Test di Medicina Odontoiatria e Veterinaria 2016-17. Domande e risposte.

martedì 6 settembre 2016

In questo topic potete discutere sui Test di Medicina/Odontoiatria e Veterinaria 2016-2017.
Attenzione: è disponibile il confronto del Test di Medicina 2016-2017 con i quiz di Artquiz.

La Redazione

Test Medicina-Odontoiatria 2016-2017

Test Veterinaria 2016-2017

19 Commenti a “Test di Medicina Odontoiatria e Veterinaria 2016-17. Domande e risposte.”

  1. giusi scrive:
    6 settembre 2016 alle 18:15

    Ennesima perla del ministero….non sappiamo più come prenderli.. Quale potrebbe essere il punteggio minimo? Con 59.9 rischio di non entrare come sede di prima scelta (Modena)…

  2. La Redazione scrive:
    6 settembre 2016 alle 18:40

    x giusi
    devo ancora leggere con attenzione tutto il test, ho dato solo una letta veloce alle domande: questo è un classico test “cineca” per le prof. sanitarie. Molte domande tra l’altro le avevamo inserite nei libri proprio in questi ultimi 2/3 anni
    Il test era decisamente facile e ciò comporterà un innalzamento dei punteggi minimi di accesso. Non chiedetemi quali potrebbero essere perchè tirerei ad indovinare… bisogna aspettare le graduatorie.
    Ora non so cosa succederà per il prossimo test di medicina e veterinaria (A.A. 2017/2018), ossia se rifaranno un test tipo questo oppure ritorneranno a far redigere il test a cambridge assessment (lo si saprà soltanto quando i primi di luglio verrà pubblicato il bando e, quindi, se ci sarà un riferimento alla stesura dei quiz da parte di Cambridge allora sarà di tipo Cambridge altrimenti no).
    Il mio consiglio è di fare così: preparatevi su TUTTI i quiz di Logica, ossia senza distinzione tra quiz di logica per Medicina e per le prof. sanitarie (visto che hanno proposto quiz sulle successioni numeriche, sugli esercizi di crittografia ecc. ossia domande che sono tipicamente proposte alle prof. sanitarie. Infatti queste domanda non erano mai state proposte prima d’ora nei test di medicina e veterinaria), accantonando quindi per il momento i quiz della sezione specifica di Logica cambridge, vedi indice di artquiz studio, poi quando a luglio uscirà il bando allora “riprenderete” anche questi quiz di tipo cambridge.
    Certamente, se il test sarà come questo di quest’anno, presumo sarà una lotta all’ultimo quiz fatto esatto… quindi, dopo aver completato i quiz su artquiz studio, passando quindi alle simulazioni ribadisco ciò che dico sempre in merito ad esse: se con il nostro simulatore o con artquiz simulazioni (il libro) fate per esempio 70 punti cercate di farne 5/10 punti in più, quello che voglio dire è che una cosa è fare le simulazioni a casa un’altra è poi fare il test all’esame, le condizioni -diciamo- ambientali cambiano, quindi sforzatevi di migliorare i vostri punteggi il più possibile, l’obiettivo deve essere quello di fare un test senza nessun errore, specie ovviamente se il test del prossimo anno sarà tipo questo.

  3. francesca scrive:
    4 ottobre 2016 alle 17:05

    salve, vorrei chiedere alla redazione se ha un elenco completo delle domande di ArtQuiz che corrispondono a quelle del test di medicina di quest’ anno. Grazie mille in anticipo.

