Consigli e commenti degli studenti con gli Artquiz. Un grazie anche a voi…!

martedì 15 settembre 2009 - Leggi i commenti

Buona sera dottore Giurleo.Volevo cogliere l’occasione per ringraziarla.Sono riuscito ad arrivare nella posizione 15 su 620 candidati per il corso di laurea in fisioterapia presso l’università Vita-Salute San Raffaele di Milano.IL punteggio rientra nei primi 20 tra gli oltre mille candidati delle professione sanitarie.E’ vero,la mia preparazione è stata prettamente svolta attraverso l’Alpha test ma negli ultimi venti giorni,quelli dell’acquisto del libro,ho potuto migliorare la mia preparazione.La disposizione sequenzale permettere di visualizzare le nozioni più rapidamente.Il problema è proprio questo.Molte volte si perde tempo inutilmente.
Distinti saluti.
Daniele D

  1. Gent.mo Sig. Arturo Giurleo,
    sto frequentando il primo anno di Farmacia per prepararmi al meglio ai test di ammissione di Odontoiatria di Chieti a causa dell’esito negativo della mia prova dell’anno scorso. Per la teoria mi sto preparando seguendo le lezioni e studiando dai libri consigliati dai professori, quindi preparandomi agli esami di Chimica, Biologia e fisica. Per quanto riguarda la pratica mi sto esercitando tramite un libro Utet, premettendo che per ora sto facendo molta piu’ teoria. Mi potrebbe dare un consiglio sul metodo che sto usando? Altrimenti lei che propone?
    Quali testi di preparazione mi consiglia? grazie. Cordiali saluti

  2. La ringrazio moltissimo per la sua disponibilità e la sua risposta che é stata molto esauriente.
    distinti saluti,
    Carlotta

  3. Mi chiede di parlare di un libro di un’altra casa editrice e questo è sempre una cosa antipatica da fare, anche perchè ci sono già alcuni commenti sopra fatti dagli studenti, come può leggere anche lei.
    Comunque, ritengo che il primo libro che vada usato sia Artquiz Studio perchè con questo volume fa una cosa che con qualunque altro eserciziario non potrebbe fare, ossia “impara”.
    Il volume che cita, se vogliamo indicare una differenza, al più può essere utilizzato per esercitarsi ma dal punto di vista dell’apprendimento…sono testi molto diversi… in Artquiz Studio nessun quiz è messo lì a caso, senza considerare poi anche le soluzioni svolte e commentate dei quiz e molto altro ancora (come l’identificazione dei quiz ministeriali e di quelli per le prof. sanitarie). Sulla qualità dei quesiti non mi pronuncio.
    Il Test della Statale di Milano viene redatto da una commissione interna che cura anche la procedura e la gestione dell’esame.
    Quesiti completamente identici a quelli dei nostri libri forse non nè troverà o ne troverà pochi, almeno completamente identici parola per parola, probabilmente qualcosa trova, però meno che altrove..anche se per la verità, io qualche quiz dei test di milano l’ho inserito negli anni altri invece no perchè c’erano già dei quiz nel libro che chiedevano la stessa cosa anche se in modo un po’ diverso, quindi non ha senso doppiare la stessa domanda…
    Ma il punto è un’altro, ossia che i quiz delle materie scientifiche che le assegneranno sicuramente “cadranno” su domande simili in quanto già fatte in altri Atenei (cambia la formulazione del quesito ma non la domande che viene fatta con il quiz, perchè le domande sono sempre quelle alle prof. sanitarie) quindi per lei in particolare, visto che mi dice che “non ci siamo tanto” a livello di preparazione, la sintesi dei concetti espressi dai quiz è ancor più fondamentale, perchè se memorizza i concetti impara e ricorda… e in un test a risposta multipla ha più possibilità di passare di quante non ne abbia uno studente anche più preparato di lei a livello teorico ma che non studia i quiz come consiglio io con Artquiz
    Legga il 1° commento della pagina, quel ragazzo del san raffaele, perchè il suo test è simile, nel senso dei quiz non proprio identici parola per parola ai nostri (o per lo meno non così numerosi come per gli altri Atenei italiani) ma la domanda c’è, e di questo, può starne certa.

