Consigli e commenti degli studenti che hanno superato il Test con Artquiz. Un grazie anche a voi… e continuate a scriverci!

martedì 15 settembre 2009 - Leggi i commenti

Buona sera dottore Giurleo.Volevo cogliere l’occasione per ringraziarla.Sono riuscito ad arrivare nella posizione 15 su 620 candidati per il corso di laurea in fisioterapia presso l’università Vita-Salute San Raffaele di Milano.IL punteggio rientra nei primi 20 tra gli oltre mille candidati delle professione sanitarie.E’ vero,la mia preparazione è stata prettamente svolta attraverso l’Alpha test ma negli ultimi venti giorni,quelli dell’acquisto del libro,ho potuto migliorare la mia preparazione.La disposizione sequenzale permettere di visualizzare le nozioni più rapidamente.Il problema è proprio questo.Molte volte si perde tempo inutilmente.
Distinti saluti.
Daniele D

  1. Salve, volevo porre una domanda che non ho mai capito: ma i quesiti posti nel test di professioni sanitarie sono quesiti che vengono presi casualmente da tutti quelli indicati nei manuali? Grazie.

    1. x Maria Laura
      assolutamente no. il fatto è che questi quiz tendono un po’ a ripetersi negli anni e avendo noi una selezione molto ma molto più attenta rispetto ai soliti libri commerciali solitamente siamo in grado di avere, tanto per capirci, per ogni domanda dei test una corrispondete domanda che chiede esattamente la stessa cosa, in altre parole tra domande simili, riformulazioni di nostri quiz e alle volte pure quiz identici, copriamo tutte le domande che possono fare, poi una o due domande al massimo di un test ci possono come dire ‘forare’ ma ce ne vuole perchè ciò accada… se sa tutti i nostri quiz e li ha capiti, insomma direi che ha proprio grandissime possibilità di arrivare prima assoluta in qualsiasi test dell’area medica sanitarie, sia nelle università private che, ormai da 2/3 anni anche nelle università private perchè ormai si sono tutti allineati sia per tipologie di domande che costruzione stessa del quiz oltre naturalmente ai programmi d’esame ormai completamente uniformati tra pubbliche e private.
      poi in verità è la struttura dei nostri volumi e il metodo artquiz che fanno la ‘vera’ differenza rispetto agli altri libri, più che i quiz… nonostante lo loro comprovata qualità. Segua il metodo artquiz che ‘paga’ eccome se paga…

      1. Io, avendo ormai studiato la teoria di tutte le materie e avendo svolto tutti i vostri quiz del manuale ARTQUIZ STUDIO, ora sto semplicemente ripetendo tutto cercando di ricordarmi bene tutte le domande che ho finora incontrato nel manuale, soprattutto di logica, biologia e chimica. Secondo lei è un buon metodo?

  2. Scusate sto usando i vostri preziosi libri,volevo chiedere se sapete quali sono stati i punteggi minimi di fisioterapia del anno scorso nella Statale a Milano.grazie

    1. x Alessandro
      ragazzi non so più come dirvelo, non conosco i punteggi minimi di accesso ai corsi delle professioni sanitarie. Ed è pressochè impossibile saperli, in quanto ormai da 4/5 anni le classifiche e quindi i relativi punteggi sono accessibili soltanto a coloro che partecipano al test grazie a un codice che vi forniscono il giorno del test e con il quale sul sito del vostro ateneo siete in grado di prenderne visione, e questo accade in 6/7 atenei su 10. Poi gli atenei che invece pubblicano le graduatorie e relativi punteggi, che sono quindi accessibili a chiunque, le tengono postate sui propri siti universitari solo per poco tempo poi le tolgono. Quindi o le trovate postate sul sito del “vostro” ateneo (qualche ateneo le conserva anche per un anno) oppure non c’è niente da fare. O almeno io non le conosco…
      Provate a chiamare la segreteria studenti del vostro ateneo e chiedete a loro forse ve lo dicono…

  3. Salve professore, utilizzo il simulatore da quasi tre mesi e il mio punteggio si aggira attorno ai 65 pt. Pensa sarà sufficiente?

