Consigli e commenti degli studenti con gli Artquiz. Un grazie anche a voi…!

martedì 15 Settembre 2009 - Leggi i commenti

Buona sera dottore Giurleo.Volevo cogliere l’occasione per ringraziarla.Sono riuscito ad arrivare nella posizione 15 su 620 candidati per il corso di laurea in fisioterapia presso l’università Vita-Salute San Raffaele di Milano.IL punteggio rientra nei primi 20 tra gli oltre mille candidati delle professione sanitarie.E’ vero,la mia preparazione è stata prettamente svolta attraverso l’Alpha test ma negli ultimi venti giorni,quelli dell’acquisto del libro,ho potuto migliorare la mia preparazione.La disposizione sequenzale permettere di visualizzare le nozioni più rapidamente.Il problema è proprio questo.Molte volte si perde tempo inutilmente.
Distinti saluti.
Daniele D

  1. Salve professore, ho acquistato i suoi libri per preparami ai del San Raffaele e della Cattolica che si terranno a marzo 2018, volevo qualche consiglio su come affrontare la logica di questi test. Grazie

    1. x Vito
      non ci sono particolari indicazioni, perchè la logica nei test delle università private come san raffaele e cattolica è la medesima di quelle delle prof. sanitarie e/o dei test di medicina/odontoiatria e veterinaria di questi ultimi anni (come ben sapete anche nei test di medicina/odontoiatria e veterinaria delle università pubbliche è ormai “comprensiva” anche delle domande di logica che anni fa facevano solo alle prof. sanitarie, un esempio x tutti: le successioni numeriche, una volta queste tipologie di domande le facevano soltanto alle prof. sanitarie ma ormai le danno anche nei test di medicina/odontoiatria e veterinaria, quindi: TUTTI studiano TUTTO, a prescindere se fanno le prof. sanitarie oppure medicina e a prescindere se faranno i relativi test in una università pubblica oppure privata.
      Poi legga anche questa mia risposta.

  2. Gentile dottor Giurleo,
    sono una studentessa del primo anno di Fisioterapia (grazie al Suo metodo). Volevo chiederLe un parere che, anche se non c’entra con i test, penso possa interessare molte persone su questo forum. In questi giorni ho letto che è stato approvato il decreto che stabilisce che Osteopatia diventerà ufficialmente una professione sanitaria. A questo punto io, arrivata fino a qui, mi chiedo: per noi fisioterapisti cosa comporta questo? Fino ad ora molti fisioterapisti facevano la scuola di Osteopatia dopo la laurea, mentre lavoravano, adesso dovremo prendere una seconda laurea dopo, per essere più competitivi? Non ero preparata a questa cosa e, sinceramente, dopo tutti i sacrifici che ho fatto, non vorrei che questa laurea non valesse più nulla alla fine del percorso. E anche uno studente che si appresta ad iscriversi all’università per i prossimi anni, su quale dei due corsi gli converrebbe orientarsi? Lei cosa ne pensa?
    La ringrazio in anticipo

    1. x Ambra
      ma fisioterapia e osteopatia sono due cose completamente diverse, che si rivolgono a patologie assolutamente differenti e con tecniche di riabilitazione altrettanto differenti tra loro. è come se mi parlasse di fisioterapia e infermieristica o altro corso di laurea… fisioterapia è il corso più importante e più richiesto in assoluto tra le professioni sanitarie assieme a logopedia e anche quello che offre maggiori possibilità di lavoro e di guadagno -anche perchè “abbraccia” molte più patologie rispetto all’osteopatia che è decisamente più limitata- quindi se vorrà specializzarsi anche in osteopatia (che fino a “ieri” non era nemmeno professionalmente riconosciuta come professione sanitaria nè ancora esiste un albo professionale) ma ripeto è una professione completamente differente da quella del fisioterapista, allora un domani farà anche questo corso di laurea ma ciò che fa il fisioterapista non lo fa l’osteopata e viceversa, sono proprio due professioni completamente differenti… non sarei affatto preoccupato. Fisioterapia è mooolto più “ampia” di osteopatia…

  3. Buongiorno, professore.
    Sto terminando il liceo artistico e voglio assolutamente studiare Fisioterapia. A costo di emigrare. Ma prima di lasciare l’Italia sarebbe stupido non tentare di farcela qui, nel mio Paese.
    Mi aiuti. Mi dica cosa devo fare, passo per passo: cosa comprare, da dove cominciare, cosa fare mentre studio. Ho letto i commenti e ho visto che molti scoprono strada facendo di non avere svolto il metodo come dovevano…
    Le chiedo anche dove trovo il costo complessivo per libri, tutoraggio, preparazione, ecc?
    Mi consiglia una sede per preferenza, o punteggio?
    grazie.