  4. La Redazione scrive:
    4 ottobre 2016 alle 18:32

    x francesca
    Sostanzialmente non c’era NESSUNA domanda alla quale, chi ha studiato sui nostri manuali, non fosse in grado di rispondere esattamente, ma questo per la verità, e senza voler essere presuntuoso, succede sempre sia con i test ministeriali che con quelli delle professioni sanitarie.
    Tuttavia, visto tutte le ENORMI e FANTASIOSE stupidaggini che ho letto in rete posterò il confronto dei quiz ufficiali quando lo riterrò opportuno… e in quella occasione magari farò chiarezza anche su tutte queste stupidaggini e inesattezze che ho letto… (e per tale motivo ho cancellato tutti i post vostri e miei da questo topic, ivi compreso il confronto dei quiz tra quelli del test e i nostri)
    Mi dispiace, ma il giochino che stanno facendo gli avvocati con questa storia dei miei quiz, non solo è assurda ma è soprattutto volta, per ovvi motivi, ad accaparrarsi studenti delusi illudendoli con promesse di ricorsi vincenti, e a me questo giochino non piace affatto!
    Volete passare il test di medicina??? ecco! leggete quanto mi ha scritto questo ragazzo proprio oggi (è passato sia a fisioterapia che a medicina e pure a veterinaria!) è così che si fa…!
    La verità è che ci sono manuali migliori di altri, tutto qui…! c’è chi “spinge” i propri volumi facendo pubblicità e chi invece, come noi, punta tutto sulla qualità, selezionando con cura ed attenzione i quiz da inserire nei libri, in modo tale da coprire tutte le possibili domande senza creare doppioni o inserendo quiz banali… poi è ovvio che essendo “quello” il programma d’esame, per altro identico a tutta l’area medico-sanitaria (cioè sia per medicina che per le prof. sanitarie ESISTE UN UNICO PROGRAMMA D’ESAME, leggere il bando!) è ovvio che a lungo andare le domande tendono a ripetersi, uguali o che chiedono la stessa cosa, dopo oltre 15 anni di test d’ammissione, ovvio che gira e rigira sono quelle… poi RIPETO ci sono manuali migliori di altri… fine della fiera!
    Tra l’altro, questa cosa poi succede ovunque, anche agli esami universitari per esempio, se fa diritto privato a giurispreudenza o ad economia e commercio, essendo quella la materia e quello il programma d’esame, le domande saranno alla lunga sempre quelle, sia a giurisprudenza che ad economia… quanti studenti vanno agli appelli per prendersi nota delle domande che fanno??? eh lo credo bene dopo 3/4000 interrogati a sessione sfido chiunque a chiedere qualcosa di mai chiesto… non saranno identiche letteralmente le domande ma alla lunga sono quelle…
    Poi, se qualcuno si sente leso nei propri diritti e vuole fare ricorso che lo faccia… io mi occupo soltanto di aiutare gli studenti a prepararsi nel migliore dei modi per superare i test. Ma per onestà intellettuale devo dirvi di fare attenzione, perchè è pieno di cialtroni assetati dei vostri soldi…
    E con la stessa onestà intellettuale, vi consiglio vivamente di seguire passo passo il Metodo Artquiz, perchè se passavate prima seguendo il nostro metodo di preparazione, figuratevi il prossimo anno, specie poi se il test dovesse essere nuovamente di questo tipo…

  5. francesca scrive:
    5 ottobre 2016 alle 12:23

    io non credo sia vostra la responsabilità del fatto che il ministero abbia letteralmente copiato le domande dai quiz da voi proposti,non era necessario cancellare le conversazioni. sicuramente i vostri manuali di preparazione sono ottimi, ma non c’entra col fatto che chi magari si è preparato con artquiz è stato agevolato in quanto aveva la possibilità di affrontare le domande proposte del test PRIMA DEL TEST. E’una scorrettezza, perchè non è conforme secondo me al principio di imparzialità, poi io non sono un avvocato. Non c’entra che il programma è sempre quello, avrebbero dovuto come sempre formularle ex novo, come minimo non prenderle parola per parola dai manuali.
    Semplicemente per esempio, chi si è preparato con voi ipoteticamente parlando poteva già assicurarsi un buon punteggio, rispetto a chi le domande non le aveva affrontate. E’ semplicemente un dato di fatto.

  6. francesca scrive:
    5 ottobre 2016 alle 12:34

    il ragazzo che ha scritto riguardo al fatto che ci sono manuali migliori di altri ha indubbiamente ragione..ma comunque da quel che fa intendere è che anche lui si è preparato con i vostri quiz, ma non è questo il punto. Il punto è che ci sono delle regole che il ministero deve seguire..il fatto di formulare domande ex novo è per evitare un qualsiasi tipo di agevolazione anche non volontaria. Non trovo corretto che in base al libro che compri per prepararti hai più possibilità o meno di passare il test.
    Comunque sinceri complimenti, i vostri manuali sono sicuramente tra i migliori se il ministero ha ritenuto opportuno prendere le domande da voi…almeno vi ha fatto fare una bella figura, anche se voi ripeto non siete in alcun modo responsabili di ciò