    1. x Maria Luisa
      dipende per quale corso di laurea vuole concorrere… in sostanza, come dico sempre, con il simulatore bisognerebbe attestarsi sugli 8 punti in più rispetto al punteggio minimo di accesso del corso di laurea scelto (se non altro per prudenza). Quindi, se per esempio vuole fare medicina, dai 65 punti che fa togliamo in linea teorica 8 punti il suo punteggio sarebbe 55 punti che non sono sufficienti per entrare a medicina visto che il punteggio minimo dell’anno scorso si è attestato intorno ai 63 punti…
      Deve lavorare sugli errori (secondo il Metodo Artquiz), più che fare test di continuo… solo così si riesce a migliorare il proprio punteggio. Io spero che lei abbia il volume artquiz studio (almeno) perchè il simulatore “svolge le funzioni” del volume artquiz simulazioni, e senza artquiz studio proprio non si può nemmeno seguire il metodo artquiz ed è questo “sistema” che paga, se mi spiego…

  4. Salve professore, sono un ragazzo che ha frequentato la classe quarta e che fra meno di due mesi inizierà il quinto liceo. Volevo chiederle se, essendo indirizzato al campo medico-sanitario, sia opportuno iniziare già da adesso a studiare, tramite il “metodo artquiz”, per l esame di ammissione ai corsi di medicina del prossimo anno.
    Cordiali saluti

  5. Buongiorno, ho appena acquistato il simulatore online di artquiz. e noto che ci sono anche domande di medicina e odontaiatria. Volevo sapere se ci fosse un simulatore che riguardasse solo professioni sanitarie e non anche medicina.
    Grazie

    1. x Carla
      se ci fosse sarebbe un grosso bidone per gli acquirenti perchè alle professioni sanitarie danno anche quiz già dati in anni passati a medicina odontoiatria e veterinaria (è pure identici parola per parola). Ormai, e già da anni, non c’è più alcuna differenza tra i quiz per medicina e per le prof. sanitarie sia per le università pubbliche che private. Quindi un libro di quiz per le prof. sanitarie non riportando anche i quiz dati a medicina sarebbe assolutamente incompleto anzi vi ‘toglierebbe’ proprio la possibilità di fare più punti, ma questa è cosa risaputa da anni…

  6. Salve,
    Volevo richiedere informazioni in merito al test d’ ingresso per le professioni sanitarie.
    La mia domanda a cui cercando nel web non ho trovato risposta è: posso fare il test in più di una università ?
    Al momento ne ho scelte due e ho visto che le date dei test non coincidono… potrei avere questa possibilità oppure le professioni sanitarie prevedono una sola scelta ?

    Grazie, cordiali saluti

    1. x Chiara
      il test per le professioni sanitarie in tutti gli atenei pubblici italiani si tiene in data unica, mentre negli atenei privati in data diversa. Quindi lei ha visto anche la data di un test presso ateneo privato: in questo caso può farli tutti e due, altrimenti no ovviamente

  7. Salve,
    Ho terminato Artquiz Studio e al momento sto utilizzando Artquiz Simulazioni.
    Mi chiedevo… secondo Lei quale può essere considerato un “buon punteggio” su Artquiz Simulazioni?
    In media faccio sui 73 punti e quest’anno affronterò il test di medicina.
    Ovviamente sono consapevole che il punteggio sia una cosa relativa, vorrei soltanto avere un’idea per valutare la mia preparazione.
    Grazie

    1. x Viola
      con il simulatore, cercherei di attestarmi a 8/10 punti in più del punteggio d’esame che consente l’accesso. Ecco questo può essere un buon riferimento…

  8. Buongiorno Professore,

    vorrei chiedere un’informazione in merito alla facoltà di Igiene Dentale.
    Normalmente qual’è (in media) il punteggio minimo richiesto per potervi accedere ?

    La ringrazio in anticipo.