    1. x Giuliana
      chi non svolge il metodo artquiz correttamente è colui che non ha letto la pagina il Metodo Artquiz, dove è indicato passo passo come procedere nello studio, utilizzando e sfruttando al massimo e nel modo giusto i nostri 3 volumi. Quindi anche a lei che per fortuna mi ha fatto la domanda subito, le consiglio di leggere al link postato, tutto quanto c’è scritto fino a quando poi cominciano le domande degli studenti. Perchè è tutto dettagliatamente indicato ed è più di quanto potrei io stesso fare con un singolo post… Normalmente chi studia con gli artquiz e segue il metodo passo passo non ha bisogno di fare tuttoraggi per passare anzi… poi ognuno si regola come ritiene più opportuno ma normalmente -come dire- non “sembra” servire…

  4. Buongiorno,
    Volevo ringraziare per la qualità delle sue pubblicazioni, il metodo funziona.
    40 anni, figli piccoli da accudire e poco tempo per ottimizzare lo studio…sono riuscita a fare 53,3 alla sapienza. Oggi frequento psicomotricità e sono molto soddisfatta. Assolutamente consiglio.

    1. x Fiami
      eh anche lei è stata bravissima, ho avuto altre situazioni analoghe alla sua e quindi ho fatto un po’ di esperienza…
      la ringrazio del suo post.

    1. x Martina
      artquiz studio è un libro di quiz svolti e commentati ed organizzati per elencazione consequenziale dei 13000 quiz che contiene, qui trova le caratteristiche dei nostri 3 volumi, qui trova l’indice del volume artquiz studio, e soprattutto qui trova come studiare secondo il metodo artquiz (che le consiglio vivamente di leggere e di seguire alla lettera).
      Detto questo, l’unica altra cosa che posso ancora dirle è che una volta che avrà in mano anche soltanto artquiz studio dei nostri 3 volumi (che è ovviamente il testo fondamentale dei 3, senza il quale non si può proprio studiare secondo il nostro metodo), i libri che lei mi cita molto probabilmente non li aprirà mai più. Altro, per correttezza, non mi sento di aggiungere.

  5. Buongiorno,volevo un’informazione.
    Ho iniziato la preparazione sul manuale Alpha test utilizzando anche i libri della scuola superiore.
    Volevo comprare anche artquiz solo che dei tre non so quale scegliere.
    Avendo già un manuale di teoria e un libro di oltre 10.000quiz sono più orient

  6. Buongiorno Dott. Giurleo,
    ho intenzione di fare il test di infermieristica per l’anno 2018.Le premetto però che ho conseguito il diploma di maturità presso un istituto professionale nel 1999 e quindi non sono molto allenato con lo studio (ma questo non è un grosso problema per me,basta un pò di volontà e si risolve). Il problema è biologia e chimica perchè non so nemmeno cosa sono.
    Il test del 2018 ci sarà presumibilmente a settembre, e ho circa 10 mesi per prepararmi in modo adeguato.
    Dal bando dell’anno precedente ho appreso che Biologia,Chimica e Logica sono le materie fondamentali da studiare per avere un buon risultato ai test d’ammissione.
    Mi darebbe un consiglio per iniziare a studiare in maniera adeguata?
    La ringrazio anticipatamente.