  7. La Redazione scrive:
    5 ottobre 2016 alle 15:05

    x francesca
    sta continuando a dire sciocchezze!! oltre a cose che non sono affatto vere! e lo dico pure contro il mio stesso interesse sia chiaro.. si figuri se il ministero si copia i quiz da noi!! semmai sono le case editrici che prendono i quiz dai test ufficiali e non certamente il contrario…! poi c’è chi lavora meglio e realizza manuali migliori e chi lavora peggio e fa schifezze inutili, come in tutte le cose…
    Poi cosa vuol dire che chi ha studiato dai miei manuali sapeva già le risposte? che cazzate è questa?? SEMMAI sapevano rispondere correttamente alle domande che gli potevano fare… cosa che, e ripeto senza voler essere presuntuoso, capita tutti gli anni e in tutti i test dell’area medico-sanitarie e qui trova migliaia di testimonianze in tal senso (fin dalla nostra prima edizione nel 2008..) e ciò per il semplice motivo che i nostri volumi non sono nemmeno paragonabili a quelli delle altre case editrici (molte per esempio non hanno nemmeno quiz ufficiali, sebbene sulla copertina dei libri c’è scritto il contrario, oppure sono vecchi di anni, mentre noi ogni anno facciamo le nuove edizioni, cosa questa che ci costa molto di più rispetto a stampare un milione di copie da tenere poi in vendita per anni…!) e sono di gran lunga i migliori soprattutto per la loro struttura, e lo sono perchè c’è un metodo di lavoro che se seguito dà i suoi frutti.. certo c’è pure la qualità dei nostri quiz e le soluzioni commentate di docenti ordinari dell’università di medicina di udine autori altresì del testo di teoria, ma mi creda i quiz sono una cosa secondaria, l’aspetto veramente innovativo dei miei testi e che consente di passare il test, o meglio di aver maggiori possibilità di passare il test, è il metodo di studio, il cd metodo artquiz! è una questione prettamente legata alla DIDATTICA, necessaria e ottimizzata per un test a risposta multipla…
    Infine io faccio bella figura non certo per quello che dice lei, ma perchè ho realizzato degli strumenti di studio eccellenti che consentono realmente a tutti di prepararsi adeguatamente per superare i test di ammissione, senza dover spendere un centesimo in corsi di preparazione!! si legga i commenti degli studenti, che non sono certo montature come probabilmente trova su altri siti…
    L’unica cosa corretta che ha detto è che chi si è preparato con i nostri volumi può assicurarsi già di base un bel punteggio (cosa che ripeto tra l’altro ogni anno a tutti), OVVIAMENTE se si studia seriamente ed è proprio lo studio che fa la differenza, certo i nostri mauali aiutano tantissimo e consentono a chiunque, anche a chi parte da zero, di potersela giocare alla grande, sempre a patto che si segua il nostro metodo di studio e ci si applichi.
    Io faccio bella figura quando una mamma con figli piccoli e che non studia da anni mi scrive che gli ho cambiato la vita perchè grazie ai miei libri ha superato il test! io faccio bella figura quando un asino mi dice che ha imparato tutto ed è passato a medicina! io faccio bella figura quando uno studente che ha studiato con gli artquiz mi scrive dicendomi che non ce l’ha fatta e al contempo non solo mi conferma l’eccezionale qualità dei miei libri ma mi chiede pure cosa fare, ossia se comprare (addirittura) le prossime edizioni per tornare a rifare il test…! io faccio bella figura quando quello studente che non è passato l’anno prima usando altri manuali mi dice che grazie ai miei libri quest’anno invece ce l’ha fatta, io faccio bella figura quando i ragazzi mi ringraziano per i consigli in merito alla preparazione, io faccio bella figura perchè sono una persona onesta che ha sempre cercato di aiutare tutti, belli brutti buoni cattivi ricchi e poveri, con la massima onestà intellettuale in un mondo, quello dei test di ammissione, dove è pieno di squali, ciarlatani e furbetti vari.
    Per questo non mi voglio prestare a questi giochini degli avvocati, per questo ho tolto i post da questo sito e per questo ho cancellato il confronto tra i quiz di medicina e i nostri quiz che avevo fatto 2 giorni fa.
    Ma quando sarà il momento lo posterò, come per altro ho già fatto con molti altri test(!) negli anni passati.

    e ora mi sono stancato e voglio chiudere qui la faccenda, la prego di non insistere con altri post perchè li cancellerò.
    Ripeto, se lei si sente lesa nei suoi diritti faccia pure ricorso, perchè tutti hanno il diritto di tutelarsi qualora ritengono essere stati lesi nei propri diritti, ma faccia molta attenzione a non finire nelle fauci di avvocati arrivisti che lucrano sulle sventure degli altri, perchè QUESTE MOTIVAZIONI per un ricorso sono assurde, incomprensibili e ingiustificabili.
    p.s. e non c’è scritto da nessuna parte che i quiz debbano essere scritti ex novo ogni anno.

