Il metodo Artquiz

L‘errore più comune e grossolano per un test a risposta multipla è proprio quello di studiare prima la teoria e poi fare i quiz. Questo approccio con i quiz NON è efficace.

Il Metodo Artquiz è un sistema di studio unico per i Test di ammissione.
L’organizzazione dei quiz è la nostra forza, e sarà la tua forza!

Adesso ti spiegherò come usare correttamente i nostri 3 volumi e come procedere nello studio secondo il Metodo Artquiz per fare così ancora più punti al test. Ti invito a leggere i consigli e a seguirli.

Prima però, alcune piccole indicazioni
I volumi Artquiz sono dedicati per i Test di Ammissione a Medicina/Odontoiatria, Veterinaria e alle Professioni Sanitarie, sia nelle Università Pubbliche che in quelle Private.

Per le Università Private, San Raffaele, Campus Biomedico e La Cattolica, si consiglia di leggere la composizione del test e le materie d’esame.
Ai candidati presso Università Private si consiglia di leggere anche la FAQTest ammissione delle Università Private e Artquiz”.

Le Università Private pubblicano un proprio “personale” Bando che disciplina il Test di Ammissione. Le Università Pubbliche, invece, hanno un Bando nazionale pubblicato dal Ministero.

Il programma d’esame per il Test di Ammissione, è identico sia per i Test di Medicina/Odontoiatria e Veterinaria che per le Professioni Sanitarie, ed è allegato al Decreto Ministeriale del Bando: Allegato A)

I volumi Artquiz sono adatti anche per i Test di Ammissione a Biotecnologie, Scienze Biologiche, Farmacia, CTF, Chimica e Scienze Motorie.


Come studiare e sfruttare al massimo i volumi Artquiz

In generale, questo è il sistema:
Il nostro Metodo di studio ha inizio dai quiz organizzati e commentati di Artquiz Studio, poi si passa al testo delle Simulazioni con l’intento di separare i quiz che si è certi di sapere e quindi di non sbagliare, da tutti gli altri quiz che invece evidenziano le proprie lacune. È opportuno, durante le Simulazioni, considerare come errati anche i quiz sui quali abbiamo qualche dubbio. Sui quiz errati, lavoreremo quindi in modo specifico secondo il Metodo Artquiz, ossia “riprendiamo” tali quiz nel volume Studio rileggendo ANCHE tutti gli altri quiz di quel capitolo/paragrafo specifico nel quale è “ricaduto” l’errore, quindi tali capitoli e/o paragrafi andranno approfonditi in modo mirato in Artquiz Teoria per uno studio prettamente teorico (Artquiz Teoria e Artquiz Studio hanno infatti lo stesso identico indice).

In particolare, si consiglia di cominciare dalla Biologia e poi Chimica in Artquiz Studio, facendo una sintesi dei quiz di tali materie.
La sintesi dei quiz ha grandi vantaggi, ed è particolarmente indicata per tutti coloro che non possono dedicare uno studio quotidiano per il test (come gli studenti impegnati con la maturità, o coloro che lavorano o studiano nei mesi precedenti al test).

Qui trovate un esempio di come dovrebbe essere fatta la sintesi dei quiz.
In sostanza si tratta di mettere per iscritto, tra domanda e risposta corretta del quiz, il concetto principio o nozione che emerge dal quesito. Se necessario si consulta anche il testo di teoria.
Naturalmente, qualora il quesito chieda quale delle risposte è errate, allora le altre 4 risposte proposte, essendo corrette, è opportuno siano considerate come tali anche nella sintesi dei quiz.
Per Logica, Fisica e Matematica, la sintesi non ha invece la stessa grande importanza come per la Biologia e la Chimica, in quanto sono tutti quesiti cd. di esercizio per i quali è prioritario imparare e capire come risolverli, aiutandovi con le soluzioni svolte e commentate dei quesiti.

