Test di Medicina Odontoiatria e Veterinaria 2017-18. Domande e risposte.

martedì 5 settembre 2017

In questo topic potete discutere sui Test di Medicina/Odontoiatria e Veterinaria 2017-2018.
Appena disponibili pubblicheremo i 2 test Ufficiali.

test-medicina-odontoiatria-2017-2018

test-veterinaria-2017-2018

82 Commenti a “Test di Medicina Odontoiatria e Veterinaria 2017-18. Domande e risposte.”

  1. Vincenzo scrive:
    5 settembre 2017 alle 21:00

    Dottor giurleo salve, una curiosità, secondo lei 69.9 punti circa sono sufficienti per passare il test?

  2. Agnese scrive:
    5 settembre 2017 alle 21:02

    Con 16 risposte non date c’è qualche minima possibilità di entrare da qualche parte?

  3. La Redazione scrive:
    5 settembre 2017 alle 21:44

    x Vincenzo
    69,9 sono buoni, considerando che il punteggio minimo dell’anno scorso era di 63 punti circa e che il test di quest’anno era meno facile di quello dell’anno scorso…
    ora, io di solito non mi sbilancio mai con previsioni in base ai punteggi minimi e non voglio farlo neanche questa volta. però dando un’occhiata al test direi, ma sempre premdendo come riferimento i nostri quiz e nel complesso i nostri tre volumi, non mi sembra un test difficilissimo anzi, anche se non è stato facile come quello dell’anno scorso… le domande sono tutte simili/riformulazioni di nostri quiz, insomma non mi sembra ci sia molto di nuovo anzi nulla, ma parlo sempre in riferimento ai nostri quiz eh, per esempio prendendo in considerazione la logica, perchè di biologia, chimica fisica e matematica mi pare che ci siano pure domande identiche alle nostre o pressochè tali… poi magari farò un analisi più seria ma a prima lettura mi sembra tutto nei libri anche soltanto a livello di quiz, quindi sempre considerando i nostri quiz direi che chi ha studiato bene almeno una 60ina di punti li avrebbe dovuti proprio fare…ritornando alla logica, prendendo per esempio i primi quiz del test (devo leggere tutto con calma, la mia è solo una prima e frettolosa lettura, ma ad “orecchio” non credo di sbagliarmi: sono tutte domande che ci sono negli artquiz) vi faccio notare:
    quiz 1 del test, è praticamente la stessa identica domanda del nostro 142:
    142. “Tutte le volte che sono andato al mare, ha piovuto”. Se la precedente affermazione è falsa, quale delle seguenti è certamente vera?
    A. Quando non vado al mare, il tempo è bello
    B. Quando vado al mare, c’è sempre il sole
    C. \\Almeno una volta sono andato al mare e non ha piovuto
    D. Tutte le volte che sono andato al mare, non ha piovuto
    E. Almeno una volta sono andato al mare e ha piovuto

    ovviamente ometto di scrivere le soluzioni commentate…

    quiz 2 del test, è praticamente la stessa domanda del nostro 1230:
    1230.Il piccolo Duccio sta giocando con 780 cubetti di legno colorati, tutti delle stesse dimensioni. Ha costruito con essi il cubo più grande possibile; quanti cubetti ha utilizzato Duccio?
    A. 390
    B. 22
    C. 737
    D. \\729
    E. 721

    il nr. 3 lo ometto perchè ne abbiamo così…

    quiz 4 del test, è praticamente come il nostro 1173
    1173. I 500 seggi di un parlamento sono ripartiti fra 10 partiti politici. Non ci sono due partiti con uno stesso numero di seggi e ciascun partito ha almeno 20 seggi. Qual è il più basso numero di seggi che il quarto partito più grande può avere, a partire dal più piccolo?
    A. 94
    B. 96
    C. 95
    D. 496
    E. \\26

    ma anche il quiz del viaggiatore o quello dei pappagallini, siii ci sono nei libri domande dello stesso tipo e procedimento di risoluzione, come quelle che vi ho scritto qui sopra per capirci…… per esempio anche il successivo il n. 9 è come il nostro 1297
    1297. Ascanio deve raggiungere i colleghi che si trovano a un meeting in una località inglese. Giunto all’aeroporto di Londra decide di prendere una macchina a noleggio. La benzina in Inghilterra costa 3 sterline al gallone. Si sa che Londra e la località da raggiungere distano 240 miglia, che ogni gallone equivale a circa 3,75 litri di benzina, che una sterlina vale 1,25 euro e che la macchina consuma 1 litro di benzina ogni 20 km. Sapendo che un chilometro equivale a 0,60 miglia, quale sarà la spesa (in euro) per la benzina sostenuta da Ascanio per raggiungere i colleghi da Londra e per tornare all’aeroporto?
    A. 32 euro
    B. 20 euro
    C. \\40 euro
    D. 44 euro
    E. 36 euro

    e mi fermo per ora a questi primi quiz del test, insomma direi che “ad occhio e croce” minimo minimo anche soltanto 60 punti si dovevano fare, poi non so se bastano (a sensazione e considerato che era un po’ più impegnativo di quello dell’anno scorso direi di si) poi non tutti usano gli artquiz, quindi forse già con 55/56 si può avere qualche speranza, almeno in un “qualche” ateneo (specie con gli scalamenti), è difficile dirlo specie per me che conosco i quiz che abbiamo quasi a memoria e magari dò per scontate alcune valutazioni… proprio perchè mi baso sui quiz dei nostri libri, in pratica: i quiz c’erano nei libri quindi chi li ha usati ha fatto (o doveva fare) un bel punteggio ma ovviamente da qui a fare un discorso assoluto ce ne passa… certo che se lei Vincenzo ha fatto una 70ina di punti, il suo punteggio è decisamente buono.