  8. Priscilla scrive:
    6 ottobre 2016 alle 18:10

    Salve ! Volevo chiedere se per il test del 2017 è meglio aspettare i nuovi manuali 2017/2018 o prendere quelli che hanno utilizzato gli studenti per il test 2016, manuale, quindi, che comprende anche domande Cambridge ( in modo tale che , se dovessero uscire quesiti cambridge nuovamente, sono preparata anche a quelli) Io sono interessata alla parte di logica in particolare, quindi per questo vorrei prepararmi per bene. Grazie mille !!!

  9. La Redazione scrive:
    6 ottobre 2016 alle 19:45

    x Priscilla
    premesso che le nuove edizioni usciranno a febbraio 2017 (e che artquiz teoria verrà soltanto ristampato perchè non ci sono aggiornamenti da fare, mentre di artquiz studio e artquiz simulazioni faremo le nuove edizioni).
    Il punto è questo: se può studiare da subito io non aspetterei le nuove edizioni perchè -come dire- “pesa” di più avere 4/5 mesi di più sulle spalle che 300 quiz che verranno inseriti nelle nuove edizioni…(p.s. sappia anche che tra un mesetto i libri saranno esauriti, in libreria già scarseggiano da agosto e anche noi, con la nostra vendita online tra un mese li avremo presumibilmente tutti esauriti), poi veda lei…
    Ora, stia bene attenta: se utilizzerà le edizioni attualmente in commercio, la logica è suddivisa in 3 sezioni sia in artquiz studio sia in artquiz simulazioni (qui trova l’indice di artquiz studio):
    1) LOGICA Per Medicina/Odontoiatria e Veterinaria (questa è la parte prettamente di tipo Cambridge Assessment)
    2) LOGICA Per le Professioni Sanitarie
    3) LOGICA Per Medicina/Odontoiatria e Veterinaria e per le Professioni Sanitarie

    Siccome quest’anno non hanno affidato a Cambridge Assessment la stesura dei quiz, per la logica le dovrà studiare TUTTE e 3 le sezioni, o meglio:
    - il consiglio più precisamente è questo: si deve studiare sia la sezione 2) che 3) e per il momento salti la sezione di logica cambridge ossia la 1), poi quando i primi di luglio uscirà il bando se nel bando ci dovesse essere un “ritorno” a cambridge, allora si farà anche la sezione 1) (perchè sebbene improbabile, è possibile che il ministero, come dire, torni da cambridge…).
    Il test di quest’anno infatti è stato un classico test cineca che danno alle prof. sanitarie, tra l’altro hanno dato per la prima volta in assoluto anche dei quiz sulle successioni numeriche, sugli esercizi di crittografia e sugli assi graduate, bilance e ingranaggi, ossia tipiche domande che danno soltanto alle prof. sanitarie (controlli l’indice al link che le ho dato sopra)
    Noi, nella prossima edizione la sezione 3) la “uniremo/accoderemo” alla sezione 2), in pratica ci sarà un’unica sezione di logica che si devono studiare tutti sia quelli che faranno i test ministeriali che naturalmente quelli delle prof. sanitarie. E quando dico tutta intendo proprio tutti i singoli paragrafi e capitoli delle sezioni 2) e 3), ossia anche il capitolo, tanto per capirci, sull’interpretazione di brani, infatti questi quiz sono stati proposti a veterinaria quest’anno, ma potevano benissimo capitare nel test di medicina…quindi leggetevi anche il test di veterinaria…
    La logica, “oggi”, è diventata veramente molto vasta per tutti i candidati ai test dell’area medica-sanitria e per tale motivo, ancor più, non perderei questi mesi di studio…
    Inoltre, non elimineremo la sezione di logica cambridge dalle nuove edizioni, proprio perchè non si può dire oggi che il ministero non tornerà da cambridge… ma per questi quiz tipo cambridge o più precisamente per quelli di “Ragionamento logico”, (le 7 tipologie) anche un paio di settimane buone di studio bastano perchè con il sistema della doppia soluzione, indicata nella soluzione svolta e commentata dei quiz in artquiz studio, c’è il sistema di escludere con certezza le 4 risposte errate… per la logica matematica, sempre di tipo cambridge ciò non è possibile ovviamente, però le tipologie erano proprio le nostre e quindi come dire “ve la svangate” anche con quelli e in poco tempo…
    Ultima cosa, segua il metodo artquiz passo passo, perchè è questo metodo che fa la differenza e non studi a memoria perchè è pericolosissimo quanto inutile con questi libri!

