TEST MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA E PROFESSIONI SANITARIE 2020-2021. DECRETO MINISTERIALE DEL 16 GIUGNO 2020: NOVITÀ

martedì 16 Giugno, 2020 - Leggi i commenti

Non ci sono novità per i Test di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Professioni Sanitarie per l’A.A. 2020-2021, rispetto all’anno scorso, salvo che le Università devono assicurare, sia nella fase di accesso ai locali adibiti allo svolgimento delle prove sia nelle fasi successive, il distanziamento fisico e sociale tra i candidati stessi nonché l’adozione, da parte dei candidati e di tutti gli altri soggetti presenti, delle misure igieniche personali e ambientali di cui alla normativa emergenziale citata nelle premesse del Decreto Ministeriale nr. 218 del 16 giugno 2020.

Il test è sempre costituito da 60 quiz per 100 min. di tempo a disposizione.

Questa la composizione del test per Medicina/Odontoiatria e per le Professioni Sanitarie:
Dodici (12) quesiti di cultura generale, venti (10) di ragionamento logico, diciotto (18) di biologia, dodici (12) di chimica; otto (8) di fisica e matematica.

Questa la composizione del test per Veterinaria:
Dodici (12) quesiti di cultura generale, venti (10) di ragionamento logico, sedici (16) di biologia, sedici (16) di chimica; sei (6) di fisica e matematica.

Punteggi:
– 1,5 punti per ogni risposta esatta;
– meno 0,4 (-0,4) punti per ogni risposta sbagliata;
– 0 punti per ogni risposta non data.

Le date dei Test:
-Medicina Veterinaria 1 settembre 2020
-Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana 3 settembre 2020
-Corsi di laurea delle Professioni Sanitarie 8 settembre 2020
-Medicina e Chirurgia in lingua inglese 10 settembre 2020

Programmi d’esame: in relazione alle materie di Logica, Biologia, Chimica, Fisica e Matematica non c’è alcuna novità rispetto ai programmi d’esame dell’anno scorso.
> Anche il programma d’esame di Cultura generale, rimane identico a quello dell’anno scorso, salvo “aggiungere” una precisazione in merito (unicamente) ai quesiti di carattere storico, infatti il Decreto testualmente “aggiunge” l’inciso contenuto tra parentesi tonde, qui di seguito riportato:

…(omissis)
“Per l’ambito storico, i quesiti possono riguardare, tra l’altro, gli aspetti caratterizzanti la storia del Novecento ed il mondo attuale (industrializzazione e società post-industriale; conquiste dei diritti fondamentali; nuovi soggetti e movimenti; Stato sociale e sua crisi; processi di globalizzazione e conflittualità del mondo globale).”
… (omissis)

Il Decreto in sintesi:
A decorrere dal 1 luglio 2020 e fino al 23 luglio 2020 i candidati si iscrivono alla prova di ammissione per Medicina/Odontoiatria e Veterinaria esclusivamente attraverso la procedura presente nel portale www.universitaly.it (le iscrizioni si chiudono inderogabilmente alle ore 15.00 (GMT+2) del giorno 23 luglio 2020), selezionando dall’apposito elenco con menù a tendina, la sede nella quale recarsi a svolgere la prova.
Il perfezionamento dell’iscrizione avviene a seguito del pagamento del contributo per la partecipazione al test secondo le procedure indicate dall’Università in cui il candidato sostiene la prova. Tale procedura di pagamento deve in ogni caso concludersi entro il 29 luglio 2020.
All’atto dell’iscrizione deve contestualmente indicare, in ordine di preferenza, le sedi per cui intende concorrere. Tali preferenze sono irrevocabili e non integrabili dopo le ore 15.00 (GMT+2) del 23 luglio 2020. Farà fede in ogni caso l’ultima “conferma” espressa dal candidato entro tale termine.
Per prima preferenza utile si intende, nell’ordine delle preferenze indicate, l’opzione migliore relativa alla sede e al corso in cui il candidato, in base al punteggio ottenuto e al numero dei posti disponibili, risulta immatricolabile.
Novità dovuta all’emergenza COVID-19: In considerazione dalla normativa di contenimento dell’epidemia da Covid-19, al fine di garantire l’applicazione delle disposizioni di natura emergenziale nonché di limitare gli spostamenti nell’ambito del territorio nazionale e regionale, ciascun candidato, a prescindere dalla sede indicata come prima preferenza di assegnazione, sostiene la prova presso la/e sede/i dell’ateneo/degli atenei disponibili nella propria provincia di residenza o, se non disponibili, nella provincia limitrofa rispetto a quella di residenza.
Il candidato è, in ogni caso, obbligato a sostenere il test in una delle sedi rese disponibili, come da lettera richiamata nella premessa del presente decreto, datata 26 maggio 2020, prot. n. 001-397- GEN/2020 con la quale la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane rende nota la disponibilità degli atenei ad utilizzare tutte le proprie sedi, anche se non sia attivato il corso di laurea in medicina e chirurgia, al fine di evitare al minimo lo spostamento dei candidati tra regioni per l’espletamento delle prove ad accesso programmato nazionale.
– Pertanto, quest’anno, il candidato non è più obbligato a sostenere il test nella sede indicata come “prima scelta”. Ma dovrà sostenere il test nella sede indicata dal CINECA all’atto dell’ iscrizione, come previsto nell’allegato 1, punto 8 , lett. a). Tale sede sarà quindi fornita dal CINECA all’atto dell’iscrizione.
Il 17 settembre 2020 (per Medicina e Odontoiatria) e il 15 settembre 2020 (per Veterinaria), sul sito universitaly.it viene pubblicato esclusivamente il punteggio ottenuto dai candidati secondo il codice etichetta.
Il 25 settembre 2020, sempre sul sito universitaly, i candidati possono prendere visione del proprio elaborato, del proprio punteggio e della propria scheda anagrafica.
Il 29 settembre 2020, sempre sul sito universitaly, viene pubblicata la graduatoria nazionale nominativa.
Entro le ore 12, del 5° giorno (esclusi sabato e festivi) successivo al 29 settembre 2020, tutti gli ammessi devono manifestare la conferma d’interesse all’immatricolazione, altrimenti DECADONO dall’immatricolazione.

L’iscrizione al test delle Professioni Sanitarie e la relativa procedura vengono stabiliti dai singoli Atenei con apposito Bando pubblicato sugli stessi siti degli Atenei. (Solitamente vengono pubblicati intorno al 7/10 luglio).

I posti disponibili per Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e le Professioni Sanitarie per ciascuna Università saranno stabiliti con successivo Decreto.

Trovate il Decreto, con il programma d’esame relativo ai quesiti delle prove di ammissione per Medicina/Odontoiatria, Veterinaria e Professioni sanitarie (il programma d’esame è unico per tutte l’area medica-sanitaria), la procedura d’iscrizione, la graduatoria nazionale, qui:

Decreto Ministeriale n. 218 del 16 giugno 2020
Allegato A (programmi d’esame)
Allegati 1, 2 e 3
Allegato 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.