La sintesi dei quiz “si tradurrà” in “3-4” quadernoni che in un giorno si rileggono anche 10 volte… un grande vantaggio! Naturalmente man mano che si procede con il Metodo (e quindi fatte le Simulazioni), integrate la sintesi aggiungendo eventualmente ulteriori appunti o considerazioni personali. La sintesi vi avvantaggia moltissimo in prossimità dell’esame, in quando si ripassano, anche più volte, tutti i quiz di Biologia e Chimica in una sola giornata (!)


Come fare le Simulazioni

Un aspetto importante
L’obiettivo delle Simulazioni è questo: separare i quiz che non sbaglio al 100%, da tutti gli altri quiz, per poi approfondire questi ultimi in modo mirato e approfondito. Pertanto conviene considerare -comunque- errati più quiz possibili, quindi anche quelli sui quali avete qualche piccolo dubbio.

È possibile rielencare i quiz che avete sbagliato in Artquiz Simulazioni secondo l’ordine numerico crescente dei quesiti di Artquiz Studio e di stampare tale Correttore così ridisposto, il tutto tramite la Web App di Artquiz Simulazioni, che tra l’altro vi consente di sapere qual è la risposta corretta dei quiz tramite PC, Mac, Smartphone e Tablet, con qualsiasi S.O.
Leggi qui per maggiori informazioni.
Anche il Simulatore (software online), offre le possibilità di riordinare i Correttori secondo l’ordine numerico crescente di Artquiz Studio (vedi “funzionamento del tasto Report” della guida all’uso, è indicato come fare)

Si procede una materia alla volta: ossia, si completa “tutta” la materia di Biologia in Artquiz Simulazioni (o con il software Il Simulatore) e poi si riprenderanno “tutti” gli errori commessi in Artquiz Studio (e non “un quiz alla volta” ovviamente) e così via per tutte le materie.

Con il Simulatore, è altresì possibile esercitarsi esclusivamente sugli errori commessi, sia in modalità casuale sia “scorrendoli avanti e indietro” uno a uno.

L’uso combinato di Artquiz Studio e Artquiz Simulazioni, consente di memorizzare non solo i quiz ma anche e soprattutto i concetti e le nozioni su cui si basano i quesiti ufficiali dei test d’ammissione, individuando e colmando così le proprie lacune anche con l’ausilio di Artquiz Teoria.


Preparazione essenziale con i volumi Artquiz

Biologia e Chimica sono le materie dove si decide il test, perché gli errori commessi in queste due materie possono essere recuperati, come punteggio, nei riguardi degli altri Candidati concorrenti, di fatto soltanto in Logica, e non è così scontato… perché in Fisica e Matematica i quiz che assegnano nei test non sono difficili anzi, negli ultimi anni ridotti anche di numero, sono diventati più facilmente risolvibili anche per coloro che non provengono da un Liceo Scientifico, quindi rimane solo la Logica, e sebbene i nostri quiz ricalchino comunque i quesiti assegnati nei test anche di questa materia, c’è sempre quell’alea di imprevedibilità dovuta a fattori che non dipendono soltanto dalla preparazione ma anche dall’emotività che implica la stessa natura della materia.
Sono solito dire che per passare il test bisogna sapere tutti i nostri quiz, averli capiti bene, e non farsi prendere dall’ansia il giorno del test -ecco- quando dico ansia penso alla Logica… ma facendo tutto giusto in Biologia e Chimica in poco tempo, avrete più tempo da dedicare ai quiz di Logica che potranno così essere risolti con più calma e sicurezza: un grande vantaggio!

Il Metodo Artquiz garantisce il massimo della preparazione.

In sostanza e nel dettaglio, per una preparazione essenziale, consiglio di studiare le varie materie, “almeno”, in questo modo:

  1. la Logica su Artquiz Studio;
  2. Biologia e Chimica su Artquiz Studio, su Artquiz Simulazioni e su Artquiz Teoria;
  3. Fisica e Matematica su Artquiz Studio (e possibilmente anche su Artquiz Simulazioni).