  4. Agnese scrive:
    5 settembre 2017 alle 22:46

    Ho fatto un calcolo approssimativo di 49 punti…

  5. Maria scrive:
    5 settembre 2017 alle 23:36

    Ho fatto un buon test a Siena ma alla fine non ho firmato la scheda anagrafica. Tuttavia, il presidente di commissione mi ha detto che non c’é problema perché nel bando dell’Ateneo non è menzionato nei motivi d’annullamento della prova. Ma in quello del MIUR si!! Mi devo fidare secondo lei? Che posso fare?

  6. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 00:03

    x Maria
    non sottoscrivere la scheda anagrafica non è motivo di esclusione, in tal senso si è pronunciato il tar a seguito di ricorsi per tale motivo l’anno scorso, ora però bisogna vedere se le tocca fare ricorso, in pratica prima vede se le annullano la prova in tal caso fa ricorso e lo vince facile… in pratica non so se la commissione sia obbligata ad annullarle la prova oppure può fare a meno di rilevare tale vizio di forma… LEGGA QUI che così capisce meglio cosa intendo, chiedo scusa ma sono un po’ stanchino e scrivo di fretta e male…

  7. Maria scrive:
    6 settembre 2017 alle 07:13

    Grazie mille, mi ha rincuorato!

  8. Simona Messina scrive:
    6 settembre 2017 alle 09:47

    Salve,
    Gentile redazione gradirei una risposta piuttosto urgente
    Ieri mia figlia ha fatto il test in medicina e pensa che sia andato piuttosto bene.
    Il problema è un’altro, è disperata perché involontariamente in fondo al modulo delle risposte ha sfiorato con la penna il foglio provocando un piccolo segno non marcato.
    Teme che verrà annullata la prova.
    Cosa ne pensate?
    Grazie

  9. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 09:48

    x Simona Messina
    non penso proprio che ci siano problemi, anche perchè lo scanner che corregge i compiti legge soltanto nelle aree del foglio delle risposte dove ci sono le caselline e “cerca” le X al loro interno o l’annerimento e la X se si cambia la risposta… tutti i segni fuori da queste aree non li legge nemmeno, tanto più se sono “righe”. dica a sua figlia di non preoccuparsi non succede niente.

  10. angela scrive:
    6 settembre 2017 alle 11:01

    Buongiorno a tutti! Secondo voi cosa ci si deve aspettare per professioni sanitarie?

  11. Simona Messina scrive:
    6 settembre 2017 alle 11:14

    Grazie mille professore

  12. Marco scrive:
    6 settembre 2017 alle 12:08

    Salve Professore. Ho sostenuto ieri il test a Catanzaro. Mi aspettavo di riuscire a fare meglio ma vedendo il compito corretto a quanto pare non ho superato i 50 punti. Purtroppo partivo da una base nulla ed ho iniziato a studiare il 15 luglio (decisione improvvisa quella di sostenere il test). Quasi certamente non entrerò, perciò non chiedo neanche se il mio punteggio può essere sufficiente. Voglio solo complimentarmi con lei e con tutti coloro che prendono parte alla stesura di questi testi perchè nonostante partivo da una base praticamente nulla di biologia, e non avendo mai visto test di logica, in un mese e mezzo sono riuscito a totalizzare un punteggio che mai mi sarei aspettato. Detto ciò ora come mi consiglia di procedere?
    Sono entrato a Farmacia perciò fino a gennaio/febbraio avrei pensato di frequentare normalmente i corsi (delle materie del test) e studiare al massimo la teoria per creare quella base (soprattutto di biologia) che non ho. Poi (dato che in è in quel periodo che dovrebbero uscire i libri artquiz) comprerò di nuovo ArtQuiz teoria e cercherò di farlo al meglio tutto quanto senza tralasciare nulla, visto e considerato che quest’anno per il poco tempo a disposizione ho tralasciato completamente fisica e matematica. Che ne dice? Grazie ancora…

  13. Marco scrive:
    6 settembre 2017 alle 12:10

    Intendevo ArtQuiz Studio*

  14. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 12:43

    x Marco
    Ok x artquiz studio, anche perché non credo faremo integrazioni nel testo di teoria, oddio dobbiamo aspettare di leggere il test di veterinaria e quelli delle prof sanitarie, però visto questo di medicina non c’è una virgola da aggiungere…
    Cmq se ha fatto 50 punti a medicina partendo da zero e (soprattutto) cominciando a prendere i libri in mano dal 15 luglio senza aver mai letto quiz prima di questa data, lei il prossimo anno ne fa 75 di punti…se non di più!
    Quindi fa benissimo a frequentare farmacia, dia esami nelle materie che le servono per il test, magari si faccia con calma la sintesi dei quiz di biologia e chimica a tempo perso, anche se è andato bene in queste materie.
    P.s non sono sicurissimo che con 50 punti non abbia possibilità… la mia èuna battuta, ma ridendo e scherzandi si dice sempre la verità: eh mica tuttiusano gli artquiz… non é detto che 50 punti non bastino, anche a catanzaro…

  15. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 13:24

    Salve Signor Arturo,
    Volevo ringraziarla di cuore per l’emorme ausilio che mi ha fornito grazie ai suoi libri! Purtroppo ho fatto circa 49 punti nel test usando artquiz studio e artquiz teoria, ma il tutto è giustificato: vemgo da un liceo delle scienze umane e ho iniziato il 4 luglio coi quiz, avendo acquistato il suo volume il 13 giugno e poi la maturità… e quindi mi sono trovata costretta a fare 300 quiz al giorno in tutta fretta senza il tempo per studiarli BENE. Dal 20 agosto ho iniziato con le simulazioni, arrivando quasi a finire per la seconda volta logica (ma su artquiz studio ho saltato matematica e cultura generale, e ho fatto male fisica), così grazie ai suoi volumi mi sarebbe bastato un mese in più! Ho anche il simulatore e sono convinta che anche senza un lavoro assiduo (del tipo tutto un anno tutti i giorni sui libri) ce la farò! Alcuni quiz ieri li ho azzeccati anche solo per “sentiti dire”, tipo quello sui due isotopi radioattivi! Grazie veramente di cuore!