    Finisca Artquiz Studio poi ci aggiorniamo… così, anche lei, riesce a valutare la sua preparazione e nel caso integriamo.
    Vede, e ne approfitto per dare un consiglio a tutti, se qualcuno di voi non sa come si calcola il pH, tanto per dire una cosa, o ha lacune specifiche in qualche materia (nonostante le soluzioni commentate ai quiz) è meglio fare 2 ore di lezione privata con un prof di chimica o biologia ecc…gli portate il testo e gli dite che non sapete risolvere i quiz di questo o di quest’altro paragrafo nonostante le soluzioni dei Docenti…in un’ora di lezione il problema è risolto.

    Può scrivermi anche a info@artquiz.it, se preferisce.
    Saluti Arturo Giurleo

  4. Gent.mo Sig. Arturo Giurleo,
    sto frequentando il quinto anno di un liceo linguistico e a Settembre vorrei provare ad entrare alla facoltà di medicina e chirurgia (corso di laurea in ostetricia)alla statale di Milano. Considerando che, uscendo da un liceo linguistico non ho la minima base nè di chimica, nè di biologia, crede che potrebbe essere sufficiente la preparazione con artquiz? La statale di Milano rientra tra le Università che ripropongono gli stessi quiz di artquiz? Sono indecisa se comprare artquiz o alphatest..potrebbe gentilmente spiegarmi la differenza tra i due?
    la ringrazio moltissimo.
    cordiali saluti,
    Carlotta

  5. La ringrazio ancora per la risposta e ne farò tesoro.
    Le farò sapere ad ottobre, intanto incrocio le dita e m’impegno a seguire il suo consiglio.

    Distinti saluti (e crepi il lupo!)
    Manuela

  6. Prima di tutto non si deve demoralizzare se l’anno scorso non è passata. Perchè un anno prima o un anno dopo non cambia proprio niente, visto che se riuscite ad entrare vi sistemate per sempre con un contratto a tempo indeterminato e con solo 3 anni di studi (e oggi come oggi non ci sono lauree nè praticantati nè tirocini che possono garantirvi un impiego così stabile…).

    Poi, rispondo di sì alla sua domanda, Torino – Piemonte Orientale demanda la scritturazione del test al cineca.

    Approfitto dell’occasione per aggiungere altre due cose che può essere utile sapere…
    Guardate che non vuol dire molto se il test è cineca o meno alle professioni sanitarie…se si rapportano i quiz di tutti i test cineca o non cineca con i quiz del nostro libro perchè “le cose” non cambiano molto (vedi cagliari, firenze, palermo, tanto per citare alcune università di cui si documenta per altro anche sul nostro sito stesso…
    Vedete io faccio riferimento (in particolare) al test cineca non solo perchè lo trovate già in rete, ma perchè, essendo questo test comune a molti atenei italiani, più studenti possono controllare che…come dire…non diciamo falsità… oltre al fatto che non posso postare test ufficiali se questi non sono stati pubblicati dagli Ateni sui loro siti internet, ma dovete sapere che ci sono test alle professioni sanitarie non redatti dal cineca dove ne rinveniamo anche più di una settantina (per esempio nel test di cagliari ne abbiamo rinvenuti 80 su 80, anche se questo è stato un caso limite; oppure guardi quello fatto dal SUN presso OS GIOVANNI DI DIO E RUGGI D’ARAGONA DI SALERNO -che sebbene sia una sede del SUN non ha lo stesso test cineca di Napoli- ….c’erano 65 quiz… è il test che ha postato una studentessa inviandolo via fax (leggetelo c’è il pdf, il link è al commento del 25 settembre).
    Un’altro esempio lampante in tal senso è proprio il Test di Napoli (SUN), in quanto fino all’A.A. 2009/10 compreso, il SUN non demandava il test al cineca (e nel test del 2009/10 erano già presenti 62 quiz nei nostri volumi…il test è disponibile nella sezione “analisi e confronto dei test di ammissione con Artquiz”) ora, con l’A.A. 2010/11, il SUN ha demandato al cineca il suo test d’ammissione e i risultati sono più o meno gli stessi, infatti nel test cineca del 2010/11 c’erano una settantina di quiz già nei libri…
    Quindi riesco sempre a pubblicare il test cineca, perchè o lo pubblica Bologna, o lo pubblica Tor Vergata oppure l’università delle Marche o il Sun di Napoli (tanto il test è sempre lo stesso) in ogni caso, ogni anno, riesco a farne un confronto pubblico con i quiz dei nostri volumi.