    1. x Michele
      deve leggere con attenzione e seguire tutti i consigli indicati nella pagina il Metodo Artquiz (non solo in merito alla sintesi dei quiz cosa veramente utilissima da fare, o dove parlo di preparazione essenziale, o di come devono essere fatte le simulazioni ecc., ma proprio tutto quanto c’è scritto fino a quando nnon cominciano i post degli studenti). E’ meglio leggere direttamente tutte le indicazioni sul Metodo Artquiz (è quello il vero segreto di questi libri, i quiz identici o simili o riformulazioni varie di nostri quiz che tutti si ritroveranno in tutti i test, come dico sempre, sono una cosa in più che offrono gli artquiz, ma chi sfrutta al massimo il metodo artquiz è sicuro che farà ancora più punti all’esame…) perchè se mi rimettessi qui a ripetergliele in un solo post, probabilmente mi dimenticherei qualcosa, mentre nella pagina del metodo artquiz è tutto dettagliatissimamente indicato per filo e per segno, c’è pure un esempio in pdf di come deve essere fatta la sintesi, cosa che per lei è ancor più fondamentale fare visto che non ha basi di biologia e chimica, legga legga che se fa quello che c’è scritto alla fine sarà contento…

  7. Salve, vorrei iniziare a prepararmi da subito per il test di medicina.. solo che sono indecisa, non so se mi conviene comprare adesso la versione disponibile (Artquiz 2017/2018) oppure aspettare fino a gennaio per comprare quella 2018/2019..
    Mi chiedevo se da una versione all’altra c’è una gran differenza.

    1. x George
      prima cosa: le edizioni 2017/2018 sono completamente esaurite già da una settimana. Mentre siamo riuscito ad anticipare l’uscita delle nuove edizioni, come già indicato in home page, legga qui. Le nuove edizioni saranno in prevendita già tra 2 settimane sul nostro sito e le spedizioni avverranno nei primissimi giorni di dicembre.
      Secondo: tutte le integrazioni che apportiamo ai nostri volumi, sono indicate nel dettaglio ogni anno sul nostro sito, le trova qui, tra qualche giorno ci saranno anche quelle di quest’anno nel dettaglio (tra l’altro quest’anno indicheremo anche i nr. dei quiz eliminati dalla X ed., che l’anno scorso invece, per mia distrazione, non ho preso nota in relazione alla IX ed)
      Ultima cosa, per puro scrupolo: se per caso vi passa per la mente di comprarli usati, assicuratevi almeno che non abbiano le risposte esatte segnate, perchè al 99,9% sarà così… e se i libri hanno le risposte esatte segnate be allora è finita…
      Per quanto riguarda l’aggiornamento della XI ed., sebbene ancora non abbia fatto i “conti” a spanne direi che ci saranno circa 300 quiz nuovi, tra qualche giorno al link che le ho dato sarà indicato dettagliatamente

  8. Salve,vorrei sapere se Artquiz Studio 2016/2017 è compatibile con la nuova edizione di Artquiz Teoria e se è necessario anche l’acquisto di Artquiz Simulazioni.
    La ringrazio

    1. x Sara
      si è compatibile, soltanto che è troppo vecchia come edizione. Con Artquiz Studio + Artquiz Simulazioni si fanno di sicuro più punti (devono però essere della medesima edizione altrimenti non sono compatibili e quindi non può studiare secondo il metodo artquiz), ma queste sono tutte cose indicate nella pagina il metodo artquiz, che le conviene assolutamente leggere con molta attenzione (legga tutto fino a quando cominciano post degli studenti) c’è scritto tutto e capisce anche perchè si fanno più punti usandoli entrambi. legga anche in particolare dove parlo di “preparazione essenziale“, e di come vanno fatte le simulazioni che è importantissimo ma legga tutto perchè è veramente una pagina fondamentale per voi.

  9. Buongiorno. Ho visto che sul vostro sito le edizioni di Artquiz Studio e Artquiz Simulazioni 2017/2018 sono terminate. Saprebbe dirmi quando fate i riassorbimenti? Soprattutto quelli di 2018/2019? La ringrazio.

  10. Buongiorno Dott.Giurleo,avrei da fare una domanda forse insolita. Se decidessi di studiare da adesso tutto il programma e di fare solo questo per tutta la giornata ,proponendomi di terminare a fine febbraio,secondo lei può essere d aiuto ripassando tutto nei mesi successivi e mantenendo l allenamento nel fare i test o lo trova inutile?