  16. Marco scrive:
    6 settembre 2017 alle 13:46

    Grazie ancora Professore. Praticamente la ragazza che ha scritto qui sopra ha fatto il mio stesso percorso, nonché punteggio. Farò tutte le cose che mi ha consigliato. Non ho minimamente idea di abbandonare ArtQuiz perché il resto non è minimamente paragonabile. Grazie mille ancora…

  17. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 14:22

    Ho sbagliato scrivere sopra, non ho utilizzato artquiz teoria, bensì artquiz simulazioni! Ma penso che acquisterò il libro teoria per concentrarmi su uno studio mnemonico per poi continuare con simulatore e simulazioni!

  18. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 14:24

    E intendevo dire isotopi di struttura

  19. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 14:34

    Isomeri*

  20. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 14:59

    x Agnese
    ora non so se ha sbagliato a scrivere ancora…:-) ma se così fosse, ci tengo a precisare che il testo FONDAMENTALE è Artquiz Studio (copertina gialla).
    Questo libro (almeno) lo dovrebbero usare tutti, perchè è veramente imprescindibile… le simulazioni (artquiz simulazioni e/o il simulatore) “vengono dopo” aver studiato su artquiz studio.
    Leggete il metodo artquiz, specie dove parlo di “preparazione essenziale“, il vero vantaggio dei nostri volumi non sta nei quiz ma nel modo di prepararsi ai test sfruttando al massimo i nostri volumi, è tutto lì….

  21. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 15:08

    Infatti ho usato artquiz studio, ma mi manca da completare solo matematica e cultura generale, oltre ad ovviamente studiare tutti i quiz su cui ho delle lacune, ma diciamo che il grosso è fatto:)

  22. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 15:22

    x Marco e x tutti
    chi vuole entrare a medicina non si può permettere di “saltare” matematica e fisica, perchè 12 punti non si possono regalare a nessuno…
    Mi spiego meglio, anche se l’ho detto mille volte, i quiz di fisica e matematica sono di livello scolastico, ciò vuol dire che chi proviene da un liceo scientifico probabilmente non ci perde nemmeno troppo tempo su questi quiz perchè li sa già fare o cmq gli basta fare un po’ di simulazioni tanto per esserne sicuro… ora, chi non ha una preparazione di base minima in queste due materie, se la dovrebbe proprio fare… perchè quello che viene dallo scientifico, tecnicamente, già lo distanzia di 12 punti e senza perdere settimane o mesi di studio, rendo l’idea?? inoltre, se con biologia e chimica potete anche fare tutto giusto con gli artquiz pur partendo da zero e, dovete proprio cercare in queste due materie di fare percorso netto, perchè sennò questi dodici punto dove li andate a recuperare? eh vi rimane solo la logica… ma non è che si può contare di fare tutto giusto in logica sperando poi che lo studente dello scientifico in questa materia faccia molti errori, per poterlo così “riprendere” nel punteggio…
    Questo discorso VALE anche per chi fa fisioterapia o logopedia insomma per quei corsi delle prof sanitarie dove i punteggi minimi di accesso sono molto elevati…. non si possono di default rinunciare a 12 punti…
    È indubbio che i candidati provenienti da indirizzi scientifici abbiano in qualcosina in più rispetto a chi viene da studi classici… ma ci pensano gli artquiz a rimettervi in gara e alla grande, ma provate a pensare ad uno studente di un liceo scientifico che usa pure gli artquiz e ha cominciato a studiare per tempo e non solo per mese e mezzo… eh quello ne fa di punti con sti libri… ma se lei partendo da zero nelle materie scientifiche con un solo mese e mezzo di studio ha fatto 50 punti, il prossimo anno se li mangia tutti, studenti dello scientifico compresi… però ripeto in matematica e fisica punti li deve fare, quindi si regoli…

  23. Marco scrive:
    6 settembre 2017 alle 15:29

    Parole sacrosante le sue… Quest’anno farò tutto con più calma, il librone giallo sarà il mio migliore amico per tanto tempo ahahah. E partirò proprio da fisica perché è la materia in cui sono messo peggio. Se fino a gennaio frequento le lezioni di farmacia (sfruttando gli studi per ripetere tutto anche su ArtQuiz studio argomento per argomento) e da lì in poi inizio la coi test ancora più seriamente sono sicuro di farcela. ArtQuiz è uno strumento fantastico. Ripeto dal nulla (prime simulazioni senza studiare con punteggi <= a 25-26) mi ha portato a totalizzare un punteggio per me impensabile.

  24. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 15:45

    Ha ragione, infatti anche io potrò dedicare anche qualche mese a matematica e fisica, era proprio il tempo la fregatura. Adesso c’è tutto il tempo per fare queste materie da zero.

  25. Fanny scrive:
    6 settembre 2017 alle 16:07

    Salve professore. Volevo chiederle informazioni per quanto riguarda il test di medicina in inglese. Lei è sicuro che i vostri quiz di logica rispecchino realmente quelli che vengono assegnati in sede d’esame? Oltre a questo, ha qualche consiglio da darmi? Il test in italiano non è andato molto bene e ora ho una settimana per recuperare Logica Cambridge e almeno fisica che mi manca

  26. Francesco scrive:
    6 settembre 2017 alle 16:17

    Salve professore, secondo lei 69.2 punti potrebbero essere sufficienti per entrare alla federico II ?