    Ovviamente avere già in un testo 50/60/70 quiz che usciranno al test d’esame è una grande garanzia, lo capisco benissimo, ma l’aspetto veramente importante e innovativo di Artquiz non è tanto il fatto che ritroverete molti quiz all’esame già nei libri ma la sua organizzazione, ossia la sua struttura (gli aspetti determinanti sono 2: l’indice e l’elencazione consequenziale, poi ci sono tanti piccoli vantaggi come sapere quali sono i quiz ministeriali, quali quelli per le professioni sanitarie e quindi, quali sono veramente gli argomenti richiesti per l’uno e per l’altro corso di laurea e quindi quali quiz studiare e quali saltare, le soluzioni commentate ecc.)

    Quindi è assolutamente determinante, soprattutto per voi che fate il test alle prof. sanitarie, fare la sintesi dei quiz! è proprio per questo motivo che in Artquiz Studio i quiz vengono elencati in questo modo, per facilitarvi nel fissare i concetti espressi dai quiz (e a farne quindi anche una sintesi per iscritto che vi garantisce di ricordarli benissimo, oltre anche ad altri aspetti come avere 2 quiz simili ma con risposte diverse posti uno dopo l’altro, il fatto di procedere per ordine facendo un argomento alla volta e in modo molto approfondito, ecc.). Perchè se si passa di “palo in frasca” si fa solo confusione, non si ricorda niente, e quindi si fa il “gioco” dei quiz. Il quiz vi fa sbagliare perchè “gioca” sul dubbio, sulla confusione, tipo “ho letto un quiz simile…mi ricordo di un concetto teorico letto su un libro, ecc” e lì sbagliate la risposta… aggiungete poi il poco tempo che avete a disposizione e un po’ di emozione all’esame e cascate in pieno nel “giochino” del quiz…Se non vi preparate come vi dico io, il Test diventa veramente un terno al lotto!

    Ora, lei faccia la sintesi dei quiz, cioè sintetizzi il concetto espresso dal quiz per iscritto, usando le stesse parole del quiz. Riesce a sintetizzare tutti i quiz di biologia, chimica e fisica, matematica non ce la fa perchè sono tutti numeri, per la logica è importante seguire la soluzione del docente perchè bisogna capire come risolvere il quesito, per la cultura generale qualcosina riuscirà a sintetizzare (consideri che la gran parte delle domande sono domande “secche” quindi non c’è un vero proprio “concetto” da sintetizzare) inoltre la sintesi per la cultura generale è meno importante rispetto alla sintesi di biologia, chimica e fisica, perchè per le materie scentifiche le domande sempre le stesse per le prof. sanitarie, magari vengono formulate in un modo diverso però il “concetto” che viene chiesto è sempre quello! Quindi se sintetizza questi “concetti” e se li impara per bene non avrà problemi nè resterà scoperta qualora il quesito sia diverso da quello del nostro libro (non solo, ma anche se ci fosse un quiz del tutto nuovo, con i concetti ben memorizzati lo risolverà da sola…!!!).
    Ovviamente è più facile scrive ex novo un quiz di cultura generale, pensi ad esempio a quei quiz che chiedono il significato di una parola…possono aprire un vocabolario e scegliere facilmente un termine…

    Per esempio un quiz che chiede: Le piastrine sono: risposta corretta: celllule del sangue interessate alla coagulazione, il quiz successivo: Le piastrine hanno la funzione: risposta corretta: di partecipare alla coagulazione del sangue, e poi ancora: Le piastrine si formano: risposta corretta: nel midollo osseo.
    La sintesi si fa così:
    Le piastrine:
    – sono cellule
    – hanno la funzione di partecipare alla coagulazione del sangue
    – si formano nel midollo osseo
    e poi passa al quiz successivo e così via…

    Per la sintesi usi Artquiz Studio, segua l’indice e i paragrafi e faccia quindi la sintesi, poi si esercita su Artquiz Simulazioni, se in Artquiz Simulazioni non fa errori è messa molto bene…
    A una settimana dall’esame, metta via i libri e ripassi solo i suoi appunti (che alla fine saprà a memoria) e si eserciti facendo simulazioni.

