazione. Non mi è chiaro un passaggio. Il bando per le professioni sanitarie di quest’anno non è variato ovvero prevede 2 domande di cultura generale, 20 di ragionamento logico ecc.. Navigando però nel sito dell’Ateneo di Bologna, ci sono le prove degli anni passati dove questi criteri non vengono rispettati… come mai?
    Grazie dei chiarimenti

  2. La Redazione scrive:
    11 luglio 2016 alle 08:43

    x Roberto
    perchè ha letto test vecchi… il test con le due domande di logica è stato modificato 2 anni fa, prima ancora era invece con 5 domande di logica e primancora (ancora) erano 20 e pure 25 ma il test era da 80 quiz…. quindi rispetto al test dell’ultimo anno, il test di quest’anno sarà lo stesso, come composizione tra domande x materia. Non ci sono state novità, considerando pure i programmi d’esame, ma questi negli ultimi 10 anni sono cambiati solo per l’eliminazione dal programma di fisica dei “Fenomeni ondulatori”.

  3. Roberto scrive:
    11 luglio 2016 alle 11:08

    Grazie mille per la risposta. Quindi facendo il test a Reggio Emilia o a Siena, in teoria il livello di difficoltà e gli argomenti dovrebbero essere li stessi?

  4. La Redazione scrive:
    11 luglio 2016 alle 13:05

    x Roberto
    è proprio lo stesso identico test (gli atenei che mi menziona fanno il test cineca)

  5. La Redazione scrive:
    16 luglio 2016 alle 08:02

    x Flavia
    io non lo so non prevedendo il futuro… quello che so è che negli ultimi 2/3 anni a catania hanno dato cineca quindi è probabile ma non certo perchè possono cambiare e catania è proprio uno di quegli atenei che non è stato sempre costante, salvo questi 3 anni, nel dare il test cineca… io valuto e confronto i quiz dei vari test e soltanto dopo posso dire che catania o chi per essa ha fatto questo o quest’altro test…prima come faccio a saperlo?? cmq il test cineca è quello che negli anni è divenuto predominante nella maggior parte degli atenei pubblici italiani, anche gli atenei che davano caspur sono quasi tutti diventati cineca negli anni

  6. Veronica scrive:
    16 luglio 2016 alle 08:33

    Gentilissimo Prof. Giurleo, in merito ai quiz di logica per professioni sanitarie, i quiz dedicati solo a medicina nell’artquiz studio li devo saltare o possono comunque essermi di aiuto? Non so, magari fanno come tanti test di biologia che sono capitati sia in medicina che in prof san.

  7. La Redazione scrive:
    16 luglio 2016 alle 10:46

    x Veronica
    legga qui

  8. Alessandro scrive:
    17 luglio 2016 alle 12:35

    Gentile Professor Giurleo,
    Le domande di logica per il test di medicina sono davvero rimaste le stesse dell’anno scorso? Perché il decreto ministeriale non presenta alcun riferimento esplicito all’ente inglese Cambridge Assessment per la stesura dei quesiti. Al posto della solita dicitura di forma si legge invece “Essa è predisposta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) avvalendosi di soggetti con comprovata competenza in materia, individuati nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e riservatezza, tenuti al più rigoroso rispetto del segreto professionale e d’ufficio e di una Commissione di esperti, costituita con il decreto ministeriale n. 312/2016 citato in premessa, per la validazione delle domande.”
    Non nascondo la mia preoccupazione in merito e attendo sue delucidazioni,
    Cordialmente

  9. La Redazione scrive:
    17 luglio 2016 alle 20:25

    x Alessandro
    sono davvero rimaste le stesse dell’anno scorso??? mi ha scambiato per l’oracolo di Delfi???
    io non vedo questo cambiamento, solo una diversa formulazione dell’articolo del decreto a favore di una maggiore (e più volte ripetuta nello stesso articolo) riservatezza dei soggetti che redigeranno il test, nel decreto c’è la solita commissione per la validazione dei quesiti che c’è tutti gli anni pure prima di cambridge, ossia quando i quiz erano scritti dal MIUR stesso di concerto anche con il Cineca alle volte, che invece “oggi” continua solo a correggere, quindi visto che anche nello stesso preambolo in merito ai programmi didattici e domande si fa riferimento ai dettami dell’UE, e cambridge è il massimo istituto competente a livello europeo, scrive tra l’altro quesiti a risposta multipla per molte università internazionali e concorsi vari con partecipanti comunitarie ed extracomunitari… posso solo dire che prima di cambridge c’era il Ministero (era l’epoca delle “Derivazioni logiche” come quiz di ragionamento logico, poi c’era la logica matematica come c’è oggi, e la solita terza parte di logica verbale ossia analogie verbali relazioni terminologiche e metti la parola mancante nel brano. in sostanza la parte di logica -oggi- in comune con le prof. sanitarie, vedi l’indiice d artquiz studio) quindi non si dice che si ritorna al ministero per la stesura dei quiz, non si dice a chi altri si dà l’incarico e durante l’anno non c’è “commento” in merito a “grandi cambiamenti” nella stesura dei quiz…ma si dice soltanto nel decreto che il ministero, “avvalendosi di soggetti con comprovata competenza in materia…” ecc…. magari è una commissione mista ma nessuno può dirlo prima del test. poi l’unica cosa che può cambiare sono i 6/7 quiz di ragionamento logico, perchè la logica matematica comunque richiede “un’intuizione a monte” per risolvere il quesito e poi il passaggio matematico per il calcolo, che infatti manca nel ragionamento logico e nei quiz di logica verbale (questi ultimi poi, sicuramente non cambieranno perchè sono quiz che hanno sempre dato, prima dopo e durante il cambridge…) che proprio per questo infatti si possono risolvere anche per esclusione delle risposte errate (con quelli di logica matematica ciò non è possibile)
    poi che le devo dire? non sono mica l’oracolo di delfi.
    con i 3 volumi siete in grado di fare punteggio pieno in tutte le materie scientifiche. in logica, nella parte di logica verbale ovviamente pure, poi la logica matematica (6/7 quiz) è sempre e comunque un’incognita anche se noi azzecchiamo tutte le “tipologie” o quasi, mentre per il ragionamento logico (6/7 quiz) staremo a vedere…