  27. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 17:52

    x Fanny
    i quiz di logica cambridge sono proprio quelli di cambridge assessment, quelli per dire “inediti” li avevamo fatti scrivere proprio da cambridge assessment ossia dagli stessi autori dei quiz scritti per i test di ammissione, l’unica cosa è che sono stati tradotti in italiano perchè ovviamente li usavamo per i test di medicina di cambridge in italiano. cmq si legga anche i test ufficiali in inglese degli anni passati, si trovano in rete…
    per il resto, non mi sono mai occupato del test in inglese, però per la logica è nello stile di cambridge consentire allo studente di arrivare alla soluzione corretta del quesito per esclusione delle risposte errate… infatti in artquiz studio quelli di ragionamento logico hanno tutti la doppia soluzione: quella che conduce direttamente alla risposta corretta e quella per esclusione sistematica delle risposte errate

  28. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 17:54

    x Francesco
    il punteggio è buono, ma dirle se le basterà per entrare sicuramente nella sua prima scelta eh non lo so, tirerei ad indovinare…

  29. Valentina scrive:
    6 settembre 2017 alle 18:52

    Salve, io ho fatto 53,5 e spero possano bastare per passare a Catanzaro, anche aspettando i vari scorrimenti…lei che ne pensa? Io ho usato tutti e 3 i libri, quello ArtQuiz Studio, quello rosso e quello di teoria

  30. angela scrive:
    6 settembre 2017 alle 18:55

    Gentile dott. Giruleo come pensa sarà il test di professioni sanitarie?

  31. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 20:09

    x angela
    i test delle prof sanitarie non cambiano da anni… le domande sono sempre quelle, non accadono cambiamenti nelle tipologie di domande come può invece succedere nei test ministeriali, anche se da un paio d’anni -diciamo- siamo “stabili” anche nei test ministeriali

  32. angela scrive:
    6 settembre 2017 alle 20:10

    La ringrazio. Io ho i suoi volumi l, le farò sapere !

  33. Federica scrive:
    6 settembre 2017 alle 21:00

    Dottore, ha un’analisi sul test di Medicina di quest’anno? Qualche opinione sulla difficoltà? Seppur magari azzardata.
    Vorrei sottolineare la presenza di alcuni quesiti del tutto simili ai quesiti dei suoi libri.
    Cordiali saluti

  34. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 21:01

    x Federica
    si si è pieno di domande come le nostre, praticamente tutte e in tutte le materie, sopra ho analizzato i primi 4/5 quiz di logica confrontandoli con i nostri (il concetto è: se quelli di logica sono similissimi ai nostri figuriamoci gli altri delle materie scientifiche…)
    e stavo in questo momento leggendo pure quello di veterinaria, è come quello di medicina… toh ne metto uno di logica che ho cercato nel mio archivio proprio in questo momento:

    23. Un operaio specializzato nella posa di mosaici dispone di 702 tessere quadrate, tutte delle stesse dimensioni. Ha costruito con esse, affiancandole, il quadrato più grande possibile. Quante sono le tessere non utilizzate?
    A) 26
    B) 77
    C) 27
    D) 25
    E) 20

    è simile al nostro 1231 (e seguenti)
    1231. La piccola Aurelia sta giocando con 985 tessere di legno colorato, tutte a forma di triangolo equilatero e aventi le stesse dimensioni. Ha costruito con esse, affiancandole, il triangolo equilatero più grande possibile; quante tessere sono avanzate ad Aurelia?
    A. 31
    B. 25
    C. \\24
    D. 23
    E. 26

    siii le tessere non sono quadrate ma sono triangolari… sembra un quiz scritto “sopra” il nostro…
    ma sono tutti cosi, magari farò un confronto più in là perchè mi ci vuole un pò di tempo per rintracciarli tutti (e sto organizzando il lavoro per la prossima edizione), ma come li leggo, ho subito l’impressione di averli già in archivio, e mi sto concentrando solo sulla logica perchè quelli delle materie scientifiche è sicuro che ce li ho, non identici parola per parola (salvo alcuni forse) ma le “domande” (ossia ciò che chiede il quiz) ci sono proprio tutte nei nostri quiz
    VEDETE!!! quando vi dico di non studiare a memoria e che i quiz vanno capiti!!! qui uno studente con le palle poteva fare percrso netto, anche 90 punti.. o cmq era in grado di farli, se li avesse saputi e SOPRATTUTTO capiti tutti

  35. La Redazione scrive:
    6 settembre 2017 alle 21:05

    x Federica e x tutti
    leggete i post di Marco e Agnese qui su e le mie risposte che vi tornano utili!!

  36. Agnese scrive:
    6 settembre 2017 alle 22:04

    E comunque ci tengo a sottolineare che se siamo arrivati a 50 punti partendo da zero non è perché siamo dei geni, ma perché i suoi libri sono impostati in maniera tale da permetterlo a tutti! (Chi più chi meno).. Le assicuro che ho passato mesi da febbraio a fare schemi di biologia da un altro libro, ma che non mi sono serviti a nulla.. ho recuperato tutto grazie ad Artquiz Studio… con il semplice libro di teoria FORSE sarei arrivata a 20 punti. Nel momento in cui ho visto il test mi sono detta “Questa volta è andata, ma con un anno di metodo Artquiz il mio posto è assicurato”. Avevo già visto tutti quei quiz, ma purtroppo non ricordavo tutto.

  37. Marco scrive:
    6 settembre 2017 alle 22:23

    Appunto Agnese. Io ho deciso di provare il test a inizio luglio e dopo qualche giornata sui libri di teoria del liceo ho capito che quello non era il metodo giusto. Dopo qualche giorno di ricerca ho capito che ArtQuiz era la cosa giusta da scegliere. Purtroppo il tempo (e non la validità di ArtQuiz, che ritengo essere il miglior testo di preparazione al test) è stata la discriminante principale che ha determinato l’insuccesso. L’anno prossimo, con tutto il tempo a disposizione, penso che il posto non potrà togliercelo niente e nessuno.