    Così si passa alla prof sanitarie, poi dove fa il test è abbastanza relativo…

    I candidati che invece fanno il test ministeriale devono fare una “qualcosa” cosa in più: allargare la preparazione! ossia aggiungere agli appunti relativi alla sintesi dei nostri quiz, più concetti possibili, che ricaveranno ne momento in cui, sbagliando un quiz, dovranno approfondire l’argomento in parte teoria. Ma sempre con questo metodo: prima i quiz poi la teoria e non viceversa!

    In bocca la lupo
    Arturo Giurleo

  7. Buongiorno,
    io purtroppo sono venuta a conoscenza di questo testo solo ora. Ho provato il test d’ammissione all’università di Torino per le professioni sanitarie senza un ottimo risultato. Questo mi ha demoralizzata molto, ma non mi ha tolto il desiderio di entrare a fisioterapia.
    Un’amica mi ha consigliato questo libro, ma mi chiedevo se anche la facoltà di Torino ripropone gli stessi test.

    La ringrazio per la disponibilità
    Distinti saluti. manuela

  8. Salve dott.Giurleo,sono maria,non so se si ricorda,ho acquistato l’ultima edizione di entrambi i volumi di Artquiz e ho partecipato alla selezione per un posto nel CdL in Ostetricia (20 posti), arrivando tra i primi e puo ben immaginare la mia grande gioia.Mi scuso, per non averle scritto prima ,ma il tutto si è poi svolto in maniera vertiginosa e il tempo a disposizione è stato davvero minimo.Voglio ringraziarla per questi stupendi e preziosi volumi e per i suggerimenti su come affrontare lo studio.distinti saluti.Maria

  9. La ringrazio Susanna, le sue parole mi gratificano moltissimo. Partecipando alla sua felicità mi complimento vivamente per l’esito positivo del suo test!
    Arturo Giurleo

  10. Gentilssimo Sig. Giurleo.
    Le scrivo non solo per comunicarle la mia felicità per aver superato il test per le Professioni Sanitarie a Torino 2010/2011, ma sopratutto per ringraziarla dei preziosi consigli che mi diede mesi addietro, e che sicuramente sono stati FONDAMENTALI nell’organizzare in maniera proficua la mia preparazione.
    Devo dirle con sincerità che inizialmente il metodo da lei proposto (studiare partendo dai quiz) mi aveva un pò stupito ma poi ho provato con mano che era esattamente il metodo migliore: anche se si studia in maniera ottimale la teoria, ineffetti davanti al test spesso non si ha la minima idea di che risposta scegliere, ti ritrovi con una conoscenza anche approfondita della materia in questione ma non abbastanza particolareggiata. Con ciò voglio dire che preparsi partendo dalla teoria, come molti manuali consigliano, purtroppo porta a divagare molto sull’argomento di cui invece è sufficiente sapere meno cose ma più nel concreto.
    Artquiz dà realmente l’idea di che tipologie di domande che affronterai al test, invece alcuni manuali propongono a fine capitolo dei test totalmente diversi e quindi inutili. Pertanto ho fatto per ogni singola materia dei riassunti, come lei mi spiegò attraverso l’esempio dell’argomento ‘mitocondri’, così da centrare bene le nozioni essenziali. Quando neccessitavo di un maggior chiarimento ho trovato utili i libri che utllizzai al Liceo Scientifico.
    Per quanto concerne logica, cultura generale e matematica, anche in questo caso la numerosità e la diversificazione dei test proposti prepara in maniera ampia e valida.
    Credo che il punto sia proprio questo: l’indice con la sua disposizione sequenziale di ogni singolo concetto di ogni materia, permette di apprendere velocemenete le nozioni necessarie in maniera chiara ed esplicita, senza divagare e sopratutto sapendo in che modo sarà formulata la domanda su tal argomento.
    Non vorrei che il mio accenno al Liceo Scientifico potesse far sorgere dubbi: essendo passati 5 anni assicuro che ben poco ricordavo di tali materie, pertanto il mio discorso è valido anche per chi giunge da istituti professionali..anzi sopratutto per questi che non avendo mai affrontato materie come biologia e chimica, hanno bisgono di un metodo efficiente!
    Detto ciò, la ringrazio ancora e l’autorizzo a pubblicare la mia mail in modo che le future matricole sappiano che con Artquiz ci si prepara in maniera davvero vincente!
    Distinti saluti.
    Susaa.