    1. x Marco
      non mi sono mai occupato molto delle graduatorie, tra l’altro spesso sono accessibili soltanto a coloro che sostengono il test, direi una 60ina di punti ma non sono molto affidabile…oltretutto sono sempre così pochi i posti disponibili per questo suo corso di laurea, tipo 15/20 posti, oltre al fatto che mica tutti gli atenei lo attivano, quindi quando sono così pochi i posti i punteggi si possono alzare notevolmente da un anno all’altro… dovrebbe fare una ricerca in rete, provi a scrivere su google “graduatorie professioni sanitarie” qualcosa dovrebbe saltare fuori… consideri pure che gli atenei che postano le graduatorie sui propri siti, qualora le rendano accessibili a tutti, solitamente le tengono per poco tempo poi le tolgono.
      P.S. quando fate le simulazioni, per esempio con il Simulatore, “contateli” 8/10 punti in più rispetto al punteggio presumibilmente minimo che consente l’accesso per i vostri corsi di laurea, nel senso se il punteggio minimo per l’accesso ad un corso fosse tipo 50 punti ecco con il simulatore dovrei avere delle medie sui 60 punti, perchè una cosa è fare a casa i quiz un’altra all’esame… anche solo per buon senso da parte vostra

  9. Buonasera! Vorrei gentilmente sapere se il libro giallo possa bastare per esercitarsi e memorizzare i quiz o è necessario anche il libro simulazioni? Perché penso di poter esercitarmi con le simulazioni direttamente da test su internet..

    1. x Micheal
      usando anche artquiz simulazioni di sicuro fa più punti rispetto ad usare soltanto artquiz studio perchè usandoli tutti e due finisce con il lavorare “sistematicamente” sugli errori che fa ma questo è già tutto indicato e spiegato nella pagina del Metodo Artquiz che le consiglio vivamente di leggere tutta fino a quando cominciano i post degli studenti. Poi se per esempio dovesse fare il test per educatore professionale dove possono anche bastare una 30ina di punti in alcuni atenei per entrare bhe ci resterei proprio male se non li facesse anche usando soltanto artquiz studio…
      Infine, fare test trovati su internet tanto per fare simulazioni, secondo me, serve a poco… le simulazioni hanno uno scopo ben preciso: individuare cosa si sbaglia, perchè si sbaglia e approfondire i relativi errori e conseguenti lacune sia a livello di quiz che di teoria e in questo modo è certo che si fanno più punti (e questo sistema è proprio il metodo artquiz), altrimenti fare test tanto per fare serve a poco anzi si finisce solo per avere più confusione in testa che altro alla fine… ma anche questo è già indicato.
      Poi, ognuno fa quello che vuole ci mancherebbe altro ovviamente, ma artquiz è un’opera “unica” nel senso che è composta da 3 volumi e con l’uso dei tre volumi, utilizzati nel modo indicato alla pagina del metodo, si ha il massimo della preparazione possibile e altresì acquisibile (e memorizzare quiz non è mai una cosa che consiglio, perchè i quiz vanno prima di tutto capiti) e quindi si fanno più punti, poi -come dire- “a scalare” si fanno (presumibilmente) qualche punto in meno usando soltanto artquiz studio e simulazioni (ma in questo caso se ne fanno già un bel po’ di punti come dire… infatti io dico sempre che chi fa medicina e corsi delle professioni sanitarie tipo fisioterapia o logopedia dove servono proprio tanti punti per entrare bisognerebbe che questi li usassero tutti e 3 i libri, se invece uno fa infermieristica siii dovrebbe proprio farcela anche usando soltanto artquiz studio e artquiz simulazioni…) infine, sempre in linea di principio, è presumibile che usando soltanto artquiz studio se ne facciano qualche d’uno di meno ancora, ma potrebbero pure bastare…ma io questo non lo posso sapere perchè non so quale sia la vostra preparazione e cosa volete fare ecc, ovvio che io devo mettervi nelle condizioni di fare più punti che sia possibile al test e quindi se mi chiede se usare o meno anche artquiz simulazioni, per me è scontato che usandoli tutti e due si fanno più punti. poi ripeto non lo so magari le basterà usare anche soltanto artquiz studio per entrare ma -per capirci bene- se uno mi chiede devo entrare a medicina tanto per dire o a fisioterapia io gli devo “proprio” dire di usarli tutti e 3 perchè così sono più sicuro che ce la può fare, spero di essermi spiegato.
      Ma fare test trovati su internet, gliela boccio proprio come cosa… piuttosto che usare così il tempo mi “rifarei” proprio un’altra volta artquiz studio…!