  38. Vincenzo scrive:
    7 settembre 2017 alle 09:17

    Dottore girovagando su diversi gruppi di social network ho notato che un sacco di gente dice di aver fatto sui 70, potrebbe essere che il punteggio minimo sia proprio sui 70? Oppure si tratta della classica maggioranza silenziosa che ha fatto un punteggio basso e non lo scrive, secondo lei è azzardata la mia ipotesi sul punteggio minimo di 70 punti?

  39. La Redazione scrive:
    7 settembre 2017 alle 10:00

    x Vincenzo
    l’anno scorso, ed è stato il test più facile che io abbia mai visto in assoluto, per capirci anche il più facile dei test delle prof sanitarie era più difficile di quello di medicina dell’anno scorso, e il punteggio più basso che ha consentito l’accesso è stato di 63,3 (e tanto per dire c’erano 53 quiz identici parola per parola ai nostri…), poi si è abbassato ancora di 1 punto un punto e mezzo più o meno con gli scalamenti, ora mi sembra strano che quest’anno il punteggio minimo si addirittura più alto di quello dell’anno scorso… senza considerare che dieci persone che dicono di aver fatto 70 punti non fanno certo statistica, eravate quasi 70 mila candidati… io sono portato a pensare, ma sono solo supposizioni le mie, che il punteggio minimo sia di 6-8 punti, inferiore a quello dell’anno scorso, così a “spanne”… poi ci sono glii scalamenti che 1-2 punti al massimo abbassano ancora il punteggio

  40. Vincenzo scrive:
    7 settembre 2017 alle 10:15

    Speriamo bene, comunque se posso essere di aiuto a qualcuno, un consiglio che mi sento di dare anche se banale, è NON PROVATE A BARARE, due candidati vicino a me avevano fatto un punteggio credo di tutto rispetto e per fare qualche ritocchino alla fine sono stati beccati e hanno visto la loro prova annullata,

  41. Federica scrive:
    7 settembre 2017 alle 15:18

    Io ho sostenuto il test di veterinaria ieri, e mi è sembrato molto più difficile rispetto a quelli degli anni passati e a quello di medicina di quest’anno. Lei cosa ne pensa a riguardo? Quale potrebbe essere il punteggio minimo per poter essere ammessi?

  42. Vittorio scrive:
    7 settembre 2017 alle 18:15

    Salve, nel test di veterinaria del 6 settembre 2017 ho fatto 55 punti, secondo lei bastano per entrare in base al test di quest’anno?

  43. Luisa scrive:
    7 settembre 2017 alle 18:18

    Dottore, il test di veterinaria le è sembrato più facile o difficile dell’anno precedente?
    Ho visto che per entrare, l’anno scorso, bisognava avere (come minimo) un punteggio di 63
    Io ho totalizzato un punteggio di poco inferiore, lei che ne pensa?

  44. La Redazione scrive:
    7 settembre 2017 alle 19:07

    x federica, vittorio e luisa
    credo sia sbagliato confrontare i test (e relativi punteggi minimi) di quest’anno con quelli dell’anno scorso, perchè i test dell’anno scorso sia di medicina che di veterinaria sono stati i test più facili che io abbia mai visto in assoluto e non mi riferisco soltanto ai test di medicina e veterinaria ma includo anche quelli delle prof sanitarie… c’è stata gente l’anno scorso (e sul sito trovate i loro post) che ha preso molti più punti a medicina che al test cineca delle prof sanitarie (avendo partecipato ad entrami ovviamente) quindi quest’anno è veramente difficile fare dei pronostici, io penso che dovrebbero essere più bassi i punteggi rispetto all’anno scorso, di quanto? non lo so… forse anche 8 punti in meno ma quanto dico lascia il tempo che trova… perchè veramente vuol dire poco o nulla…supposizioni e niente più. tanto per capirci nel 2015, ossia due anni fa (test cambridge) i punteggi minimi erano di 34/35 punti, e in ogni caso i test di quest’anno erano si molto più impegnativi dell’anno scorso ma cmq, io almeno, non li reputo difficili. quello di medicina e veterinaria di quest’anno come difficoltà complessiva si equivalgono, ma come avviene tutti gli anni, non è che quello di medicina deve essere più difficile di quello di veterinaria o il contrario… è come un estrazione casuale di quesiti di difficoltà simile che poi uno finisce in un test e l’altro nell’altro… poi ci sta che uno trovi più difficile quello di medicina oppure quello di veterinaria, ma la difficoltà complessiva è sostanzialmente identica, e ciò si nota pure nei punteggi minimi di accesso degli anni precedenti, più o meno il punteggio minimo di medicina equivale al punteggio minimo di veterinaria…

  45. Santi scrive:
    7 settembre 2017 alle 22:56

    Salve dottor Giurleo,
    Vorrei innanzi tutto esprimerle tutta la mia ammirazione e gratitudine per i suoi tre fantastici volumi e per l’aver ideato un metodo davvero utile e soprattutto FUNZIONANTE. Oramai è un anno che ho comprato Artquiz Studio (che sarebbe stato seguito poi da Artquiz Teoria e Artquiz Simulazioni) ed è dunque un anno che mi preparo seguendo il suo metodo,avendo tuttavia dedicato molto tempo anche alla maturità scientifica che quest’anno, almeno fino ai primi di luglio, mi ha impegnato molto. Ho cercato di seguire il suo metodo passo passo adattandolo però alla mia preparazione di base e alle mie capacità e sono così riuscito ad ottenere al test di medicina di martedì scorso 76.4 punti (sperando che la memoria non mi inganni); sono abbastanza soddisfatto. Ecco la parola con cui definirei il suo metodo e i suoi libri: organizzazione.