  11. Perfetto! grazie…
    E infatti, nella nuova edizione ci saranno delle parti teoriche mirate per biologia e chimica (anche per alcune parti di cultura generale in verità), proprio per offrire agli studenti anche un po’ di basi teoriche…

    grazie ancora e i miei migliori auguri per il suo futuro.
    Arturo Giurleo

  12. Buongiorno,
    quasi tutte le domande di cultura generale e di biologia sono state prese dal test dato a Firenze nel 2006-2007 che avevo trovato su Internet..cmq le avevo già viste anche nel suo libro, ma cmq TUTTE le domande (senza contare quelle di fisica che non ho considerato ), le avevo già studiate nel suo testo.
    Dando un pò di numeri: l’80% delle domande le avevo già lette nel tuo testo ,il resto erano varianti di domande cmq già presenti.
    Sono arrivata 57esima su 3000 totali senza contare fisica perchè il suo libro (non ho comprato le simulazioni perchè mi è bastato il primo..) è fatto seguendo una metodologia perfetta per il superamento dei quiz.
    Ho visto molti dei testi pubblicizzati e che tutti comprano, ma non c’e’ proprio paragone, tutti con l’alpha test…la dura legge dell’economia…
    Certo, un pò di nozioni di base di biologia e chimica ci vogliono, ma poche…soprattutto per gli esercizi più complicati (che non c’erano nei quiz per le professioni sanitarie di Firenze), magari potrebbe dedicare un volumetto teorico che rimandi agli esercizi.
    Mi sono permessa di darle uno spunto perchè, in anni di studio (sono già laureata), non ho mai trovato dei testi come il suo che, invece di complicarti il superamento di un esame, te lo agevolassero..paradossale è?

    Saluti,

    Sara

  13. Grazie Sara per il suo commento e complimenti per l’ottimo risultato!

    Volevo chiederle se nel suo test alle professioni sanitarie di Firenze ha ritrovato quiz già presenti nei nostri volumi (anche indicando un numero approssimativo…). Visto che non abbiamo ancora a disposizione il test e che l’Università di Firenze non pubblica i test dati, e quindi non possiamo postarlo noi…
    Arturo Giurleo

  14. Congratulazioni perchè mi ha permesso la realizzazione di un sogno.
    Ho comprato Artquiz studio in Giugno e mi sono classificata 14esima ad infermieristica a Firenze seguendo alla lettera i suoi consigli sulla preparazione del test, ed i siti da lei consigliati.
    Ha svolto un lavoro splendido, ancora complimenti.

    Cordiali Saluti
    Sara

  15. Molto bene Ida sono contento per lei!
    Le sono molto grato anche per l’invio del fax, così posterò il test a beneficio di tutti gli studenti e lo analizzerò confrontandolo con i quesiti di Artquiz, visto che alla fine del test hanno lasciato a tutti voi candidati una copia del medesimo.
    Il Test sarà disponibile qui
    Arturo Giurleo

  16. Salve DOTT. GIURLEO sono Ida, le comunico che grazie ad Artquiz Studio ed Artquiz Simulazione versione software sono entrata al corso di laurea in infermeristica prima opzione sede AO S GIOVANNI DI DIO E RUGGI D’ARAGONA DI SALERNO – ( 15 KM DA CASA MIA )UNIVERSITA’FEDERICO II NAPOLI COLLOCANDOMI IN POSIZIONE N° 26 SU POSTI 45 DISPONIBILI E PARTECIPANTI TOTALI 520 ( totali partecipanti per tutte le professioni sanitarie alla FEDERICO II CIRCA 5500 ).NEL FARVI PARTECIPE ALLA MIA SODDIFAZIONE LE INVIERO’ A BREVE SE MI MANDA IL NUMERO ESATTO, FAX GRADUATORIA DI MERITO E PROVA DI AMMISSIONE PROFESSIONI SANITARIE AA.2010/2011 DATE DALL’UNIVERSITA’ FEDERICO II. CORDIALI SALUTI. IDA.