  10. Salve,buongiorno. Sono una studente straniera e vorrei fare la magistrale per matematica in Italia però sono in dubbio tra Bologna e Milano non so chi e migliore.Sono in attesa della sua risposta.

    1. x Elma
      non saprei cosa dirle, visto che ci occupiamo soltanto dell’area Medica-Sanitaria. Quindi non conosco nè i test per la magistrale per matematica nè i relativi atenei presso i quali si sostiene il test di cui parla, mi dispiace ma non posso esserle d’aiuto.

  11. Buongiorno e grazie per il supporto che date a questi ragazzi. Stavo spulciando la nuova edizione di Art Quiz Studio di mio figlio e nella sezione biologia ho trovato dei quiz con soluzione ufficiale difforme da quanto scritto nella parte teorica che li precede. E’ possibile? Per esempio la 546,547,548. Poi saranno gli anni che passano inesorabili….

    1. x marco trinci
      no sono corretti. riporto sinteticamente i 3 quiz che mi indica:
      546. Le proteine ingerite dai mammiferi sono utilizzate principalmente come:
      B. \\fonte di aminoacidi

      547. La digestione delle proteine incomincia:
      A. \\nello stomaco

      548. Il tripsinogeno e chimotripsinogeno sono prodotti da :
      D. \\pancreas

      forse il 547 può ingannare, ma è corretto perchè sebbene la digestione cominci nella bocca, di fatto la digestione delle proteine avviene principalmente nello stomaco.
      p.s. attenzione: ci possono essere due risposte che -come dire- prese singolarmente sono entrambe corrette ma una delle due è più corretta dell’altra, in alcuni commenti dei quiz troverete infatti queste indicazioni a spiegazione della risposta esatta: si ricorda che il Decreto Ministeriale di cui al bando testualmente recita: “La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti che presentano cinque opzioni di risposta, tra cui il candidato deve individuarne una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, su argomenti di:…” ecco quel “meno probabili” fa sì che una delle due sia più corretta dell’altra (sebbene linea generale entrambe siano corrette). In pratica questa formulazione consente al Ministero, in parole povere, di non dover annullare un quiz qualora due risposte siano cmq entrambe corrette, ma appunto una delle due è “più” corretta dell’altra… spero di essermi piegato

      1. Scusatemi, sono un ” bischero” io. Da principiante ho valutato le risposte col numero giusto ma sezione sbagliata. E’ stata comunque un occasione per interagire con lei. Grazie.

  12. Buongiorno Dott. Giurleo.

    Ho acquistato tutti e 3 i suoi volumi l’anno scorso.
    Purtroppo per motivi personali ho dovuto abbandonare il mio progetto di entrare a fisioterapia.

    Quest’anno vorrei riprovare il test.
    Secondo lei 5 mesi (circa) sono sufficienti per una avere una preparazione adeguata ? non vorrei ritrovarmi ad agosto con l’acqua alla gola senza avere il tempo necessario di finire tranquillamente tutte le materie.

    Avrei un’altra serie di domande :

    – posso usare i volumi dell’anno scorso per la preparazione ?
    – per quanto concerne l’utilizzo del simulatore, è necessario terminare tutti i quiz (ad esempio di biologia) prima
    di verificare le risposte ?
    – a suo parere potrebbero esserci dei cambiamenti rispetto all’anno scorso nella struttura del test nelle università
    pubbliche ?