    1. x Anna
      ma lo studio non è mai inutile. Certo lei deve raggiungere il “top” della preparazione per settembre non per febbraio, poi spetta a lei organizzarsi..

  11. Egregio Professor Giurleo, ho seguito alla lettera il suo metodo e sono riuscito ad entrare in medicina quest’anno!!! Vorrei quindi ringraziarla publicamente per il suo ottimo lavoro. IL METODO FUNZIONA!!! Bisogna seguirlo alla lettera ma funziona perfettamente. Personalmente avevo grande difficoltà nella logica, ma con l’esercizio ed il simulatore sono riuscito a farcela. Il sistema delle sintesi, devo dire che è spettacolare; forse pesante ma alla fine riesci a crearti un modo per ripetere tutti i quiz in pochissimo tempo, basta rileggerle rapidamente e tutto torna in mente. Ovviamente l’impegno è stato enrome, tra l’altro io sono odontoiatra quindi lavoravo, MA FUNZIONA!!! GRAZIE GRAZIE GRAZIE

  12. la ringrazio molto per la disponibiltà! lei mi consiglia di prendere anche ArtQuiz teoria? fisica, matematica e biologia le ho studiate abbastanza bene al liceo (non come se fossi stata ad uno scientifico intendiamo ma le basi le ho) ma non ho nessuna preparazione di chimica.

    1. x Monica
      può anche prendere artquiz studio e artquiz simulazioni e artquiz teoria in un secondo momento se vede che le serve… secondo me biologia e chimica, a prescindere dalla preparazione di base che uno ha, vanno fatte anche sul testo di teoria. poi magari uno che fa per esempio infermieristica, dove non servono così tanti punti (ad igene dentale ne servono di più) probabilmente artquiz studio e artquiz simulazioni gli bastano tanto i punti li dovrebbe proprio fare per passare, deve vedere lei, ma ripeto il testo di teoria lo può prendere anche in un secondo momento così si regola meglio se le serve o meno (in biologia e chimica con i quiz che fanno si sfora sempre e di gran lunga i programmi delle superiori, anche di un liceo scientifico… cosa che per esempio non succede in fisica e matematica) e le materie fondamentali che determinano il passaggio del test sono proprio biologia e chimica (mica logica) perchè se consideriamo fisica e matematica abbastanza faciline (uno che viene dallo scientifico eh non ci sta tanto su questi quiz gli basta fare un po’ di esercizio su artquiz studio dove sono anche svolti e commentati i quiz) e quindi se un candidato sbaglia dei quiz in biologia e chimica poi i punti dove li va a recuperare rispetto ai propri concorrenti, visto che fisica e matematica non sono impegnative, in logica??? ehhh mica è così scontato che ci riesca…

  13. buongiorno dott.Giurleo, premetto che non avevo mai sentito parlare del libro ArtStudio, ma mi si sta aprendo un mondo. quest’anno mi sono diplomata in lingue e per quest’anno devo lavorare un po’ per potermi poi permettermi gli studi l’anno prossimo. mi piacerebbe molto entrare ad igiene dentale a Bologna (massimo 20) o comunque in Emilia Romagna. di preciso non so nemmeno in quanti si presentano per questa facoltà ma immagino in molti. so bene che i posti sono pochissimi e io non ho una grande preparazione scientifica pur avendo fatto un liceo. sono disposta a studiare duramente per il test del prossimo anno e vorrei tanto passare. lei che consigli mi può dare? la ringrazio in anticipo e buona giornata!

    1. x Monica
      Il miglior consiglio è quello di leggere quanto scritto nella pagina il Metodo Artquiz (leggere tutto fino a quando cominciano poi i post degli studenti) e ovviamente di seguire il metodo alla lettera (sintesi dei quiz compresa), ripeto leggere tutto e fare tutto quanto consigliato. in particolare legga quando parlo di “preparazione essenziale“.

  14. Salve Dott. Giurleo, vorrei un’informazione. Io a Maggio ho comprato Artquiz Studio, Teoria e il simulatore online in vista del test 2018, poco dopo ho però scoperto che il simulatore ha durata annuale, dunque io da maggio a settembre 2018 rimarrei senza simulatore. Volevo sapere se l’unica alternativa è comprare Artquiz studio e il simulatore della prossima edizione o c’è un modo per prolungare l’uso del simulatore fino a Settembre. Grazie in anticipo!