  17. Gent.mo Sig. Arturo Giurleo,

    Sono Elisa I., iscritta al suo forum.
    Qualche mese fa acquistai, seguendo il Suo consiglio (poichè ero molto incerta), Artquiz Studio. Da tempo volevo ringraziarLa per avermi consigliato Artquiz Studio, poichè ho avuto più volte conferma della sua validità. Ho avuto modo di fare quasi tutti i quesiti proposti in Artquiz (purtroppo, per mancanza di tempo, ho dovuto tralasciare qualche capitolo di cultura generale, ma ho completato tutta la parte scientifica), ed il risultato è stato davvero sorprendente: mentre facevo il test, mi sono accorta fin da subito che le domande erano le stesse che avevo già fatto tranquillamente a casa.
    Avendo risposto alla maggior parte dei quiz in breve tempo (mezz’ora), sono riuscita, senza alcuna difficoltà, a ricontrollare il test più volte. Mi rendo conto che ciò sarebbe stato impossibile attraverso la classica preparazione teorica, o con altri testi: nessuno libro copre in modo così vasto e dettagliato ogni argomento; molto spesso, infatti, gli altri libri formulano domande troppo specifiche o troppo generiche, quindi inutili per un test d’ammissione di questo tipo.
    Oggi mi sono iscritta a “tecnico di radiologia”, la mia prima scelta. Con soli 25 posti a disposizione (e ben 1800 pre-iscrizioni), sono davvero felice di essere passata al primo colpo, senza mai aver riprovato!
    La ringrazio, quindi, per avermi consigliato Artquiz.

    Distinti saluti,

    Elisa I.

  18. Gentilissima Sara,
    sono molto contento per l’esito positivo del suo Test e la ringrazio molto per aver espresso la sua esperienza in questo suo commento.

    Si rende noto agli Studenti interessati che il Test di Ammissione alle Professioni Sanitarie di Udine è redatto dal CINECA.
    Anche altri Atenei italiani demandano la stesura del Test al CINECA (come l’Università di Siena, Bologna, Modena e Reggio Emilia, Tor Vergata, Perugia, Sassari, Trieste, Novara (Piemonte Orientale – Avogadro), l’Università dell’Insubria (Varese e Como), l’Università delle Marche, ecc.)
    Per tutte le Università che demandano la stesura dei quiz al CINECA, il Test è identico…
    A breve troverete disponibile l’analisi e il confronto del Test delle Professioni Sanitarie con Artquiz e anche di quelli ministeriali.
    Arturo Giurleo

  19. 15/9/2010
    Carissimo Giurleo Arturo,
    Volevo ringraziarLa tantissimo e comunicarLe che ho superato il test di scienze infermieristiche a Udine al primo tentativo seguendo alla lettera tutti i suoi preziosi consigli e naturalmente studiando parecchio e con l’aiuto dei due volumi 🙂
    inoltre vorrei far sapere a tutti i ragazzi che stanno leggendo questo messaggio e che molto probabilmente sono interessati a passare il test del prossimo anno, che ho fatto un istituto professionale e quindi non avevo nessuna base di chimica e fisica, ma che i due volumi mi sono stati di enorme supporto, alternati allo studio personale ed a un costante impegno. Certamente senza art quiz non avrei superato il test! Tutte le risposte e ripeto TUTTE quelle che ho dato nel test di questo anno (2010-2011)c’erano anche nell’art quiz studio, quindi mi sento proprio di consigliarlo di cuore!!! VERAMENTE VOGLIO ANCORA RINGRAZIARLA PERCHE’ MI HA AIUTATA A RAGGIUNGERE UN MIO GRANDE SOGNO… e adesso spero proprio che vada tutto bene. Come lei stesso mi ha detto, mi eserciterò ancora su questi volumi in vista dei miei esami e auguro un grosso in bocca al lupo a tutti quelli che affronteranno il test nei prossimi anni.. mi raccomando credete sempre in voi e nelle vostre capacità perchè volere è potere, io ci ho creduto e adesso vado con MOLTO orgoglio ad immatricolarmi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.