    1. x Luca
      a voglia se bastano 5 mesi, specie con questi libri. Siii ci sono studenti che cominciano a studiare dopo la maturità ed entrano a medicina… magari saranno anche già bravi di loro ma 5 mesi sono proprio tanti…
      Per la domanda sul Simulatore, francamente non capisco cosa voglia dire… con il simulatore quando clicca su una delle risposte sa subito se è giusta o sbagliata, legga la guida all’uso del Simulatore che mi sa che è meglio…
      Qui trova tutte le integrazioni apportate alla nuova edizione dei nostri volumi, poi veda lei cosa fare…
      Cambiamenti nel test? non credo proprio… i programmi d’esame sono questi da oltre 20anni (salvo i fenomeni ondulatori in fisica che sono stati defalcati dal programma d’esame ancora 5 o 6 anni fa…) poi quello che è cambiato in questi ultimi 20anni è stata soltanto il numero delle domande per materia (una volta erano per esempio 120 poi sono diventate 90 adesso sono 60 domande ed è così da un 5 o 6 anni non ricordo più con precisione al momento). Ma per i programmi d’esame sono quelli da una vita, anzi adesso i programmi ministeriali sono stati riproposti “parola per parola” anche nelle università private (vedi per esempio il bando della cattolica di quest’anno).

  13. Buon giorno Professore. Ho acquistato due anni fa la IX edizione di Art quiz studio più Art quiz test,usufruendo grazie ai codici presenti nei due volumi del simulatore online.Attivando il programma dal sito ho scoperto che la durata è di un solo anno. Ora la domanda che pongo è la seguente: è possibile acquistare nuovamente il simulatore online relativo alla nona edizione?

    In attesa di un gentile riscontro, colgo l’occasione per porgere i miei. Distinti saluti …

    1. x Roberto
      eh no, vendiamo soltanto l’ultima edizione ovviamente non quelle vecchie…
      E, francamente, nemmeno le converrebbe perchè tra la IX edizione e quella attuale (XI ed.) ci sono molte differenze dovute agli aggiornamenti apportati nelle successive edizioni.
      Qui trova tutte le integrazioni apportate ai nostri volumi edizione per edizione

  14. Buonasera Dottore, volevo un ‘informazione, io ho appena acquistato il simulatore online. Come posso iniziare ad utilizzarlo??
    Spero in una sola risposta.
    Elisa

  15. Buongiorno Professore. Ho appena acquistato tutti e tre i volumi di Artquiz e ho già incominciato la sintesi di quelli di biologia come da lei consigliato nel suo metodo. Mi è sorto un dubbio,se facendo la sintesi trovo una domanda o un intero argomento che non mi è chiaro, conviene andare a riprenderlo subito e a studiarlo sul libro di teoria, o aspettare lo step successivo, quindi per il momento leggere le soluzioni e solo dopo, quando ho finito la sintesi, andare ad approfondire?
    La ringrazio anticipatamente

    1. x Al
      è la stessa cosa… tanto le cose sulle quali farà errori le dovrà cmq approfondire, io tenderei a finire la sintesi il prima possibile ma mancano tanti mesi all’esame che può far anche subito gli approfondimenti teorici di cui ha bisogno aggiungendo i relativi appunti/considerazioni alla sua sintesi dei quiz.

  16. Gentile dottor Giurleo,
    sono una studentessa universitaria al secondo anno di CTF e quest’anno voglio ripetere il test per la facoltà di Medicina e Chirurgia ed entrare. Ho conosciuto da poco il metodo artquiz ma ho già comprato Artquiz Studio e intendo acquistare anche gli altri due volumi.

    Siccome la mia intenzione è entrare a medicina e non solo provare il test tanto per fare, ho fatto un paio di calcoli e la mia strategia è:

    1) partire con biologia e chimica facendo tutti i quiz guidati di artquiz studio e fare in seguito il riassunto degli stessi. Per gli argomenti in cui sono più debole prendere un libro di biologia e approfondire, riassumendo e integrando il tutto al precedentemente svolto riassunto dei quiz. In più intendo studiare tutta la parte di Arquiz teoria inerente a queste due discipline (questo passaggio posso eventualmente saltarlo?).

    2) dopo aver terminato biologia e chimica, svolgere tutti i quiz di matematica e fisica, facendo mie le strategie esposte dai docenti nelle spiegazioni ai quiz.

    3) per ultimi lasciare logica e cultura generale (quest’ultima intendo svolgerla circa 40gg prima del test in modo da ricordarla meglio).