  10. Priscilla scrive:
    7 ottobre 2016 alle 14:35

    Grazie mille allora, veramente molto utile e gentile!
    Inizierò comprando l’artquiz studio edizione 2016, che immagino sia anche commentato, giusto? Cioè sotto il quesito, a parte la risposta, vi è anche una piccola spiegazione?
    Più che ragionamento logico, a me serve la logica matematica fatta bene e spero di riuscire a fare il maggior numero di tipologie possibili, sperando sempre che non cambi il test.
    Grazie ancora allora!

  11. La Redazione scrive:
    7 ottobre 2016 alle 15:29

    x Priscilla
    si è commentato legga qui per le caratteristiche dettagliate dei nostri libri
    Cmq anche se cambia il test, di fatto non cambia nulla per i libri, perchè se sarà come quello di quest’anno ovviamente non ci sono problemi, se sarà cambridge nemmeno perchè i quiz di cambridge li abbiamo (e ce ne sono anche 850 di inediti…) e li conserveremo anche nella prossima edizione. Se faranno un test con quiz inediti, come avveniva prima, anche in questo caso non cambia nulla perchè anche prima li facevano inediti… e non solo anche quando erano inediti passavano lo stesso con questi libri (è il Metodo artquiz che fa veramente la differenza più che i quiz in sè e per sè…) perchè le domande cmq gira e rigira sono quelle e noi abbiamo una selezione di quiz accuratissima nemmeno paragonabile ad altri manuali, in pratica e pressoché impossibile che ci “buchino” (facendo sempre i debiti scongiuri, visto che sono notoriamente scaramantico..), ovviamente in questo caso il nostro testo di teoria diventa assolutamente imprescindibile eh!, lo è comunque per chi vuole fare medicina/odontoiatria e veterinaria e corsi di laurea delle prof. sanitarie dove bisogna fare molti punti per entrare, tipo fisioterapia logopedia ecc., primo perchè non si può puntare solo sui quiz e secondo perchè per mezzo punto si rischia di star fuori… quello che voglio dire è che sapere bene la teoria consente non solo di non aver dubbi su un quiz ma soprattutto di rispondere ancor più velocemente a quei quiz sui quali dovesse proprio sorgere un dubbio e quindi risparmiare così tempo da dedicare poi ai quesiti più impegnativi… in sostanza io dico sempre che, con le dovute cautele, soltanto coloro che per esempio fanno infermieristica o corsi di laurea dove il punteggio non è così elevato per entrare, possono utilizzare anche soltanto artquiz studio e artquiz simulazioni perchè tra quiz identici, simili e riformulazioni varie dei nostri quiz i punti li dovrebbero proprio fare per entrare… cioè in un test per le prof. sanitarie minimo minimo 40 domande esatte anche chi parte da zero li dovrebbe fare (sempre se non saltano materie oggetto di quiz, tipo la fisica o la matematica che so molti non fanno nemmeno, ed è un errore a prescindere) e 40 domande solo di quiz identici o pressochè tali vuol dire 60 punti, ma ripeto solo per questo tali studenti, e con le dovute cautele, possono usare solo 2 dei libri e non tutti e 3… poi ovviamente se uno sa poco o nulla di base, allora anche se fa infermieristica è meglio che li usi tutti e 3. Poi, questo non vuol dire che uno che esce da un liceo scientifico con il massimo dei voti e vuole fare anche lui medicina, non possa fare a meno del testo di teoria, io lo considero comunque un azzardo, ma se è bravo presumo che gli possano bastare anche soltanto artquiz studio e artquiz simulazioni. ma, come dire, il nostro metodo artquiz si basa sull’uso dei 3 volumi, poi “io non voglio vendere niente a nessuno” però per correttezza le devo dire queste cose.
    P.S. se vuole esercitarsi, in particolare sui quiz di matematica allora non salti nemmeno i quiz di logica matematica tipo cambridge ossia questi:
    Capitolo 1. Risoluzione di problemi logico-matematici
    1.1. Selezione attinente
    1.2. Ricerca delle procedure
    perchè a prescindere che si ritorni o meno a cambridge, questi sono quiz molto ma molto utili perchè fanno ragionare e anche molte tipologie di questi quiz “richiamano” i quiz di logica matematica delle altre sezioni di logica. a me questi quiz sono sempre piaciuti tantissimo, li trovo veramente molto utili e ben fatti.
    Ultima cosa, il test di medicina di quest’anno era una bagianata, come difficoltà, tanto per capirci il test cineca delle prof. sanitarie di quest’anno io l’ho trovato più impegnativo di quello dato a medicina… occhio che non è mica detto che se rifaranno un test come quello di quest’anno per medicina (ossia un cd test cineca per le prof. sanitarie) sarà così facile come quello di quest’anno… cioè alle volte il test cineca per le prof. sanitarie può essere più o meno facile, come dire, dipende dalle annate…
    Vale per tutti: prendete come riferimento le nostre simulazioni: o su artquiz simulazioni o con il simulatore, e attestatevi ALMENO sopra i 70/75 punti, specie se il test sarà come quello di quest’anno, non dico 85/90 (che è il vero obiettivo, specie se sarà come questo) perchè nessuno è in grado di fare tutti i nostri quiz senza fare errori, magari farà qualche test da 60 quiz senza fare errori ma tutti i quiz senza errori, non credo…eh li sbaglio pure io che li conosco ormai a memoria :-)