  46. Giulia scrive:
    9 settembre 2017 alle 10:18

    Salve dottor Giurleo, nonostante abbia usato Artquiz, non sono entrata per la seconda volta. Non giudico il libro,anzi, giudico me stessa. Non so cosa ho sbagliato.. mi sento molto delusa. Ma non mollo, non c’è due senza tre si dice. Purtroppo logica mi ha messa alle strette facendomi abbassare tutto il punteggio. Non lo dico perché per una ragazza che ha studiato tutto un anno intero fare un punteggio simile è come non aver studiato per niente. Lei cosa mi consiglia di fare? Quest’anno frequenterò Farmacia per ripetere ancora di più le materia.

  47. La Redazione scrive:
    9 settembre 2017 alle 11:04

    x Giulia
    Farmacia va benissimo, faccia esami per le materie che interessano anche per il test. Poi, se il suo problema è la logica e qui che deve fare lo sforzo maggiore, quindi deve “battere e ribattere” su questa materia. p.s. se non si è certi della risposta è meglio saltare il quiz perchè l’errore abbassa il punteggio, provi a controllare quale sarebbe stato il suo punteggio senza il punteggio negativo totalizzato in logica, così è in grado di valutare meglio da un lato la sua preparazione e dall’altro se è stata effettivamente la logica a farle prendere un punteggio non sufficiente…

  48. Gianluca scrive:
    9 settembre 2017 alle 20:42

    Una domanda scusi, di solito fino a che mese è possibile acquistare i volumi artquiz studio 2017?? Cioè quando li toglierete dalla vendita?? cosi mi regolo per acquistarli

  49. La Redazione scrive:
    10 settembre 2017 alle 08:19

    x Gianluca
    eh non è questo il punto, il punto è che tra un mese le edizioni attualmente in commercio saranno esaurite, in libreria sono rimaste poche copie e anche a noi, per la vendita online, sono rimaste poche copie. Quindi se le vuole acquistare si affretti perchè altrimenti dovrà aspettare gennaio 2018, periodo in cui usciranno le nuove edizioni.

  50. Jacopo scrive:
    10 settembre 2017 alle 09:33

    Ciao a tutti, avendo sostenuto le prove d’ingresso sia di medicina che di Veterinaria, mi domandavo se fosse possibile accettare l’assegnazione e l’immatricolazione (per esempio) di veterinaria e, simultaneamente, rimanere prenotato su medicina.

  51. Valeria scrive:
    11 settembre 2017 alle 07:42

    Ciao a tutti, secondo lei un punteggio di 56,8 può bastare per entrare a medicina?

  52. La Redazione scrive:
    11 settembre 2017 alle 12:17

    x Valeria
    legga qui e qui
    vi pregherei di non chiedermi più previsioni sul punteggio minimo, leggete i due link sopra indicati, tanto tra una settimana si sapranno…

  53. Gianni scrive:
    11 settembre 2017 alle 18:44

    Buonasera. Mi sembra di aver letto in alcuni commenti della Redazione, seppur con molta cautela, che il punteggio minimo potrebbe abbassarsi da 6 a 8 punti rispetto al 2016. Questo perchè i quesiti di logica erano più “ostici”?

  54. La Redazione scrive:
    11 settembre 2017 alle 20:08

    x Gianni
    no no non per questo, ma semplicemente perchè il test dell’anno scorso era veramente troppo facile, lo trova qui. quindi se “tanto mi dà tanto” può essere presumibile che il punteggio minimo sia inferiore a quello dello scorso anno

  55. Gianni scrive:
    11 settembre 2017 alle 20:22

    Io sono dello stesso parere, anche se alcuni sondaggi riportano intervalli di punteggi stratosferici (ma saranno veri?).

    Comunque ancora grazie per i Vs testi (lo scorso anno ho superato infermieristica e dopo mi sono immatricalato in Odontoiatria. Speto, quest’anno,

  56. Gianni scrive:
    11 settembre 2017 alle 20:24

    …spero quest’anno di poter studiare Medicina.

  57. Elisa scrive:
    12 settembre 2017 alle 02:26

    Secondo lei con un punteggio di circa 75 per il test di veterinaria 2017 ho qualche possibilità di entrare?

  58. Agnese scrive:
    13 settembre 2017 alle 19:08

    Salve professore.. ho un dilemma, oggi ho sostenuto il test di professioni sanitarie e ho letto informazioni contrastanti… qualcuno scrive che una risposta corretta vale 1 punto, qualcuno che vale 1.5, chiedo a lei visto che le sue fonti sono le più attendibili. È per caso cambiato qualcosa quest anno? Perché in tal caso i punteggi si abbasserebbero vertiginosamente

  59. La Redazione scrive:
    13 settembre 2017 alle 19:12

    x Agnese
    Punteggi:
    - 1,5 punti per ogni risposta esatta;
    - meno 0,4 (-0,4) punti per ogni risposta sbagliata;
    - 0 punti per ogni risposta non data.

  60. Agnese scrive:
    13 settembre 2017 alle 20:06

    Grazie mille, lo ho letto anche un attimo fa sul decreto ministeriale. Un membro della commissione parlava di 1 punto, si vede che era poco informato

  61. Noemi scrive:
    16 settembre 2017 alle 02:25

    Salve professore, mi scusi se faccio questa domanda in questa sezione, ma non sono riuscita a trovare quella adatta. Vorrei tentare il test di medicina il prossimo anno, nel 2018. Lei mi consiglia di iniziare a studiare già da ora e quindi acquistare i voluimi ArtQuiz attuali o di aspettare le nuove versioni?