    Innanzitutto vorrei chiederLe una sua opinione in merito alla mia strategia e anche magari consigli su cosa migliorare.
    In più mi interesserebbe sapere come integrare artquiz simulazioni al mio programma, ovvero in che momento del mio percorso di preparazione al test, se dopo finita ogni disciplina o solo un mese prima dell’esame. Intendo terminare tutta la parte di artquiz studio entro metà/fine maggio se non prima.

    Cordiali saluti.

    1. x Anna
      ma lei ha sostanzialmente riscritto quello che dico io in merito a come studiare con i nostri volumi… cmq legga il Metodo Artquiz (tutto quanto c’è scritto, fino a quando cominciano le domande degli studenti), perchè c’è scritto tutto ma proprio tutto, anche come fare la sintesi dei quiz (c’è un pdf d’esempio) e soprattutto “come fare” le simulazioni con Artquiz Simulazioni e/o con il Simulatore (finisce per esempio biologia in artquiz studio e poi fa le simulazioni di questa materia su artquiz simulazioni, gli errori poi li approfondisce sia riprendendoli in artquiz studio facendo anche gli altri quiz di quel capitolo/paragrafo nel quale è cascato l’errore e poi il relativo capitolo/paragrafo lo approfondisce miratamente anche in artquiz teoria, quindi aggiunge eventuali appunti/consoiderazioni alla sintesi. poi passa alla chimica e fa la stessa cosa. poi mette via biologia e chimica e si dedica alle altre materia che come indicato si possono fare anche soltanto su artquiz studio, legga in tal senso quando parlo di “preparazione essenziale“…), oltre da quale materia cominciare, come utilizzare Artquiz Teoria per gli argomenti sui quali si fanno errori nelle simulazioni (già le accenno che biologia e chimica fanno fatte cmq su tutti e 3 i volumi, quindi anche sulla teoria) e molto altro… le simulazioni per esempio, specie in biologia e chimica sono importantissime se sono fatte come suggerisco io… perchè si fanno mooolti ma mooolti più punti rispetto ad usare soltanto artquiz studio (!)
      Le conviene proprio leggere il Metodo Artquiz perchè è pieno di indicazioni e consigli, più di quanto potrei io stesso indicare con un singolo post… è il Metodo Artquiz che fa la differenza, leggetelo perchè è fondamentale… poi se qualcosa non è chiaro mi chiederà ancora indicazioni…

  17. Buonasera Professore, volevo chiederle più o meno quanto tempo ci vuole per studiare i suoi libri in modo da essere abbastanza sicura di passare il test di fisioterapia (Varese). Frequento la 5^ superiore e avendo la maturità in questi mesi non credò riuscirò a fare molto.

    1. x Al
      Si sbaglia, lei fino alla maturità può fare tantissimo per la preparazione e SENZA sottrarre tempo allo studio per il suo ultimo anno scolastico, esame di maturità compreso!
      Perchè, fino all’esame di maturità, dedicando “soltanto” un’oretta quà e la, lei potrebbe e dovrebbe proprio fare la sintesi dei quiz di biologia e di quelli che di chimica si possono sintetizzare… La sintesi dei quiz è proprio indicata per coloro che devono fare la maturità o che per motivi di lavoro o altro non possono dedicare tempo in modo continuativo alla preparazione per il test. Legga assolutamente alla pagina il Metodo Artquiz tutti i consigli indicati e quindi si legga anche l’esempio in pdf di come dovrebbe essere fatta la sintesi dei quiz e SOPRATTUTTO perchè proprio lei la dovrebbe fare…ha grandi vantaggi perchè 4/5 quadernoni di appunti si rileggono anche dieci volte in un giorno, e non li farebbe mai 7000 quiz in un solo giorno, poi con materie cosí importanti ai fini del buonesito del test…
      Infine, quanto tempo ci vuole per essere preparatissimi? Questa ragazza, seguendo il metodo artquiz, è entrata l’anno scorso a medicina studiando in modo continuativo soltanto in agosto, anche lei aveva la maturità da fare… legga il suo post qui ed entrare a medicina è difficile come a fisioterapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.