  12. Maria scrive:
    10 novembre 2016 alle 15:46

    Salve, vorrei avere un vostro consiglio :per acquistare i libri e prepararsi ai test è meglio aspettare che escano le nuove edizioni dei libri oppure andrebbero bene lo stesso i libri di adesso ??

  13. La Redazione scrive:
    10 novembre 2016 alle 16:01

    x Maria
    guardi ho risposto qui sopra a questa domanda, siccome c’è anche un’indicazione importante nel caso dovesse utilizzare le edizioni attualmente in commercio, legga il post per intero
    Comunque il punto è un altro, le edizioni attualmente in commercio sono pressochè esaurite, consideri che in tutte le librerie italiane di artquiz studio sono rimaste, ad oggi, 400 copie scarse, idem per artquiz simulazioni e teoria…e da vedere pure se le trova.. non solo anche noi nel nostro magazzino da cui effettuiamo le spedizioni relative agli acquisti fatti sul nostro sito abbiamo, ad oggi, 28 copie soltanto di artquiz studio (mentre abbiamo qualche copia in più di artquiz simulazioni e artquiz teoria)
    Ora stiamo facendo di tutto per poter uscire il prima possibile con le nuove edizioni, di sicuro per febbraio saranno in vendita, ma è diffile dare oggi una data più o meno certa, sicuramente i primi di dicembre lo sapremo e allora faremo un’apposita news sul sito indicando appunto quando saranno pronte.

  14. Rita scrive:
    3 maggio 2017 alle 09:14

    Non mi è ben chiaro il testo di teoria con la copertina nera.Art quiz studio scuole e università. Per la preparazione al test di medicina lo devo comprare?
    Grazie.

  15. La Redazione scrive:
    3 maggio 2017 alle 09:39

    x Rita
    no. Quel testo nero è in vendita solo per le scuole e per le università ed è “legato” ad un software per la creazione di test cartacei. Non è nemmeno in vendita ai privati. I volumi che le servono sono: Artquiz Studio (copertina gialla), Artquiz Simulazioni (copertina rossa) e Artquiz Teoria (copertina blu) e basta

  16. Giorgia scrive:
    12 giugno 2017 alle 14:30

    Buongiorno, avrei bisogno di qualche consiglio,a settembre vorrei provare il test di ammissione a Medicina, per questo ho preso a gennaio Artquiz Studio e simulazioni. Ho iniziato facendo i quiz di logica ma purtroppo,e pur sapendo di dover iniziare a studiare in anticipo,frequentando l’ultimo anno di liceo scientifico ho dovuto concentrarmi sulla scuola tralasciando lo studio su artquiz. La parte di logica non l’ho ancora finita e dovrei inziare biologia e chimica anche se in questi giorni devo studiare per l’esame di maturità. Molte mie compagne nella mia stessa situazione hanno deciso di iscriversi al corso di Alpha test di agosto. I miei però non possono permettersi di spendere tutti quei soldi, sopratutto ritenendo questi corsi non molto utili. Lei cosa mi consiglia? se inizio a studiare su Art quiz dopo la maturità ho troppo poco tempo? Come potrei organizzare lo studio? Cordiali saluti.