  62. La Redazione scrive:
    16 settembre 2017 alle 06:59

    x Noemi
    le nuove edizioni usciranno a gennaio 2018, ma se può studiare da subito non perda questi mesi e usi le edizioni attualmente in commercío.
    deve studiarsi anche i quiz della sezione di logica cambridge, perchè quest’anno ce n’era uno nel test di medicina e uno pure in quello di veterinaria e ce n’era uno pure nel cd test cineca delle prof sanitarie, e -tra l’altro- erano pure pressochè identici ai nostri per non dire proprio uguali… esempio quiz 10 del test di medicina:
    10. “Oltre la metà degli amici di Marinella sta preparando l’esame di biologia e la maggioranza sta preparando quello di chimica. Deve perciò esistere qualche amico di Marinella che sta preparando contemporaneamente sia l’esame di biologia sia quello di chimica”.
    Quale delle seguenti alternative riproduce la struttura logica del precedente ragionamento?
    \\A) La maggior parte del prosciutto venduto in una salumeria è cotto. Più della metà delle vendite consiste in prosciutto già affettato. Una parte del prosciutto venduto deve essere cotto e già affettato.
    B) Le moto più vendute sono quelle bianche. Le motoda strada sono le più diffuse, quindi le moto da strada nere sono la combinazione più comune
    C) Le carte da gioco di un mazzo di 52 carte sono per la metà rosse. Pertanto, se viene servita una mano di 13 carte, è possibile ottenere una combinazione di carte rosse e di carte nere
    D) A colazione Sandra mangia biscotti o una brioche, quindi, se oggi ha fatto colazione, non può aver mangiato una fetta di torta
    E) Circa la metà della popolazione è di genere maschile. Dato che una parte considerevole della popolazione fuma, allora alcuni uomini devonoessere fumatori

    Che è praticamente identico al mostro 320:
    320 Più della metà degli amici di Marco studia fisica e la maggioranza studia chimica. Deve, perciò, esserci almeno qualche amico di Marco che studia sia fisica che chimica. Quale delle seguenti affermazioni segue la stessa struttura logica del suddetto ragionamento?
    A. Si vendono più automobili di colore blu rispetto a tutti gli altri colori. Le Ford sono le auto più diffuse, quindi le Ford blu sono la combinazione più comune di casa auto e di colore
    B. \\La maggior parte del prosciutto venduto in una salumeria è cotto. Più della metà delle vendite consiste in prosciutto già affettato. Una parte del prosciutto venduto deve essere cotto già affettato
    C. La maggior parte delle scarpe che vengono vendute ha i lacci ed il colore di scarpe più comune è il marrone, pertanto alcune scarpe marroni devono avere i lacci
    D. Circa la metà della popolazione è di genere femminile. Dato che una parte considerevole della popolazione fuma, allora alcune donne devono essere fumatrici
    E. In un mazzo di 52 carte da gioco, metà delle carte sono rosse, quindi se viene servita una mano di 13 carte è possibile avere una combinazione di carte rosse e di carte nere

    cmq il punto è anche questo: abbiamo quasi esaurito tutti i volumi, sia in libreria che nel nostro magazzino per la nostra vendita online, secondo me tra un mese sarà pressochè impossibile reperirli, quindi si regoli…

  63. luigi 71 scrive:
    16 settembre 2017 alle 12:35

    Buongiorno Professore le scrivo da Napoli mio Figlio ha riprovato per la seconda volta il test di medicina avrebbe raggiunto il punteggio di 57,60
    Siamo letteralmente in “apnea” secondo la sua esperienza e’ tagliato oggettivamente fuori o puo “accampare” speranze?
    la ringrazio del tempo che mi dedichera’

  64. La Redazione scrive:
    16 settembre 2017 alle 13:35

    x Luigi 71
    legga qui e post seguenti

  65. Pietro80 scrive:
    20 settembre 2017 alle 22:22

    Buonasera Professore,
    in attesa dei risultati nominativi del 29 settembre mi è venuto un dubbio riguardo alla compilazione della scheda anagrafica;al posto di indicare il luogo di nascita è possibile che io abbia indicato il comune di residenza (non ricordo molto bene); lei crede che questo possa essere un problema per la validità del test?
    grazie in anticipo!

  66. Pietro80 scrive:
    20 settembre 2017 alle 22:27

    Buonasera professore,
    in attesa dei risultati nominativi del 29 settembre mi è venuto un dubbio riguardo la compilazione della scheda anagrafica;al posto del luogo di nascita è possibile che io abbia inserito il comune di residenza(non ricordo molto bene);lei crede che questo possa essere un problema per la validità del test?
    Grazie per la disponibilità

  67. luca scrive:
    21 settembre 2017 alle 11:16

    Buongiorno professore,
    volevo sapere un’informazione: durante la compilazione della scheda anagrafica ho commesso un errore, invece che porre il codice etichetta nello spazio riservato al MIUR l’ho posto nello spazio riservato ad eventuale etichetta da parte dell’ateneo, per un errore del genere la prova viene annullata ?

  68. La Redazione scrive:
    21 settembre 2017 alle 12:10

    x Luca e Pietro80
    non lo so, queste cose sono disciplinate dal Decreto e/o dal bando dell’università, controllate lì oppure chiamate la segreteria studenti e chiedete (loro di sicuro ne sentono di tutti i colori e quindi probabilmente sanno…)

  69. Angelo scrive:
    25 settembre 2017 alle 13:21

    La grandissima maggioranza delle domande era tutta su artquiz studio. Un esempio per tutti..!! Cosa sono gli introni?
    Gesu’ identica per filo e per segno alla domanda. Per non parlare ti tutte le altre.
    Non sapevo un cavolo di biologia ma zero!
    Su 18 domande ne ho prese 14 grazie dottor GIURLEO !!!
    Sono 63 punti e sono in medicina !!
    grazie a Lei solo e soltanto a Lei !!