    1. x Giulia
      non si può proprio prolungare la durata del simulatore (pure per motivi tecnici), ma i 365 giorni decorrono dal primo accesso ossia da quando si registrano i due codici, e avendo la possibilità di registrare i suoi due codici fino al 31 dicembre di quest’anno non c’è problema… ma se per esempio li ha registrati invece già a maggio allora le durerà fino a maggio del prossimo anno. In questo caso o si ricompra come dice lei artquiz studio e il simulatore nuovi che (usciranno a gennaio) oppure prima del 31 dicembre di quest’anno si (ri)compra (soltanto) il simulatore X ed. che così sarà interattivo con l’edizione che ha lei di artquiz studio e non dovrà ricomprare tutto… Se fa così, al momento dell’acquisto utilizzi un indirizzo mail diverso da quello usato per la registrazione al simulatore a maggio, indem se si comprasse il simulatore “prossimo” la XI ed (o avesse i due codici dei libri che usciranno a gennaio), così in questo caso ne ha due di simulatori uno X ed e l’altro XI. Vi ricordo a tutti che il simulatore di quest’anno, ossia la X ed., è in vendita fino al 31 dicembre 2017 poi ci sarà in vendita quello nuovo e non si potrà più comprare quello vecchio. idem per i codici della X ed. questi vanno registrati entro il 31 dicembre 2017, dopo non si possono più registraare.

  15. Egregio Dott.Giurleo,
    circa due anni fa ho interrotto i miei studi, procedevo in modo svogliato e con poche aspettative, la perdita di una persona a me tanto cara è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Due anni sono trascorsi e tante cose sono cambiate, raccogliendo i cocci di quello che dentro di me si era rotto sono emersi aspetti della mia persona che non conoscevo e che mi hanno portato su tutt’altra strada.
    Oggi, con orgoglio, Le comunico che ho effettuato l’immatricolazione al Corso di Laurea in Infermieristica.
    Mai avrei pensato di trovarmi dove sono adesso, eppure eccomi qui ! se ciò si è reso possibile lo devo anche a Lei che mi ha fornito uno strumento eccellente e mi/ci ha guidato in questi mesi con i suoi consigli ( che associati all’eccellente ArtQuiz rendono il prodotto un vero top di gamma del settore ).
    Ho promesso a me stesso di impegnarmi al massimo lungo questo cammino, voglio diventare un bravo infermiere così da poter aiutare le persone nel migliore modo possibile, spero tanto di riuscire nel mio intento e se così fosse ricordi che parte del merito è anche suo.
    Mi perdoni se sono stato prolisso, ma la gioia è grande e le parole mai perfettamente adeguate. Un caro saluto.

    Luca

  16. Gent.mo dott. Giurleo, desidero ringraziarla per i suoi volumi e per il metodo Artquiz! Anche grazie a queste preziosissime risorse sono entrata a Medicina nella mia prima scelta e con un ottimo piazzamento. Ho iniziato la preparazione a primavera, ma in modo molto generico; dopo la maturità scientifica, seguita da un bel periodo di vacanze, mi sono impegnata al massimo per tutto il mese di agosto.
    Consiglio vivamente a tutti di orientarsi verso i suoi testi per una sicura preparazione.
    Un grazie di cuore, carissimo Arturo!

  17. Caro Dott Giurleo, le scrivo per ringraziare vivamente lei e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei volumi artquiz. Oramai è più di un anno che son venuto a conoscenza di questi libri, che sono stati per me il più caro compagno di viaggio in questa scalata che mi ha portato ad ottenere 76.4 punti a messina (medicina), dove mi sono appena immatricolato, e, sempre a messina, 81.7 per fisioterapia. Se nel mio ateneo sono arrivato ottavo a medicina e secondo a professioni sanitarie, parte del merito è sicuramente del metodo che propone: in questo duro anno, diviso tra test e maturità, non potevo chiedere un aiuto migliore. Naturalmente è sottinteso che sto consigliando a tutti i miei amici e conoscenti questi fantastici volumi.
    Grazie ancora e complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.