  10. dani scrive:
    18 luglio 2016 alle 00:15

    Salve professore io sto studiando per fare i test di fisioterapia a Catanzaro. ho notato che erano stati pubblicati vecchi test fatti ma degli ultimi due anni non ci sono…sa dove potrei trovarli?…giusto per regolarmi…cmq complimenti ho preso i libri e si studia molto bene finalmente mi sento più soddisfatta dello studio…speriamo solo di riuscire ad entrare. buona serata

  11. La Redazione scrive:
    18 luglio 2016 alle 09:28

    x dani
    eh se li deve cercare lei, perchè avevo provato come al solito a cercarveli io (l’ultimo test cineca e caspur comunque lo trova nelle FAQ…) ma praticamente non si trovano mica più tanto postati sui siti degli atenei, e io ce li ho solo su carta e francamente non mi metto a spulciare la rete… e poi lei si deve preoccupare di sapere quelli di artquiz, per esempio dell’ultimo test cineca, quello dell’anno scorso, abbiamo messo veramente pochissimi quiz nei libri forse 4 o 5 non di più…perchè sono ripetizioni di domande che avevamo senza contare poi quelli identici e mi pare fossero 37 contati questi ultimi, quindi se ne può “fregare” anche lei di cercarli :-)

  12. Alessandro scrive:
    18 luglio 2016 alle 13:08

    Caro Professore,
    So benissimo che lei non è l’oracolo di Delfi, le stavo solo chiedendo la sua opinione riguardo quanto scritto nel decreto, poichè non vedere scritto il solito Cambridge Assessment mi ha creato dei dubbi.
    Cordialmente

  13. La Redazione scrive:
    18 luglio 2016 alle 13:33

    x Alessandro
    …e nessuno è in grado di sciogliere i suoi dubbi

  14. Veronica scrive:
    27 luglio 2016 alle 10:04

    Gentile Dott. Giurleo,
    le sembrerà una domanda stupida, ma ho un dubbio: in quei test ministeriali in cui in realtà le risposte sono errate, come ci dobbiamo comportare se dovessero capitare al test? Perché voi avete inserito anche la risposta che in realtà è giusta… Ma quale va data?

  15. La Redazione scrive:
    27 luglio 2016 alle 10:17

    x Veronica
    so di quali quiz parla… legga qui

  16. Riccardo scrive:
    10 agosto 2016 alle 13:31

    Buongiorno, volevo chiedervi se esiste un link o comunque un sito dove pubblicano quotidianamente il rapporto tra domande e posti disponibili nelle singole università di modo che si possa decidere dove tentare il test.

  17. La Redazione scrive:
    10 agosto 2016 alle 14:16

    x Riccardo
    ma che domanda è???
    primo, siamo ad agosto, e quindi cosa vuole che le dica per la prossima edizione se devono ancora fare i test?
    secondo, le nuove edizioni escono tra febbraio ed aprile, quindi cosa vuole fare perdere 8 mesi di studio??
    p.s. tra circa 1/2 mesi avrà molta difficoltà (anche sul nostro sito) a trovare copie disponibili perchè i libri saranno esauriti… poi dovrà cmq aspettare le nuove edizioni.

  18. Francesco scrive:
    7 aprile 2017 alle 17:28

    Salve.
    Io non ho capito se sul libro (Artquiz Studio; Artquiz Simulazioni; Artquiz Teoria) ci sono le soluzioni svolte e commentate.
    Appena si apre il libro Artquiz Studio ci sta un’elenco di cosa si trova nel libro.
    In questo elenco ci sta anche soluzioni svolte e commentate.
    Io non le trovo.
    Solamente alla fine del libro ci sono le soluzioni di tutti i quiz ma non i commenti.
    Sbaglio io a capire?

  19. La Redazione scrive:
    7 aprile 2017 alle 17:50

    x Francesco
    le risposte dei quiz sono alla fine dei libri (cioè alla fine dei volumi artquiz studio e artquiz simulazioni), poi artquiz studio, dopo ogni quiz c’è anche il commento del quiz (mentre in artquiz simulazioni non ci sono le spiegazioni dei quiz ma solo i quiz). Artquiz Teoria è un libro di sola teoria (non ci sono quiz).
    Le caratteristiche dei volumi le trova qui
    E come studiare secondo il metodo artquiz lo trova qui

Scrivi un commento