  70. Luigi scrive:
    25 settembre 2017 alle 19:52

    Pazzesco, praticamente quasi tutte le domande di medicina stavano su artquiz. Addirittura anche quella di cultura generale.
    Diceva.TEST NUMERO 21 ” I patti lateranensi stipulati nel 1929vengono richiamati in un articolo della costituzione che dice”…ecc..ecc..
    sU ARTQUIZ SEZIONE CULTURA GENERALE: “SECONDO LA COSTITUZIONE ITALIANA COME SONO DEFINITI I RAPPORTI TRA STATO E CHIESA?” Praticamente assolutamente identico e la risposta identica. Si poteva fare nahc euno dei due di cultura generale con un ulteriore punto e mezzo.
    Dott. Giurleo i miei piu’ vivi complimenti !!!!

  71. Lucia scrive:
    26 settembre 2017 alle 14:43

    Le domande di matematica e fisica presenti al test di medicina erano le stesse (o comunque simili) di quelle presenti in artquiz studio? Ho letto che quelle di logica molte erano presenti, a me interesserebbero quelle di mate e fisica, grazie

  72. La Redazione scrive:
    26 settembre 2017 alle 16:52

    x Lucia

    il 53 del test di medicina è una riformulazione del nostro 538:
    538. Un atleta di massa 85 kg si arrampica fino alla cima di una pertica verticale compiendo un lavoro pari a 8.500 J. Quant’è alta approssimativamente la pertica?
    A. 7 m
    B. 12 m
    C. 1 m
    D. \\10 m
    E. 100 m

    ometto le soluzioni svolte e commentate come al solito..

    per il 54 del test, basta e avanza il nostro 755 (poi seguono i quiz di esercizio relativi…):
    755. Un recipiente cilindrico alto 30 cm è riempito di liquido. La pressione sul fondo del recipiente dipende:
    A. \\dalla densità del liquido
    B. dalla massa del liquido
    C. dalla sezione del cilindro
    D. dal prodotto massa per densità
    E. dal volume del recipiente

    il 55 praticamente identico al nostro 175:
    175. Un corpo, da fermo, cade liberamente per due secondi; al termine avrà percorso:
    A. 4,9 m
    B. 13,7 m
    C. 15 m
    D. \\20 m
    E. 10 m

    e il 56 stesso calcolo del nostro 1338 (o anche il successivo che è uguale ma i condensatori sono 3 come nel quiz ministeriale…)
    1388. Due condensatori con capacità pari a 12 μF e 4 μF sono collegati in serie; essi equivalgono a un unico condensatore di capacità pari a:
    A. 16 μF
    B. 0,33 μF
    C. \\3 μF
    D. 4 μF
    E. 8 μF

    idem per la matematica… e per TUTTE le altre materie.
    e adesso basta con ste domandine…! con gli artquiz vi basta studiare e capire bene i quiz e le loro soluzioni svolte e commentate, poi che i quiz siano identici, simili o banali riformulazioni dei nostri e veramente una cosa in più che offrono gli artquiz, è il metodo artquiz che paga! seguitelo e passerete… se studiate, ovviamente (invece di cercare quiz identici!!)

  73. arianna scrive:
    28 settembre 2017 alle 10:13

    Buongiorno,
    mia figlia deve acquistare i libri per la preparazione al test di medicina del settembre 2018. Per quanto riguarda artquiz studio aspetta la nuova edizione a gennaio. Vorrebbe provare a anche professioni sanitarie e studierà sullo stesso libro. Per quanto riguarda la preparazione per il test di CTF ha dei testi più specifici o la preparazione comunque è quella che si trova su artquiz studio? Grazie mille

  74. La Redazione scrive:
    28 settembre 2017 alle 10:24

    x arianna
    vanno benissimmo anche per CTF, non compri altro perchè sennò peggiora le cose invece di “sperare” di migliorarle con altri testi “specifici” per ctf, mi creda.

  75. arianna scrive:
    28 settembre 2017 alle 10:34

    La ringrazio della tempestiva risposta. Come pensavo. Se studia BENE tutto artquiz studio sono sicura che passerà tutti i test. Ora sta a lei studiare però.

  76. Angelica scrive:
    29 settembre 2017 alle 11:31

    Con 43.6, 2515 posizione nazionale, 107 posizione all’Università di Bari, come punteggio posso avere qualche speranza? Anche in altre Università..

  77. Francescockappa scrive:
    6 ottobre 2017 alle 13:48

    Salve,
    sa se cambierà qualcosa nell’ Art Quiz quest’ anno o è valida anche l’ Ed.X?

  78. La Redazione scrive:
    6 ottobre 2017 alle 15:25

    x Francescockappa
    legga qui

  79. Angela puleo scrive:
    9 ottobre 2017 alle 16:20

    Salve, mia figlia ha sostenuto quest’anno il test di medicina conseguendo un punteggio di 52,30. Attualmente ha iniziato a seguire scienze biologiche e dovendo acquistare i vostri libri di preparazione al test, mi chiedevo se fosse il caso acquistare adesso edizione 2017 o aspettare la nuova edizione 2018, che, ho letto prima, uscirà a gennaio. Grazie

  80. La Redazione scrive:
    9 ottobre 2017 alle 17:05

    x Angelo puleo
    mah forse nel suo caso le conviene aspettare le nuove edizioni, a meno che non cominci subito a studiare per il test, ma visto che frequenterà scienze biologiche e che probabilmente non comincerà subito a prepararsi per il test, forse è meglio aspettare le nuove edizioni.

  81. Gianluca Pinto scrive:
    10 ottobre 2017 alle 21:49

    Salve, avendo la X Edizione di ArtQuiz simulazioni, dove posso trovare su suddetto libro le domande copiate dal ministero per il test di quest’anno?
    Oppure, su quale altra edizione?

  82. valentina scrive:
    20 ottobre 2017 alle 22:22

    salve, si potrebbe avere una lista per quanto rigiarda le domande copiate nel test di veterinaria dai vostri volumi?

Scrivi un commento