  17. La Redazione scrive:
    12 giugno 2017 alle 16:39

    x Giorgia
    bè innazitutto ha dei genitori intelligenti, perchè hanno perfettamente ragione in merito a quei corsi lì…
    Quello che le connsiglio io è di fare la sintesi dei quiz almeno di biologia (legga anche qui perchè ho scritto proprio di questo oggi ad un suo collega, legga perchè le torna utile, visto che anche lei come il suo collega deve fare la maturità…), poi deve leggere il metodo artquiz perchè c’è scritto tutto nel dettaglio in merito a come procedere nello studio, come ottimizzare al massimo i nostri volumi, e c’è anche un pdf d’esempio di come deve essere fatta la sintesi dei quiz. La pagina dle metodo artquiz è una pagina fondamentale che tutti, a prescindere dall’acquisto dei nostri volumi, dovrebbe leggere perchè ci sono molte indicazioni utili anche in merito agli argomenti, alle materie e alle domande da un lato più ricorrenti e dall’altro meno ricorrenti, quindi speci per coloro che hanno poco tempo a disposizione è una pagina fondamentale, e c’è scritto tutto anche nel dettaglio.
    P.S: non serve fare corsi di preparazione con gli artquiz… poi i corsi di preparazione validi sono pochissimissimi, e non sono certo quelli commerciali… se si ha bisogno di un tutor, la cosa migliore è fare così: vi segnate iq uiz che non sapete o non capite, poi si va privatamente da un proff. gli si porta il libro e gli si dice: proff. io a questa domanda ho risposto A ma la risposta corretta è invece B, e ho risposto A perchè ho ragionato così… quindi cosa sbaglio nel mio ragionamento?? in sostanza dovete essere voi ad “interrogare” il proff. così come vi dico di fare, piuttosto che “subire” una lezione di teoria e poi andare a casa a far ei quiz, idem fare simulazioni a raffica, quelle servono ma dopo aver completato artquiz studio almeno, perchè sennò fate solo confusione non capite gli errori commessi e soprattutto passando di 2palo in frasca” con le varie domande non procedete nello studio con metodo ed è proprio il metodo artquiz che paga…! ossia l’elencazione dei quiz come fatta in artquiz styudio e l’interattivitò di questo volume con gli altri 2 che consentono quindi di individuare i vostri punti deboli capirne gli errori e approfondire glia rgomenti sui quali commettete più errori, i corsi studiando in questo modo con i nostri volumi non servono anzi sono solo tempo sottratto allo studio… poi se uno a bisogno di un sostegno/aiuto tutor, allora si va dai prof. privatamente e si imposta la lezione esattamente come le ho indicato io in questo post. faccia così e vedrà che sarà contenta alla fine…

  18. vincenzo scrive:
    17 giugno 2017 alle 12:44

    buorgiorno, volevo un consiglio per prepararmi al meglio per il test di medicina di quest’anno, è la seconda volta che lo proverò quest’anno e considerando l’eta, 22 anni, anche l’ultima molto probabilmente. volevo dei consigli su come non sbagliare il test ed entrare, premetto che ho studiato da artquiz studio e ho fatto un punteggio intorno ai 50, quindi in teoria dovrei alzare 15/20 punti per essere dentro. lei cosa mi consiglia di fare? prendere anche la teoria artquiz? diciamo che mi servirebbero alzare il punteggio un po’ su tutti gli argomenti del test ( nelle simulazioni e al test faccio 50 perché o sono andato bene il logica o in biologia e a me servirebbe andare meglio in entrambe)cosa importante è anche matematica e fisica che 1/3 le so fare. che consiglio può darmi?
    P.S si può capire dal bando ministeriale se il quiz sarà
    Cambridge o no? grazie

  19. La Redazione scrive:
    17 giugno 2017 alle 12:55

    x Vincenzo
    ovvio che si fanno più punti usando tutti e 3 i nostri volumi, per come usare e sfruttare al meglio i 3 volumi, basta leggere e seguire il metodo artquiz, è scritto tutto lì…

Scrivi un commento