Mi spiego meglio: Logica può essere sufficiente farla anche soltanto su Artquiz Studio (c’è anche ovviamente la relativa parte in Artquiz Teoria) ma per tali quiz è meglio avvalersi delle singole e specifiche spiegazioni dei quiz anche perché, per via dell’elencazione consequenziale dei quesiti, sono comunque elencati per gruppi e per tipologie di domande, e vi assicuro che vi entrano in testa…!
Le Simulazioni per i quiz di Logica “possono” avere infatti una importanza “minore” rispetto alla Biologia e alla Chimica, perché la teoria della Logica è una strada poco pratica e utile per tali quesiti. Mentre procedendo per “tipologia” di quesiti, si colgono meglio e si fissano con maggiore attenzione le differenze tra le varie domande che vi possono fare, riducendo moltissimo la possibilità di commettere errori.

Di Biologia e Chimica bisogna invece sapere “tutto” perché è in queste 2 materie che si decide di fatto il buon esito del test, e con il nostro Metodo di studio, “chiunque” è perfettamente in grado di fare “percorso netto” all’esame in queste materie, a prescindere se fa i test per Medicina o per le Professioni Sanitarie, e anche se non ha alcuna preparazione minima di base. In sostanza, gli basta studiare e seguire il nostro metodo di studio.

Fisica e Matematica, per chi ha un discreto livello scolastico di preparazione, non richiedono un particolare approfondimento come per la Biologia e la Chimica (e Logica), perché sono argomenti ed esercizi che un neodiplomato in un Liceo Scientifico o Classico, dovrebbe essere già in grado di svolgere, probabilmente per lui sarà sufficiente esercitarsi anche soltanto con Artquiz Studio che ha tutti i quiz svolti uno ad uno, con l’indicazione di tutti i vari passaggi per giungere alla risposta corretta. Naturalmente, spero sia superfluo precisare che se anche Fisica e Matematica le svolgo con l’ausilio di tutti e 3 i volumi seguendo il Metodo Artquiz, la preparazione sarà ancor più impeccabile.
Infine, con il Simulatore vi potete mantenere allenati in prossimità del test, sempre rivedendo gli errori come indica il Metodo Artquiz.
Seguite il Metodo Artquiz, curando errori e lacune emerse dall’uso combinato dei 3 volumi e sarete in grado di arrivare tra i primissimi posti in graduatoria in qualsiasi Ateneo Pubblico o Privato in Italia.

Consigli per Cultura Generale:
Da quando il test prevede due sole domande in questa materia, particolare attenzione dovrà essere rivolta ai quiz di cui ai Capitoli: Costituzione e Legislazione italiana; Organizzazioni internazionali e Politica internazionale, in quanto una delle due domande verte quasi sempre su tali argomenti. L’altra domanda può essere la più svariata (ossia di attualità, o anche di Letteratura, Arte, Storia e Geografia)

►Alcuni Argomenti meno richiesti ai Test delle Professioni Sanitarie:
con le dovute cautele (solo) chi fa le Professioni Sanitarie, può saltare i quiz di cui al Capitolo: “Malattie genetiche e alberi genealogici” di Biologia, in quanto raramente vengono assegnati ai test (sostanzialmente, nei test ufficiali, ritroviamo un quiz di questo tipo ogni 4/5 anni).
P.S. Sia ben chiaro che, con le “dovute cautele”, si intende esplicitamente: se non ho tempo e devo per forza eliminare qualcosa…
Pertanto questo è solo un consiglio per coloro che per questioni di tempo si trovano nelle condizioni di dover “tagliare” qualcosa in Biologia, certo sapere anche tali argomenti ha evidentemente anche ulteriori vantaggi connessi alla materia di Biologia, intesa nel suo complesso.

►Simbologia dei quiz nei libri e Simulatore:
Si noti, che i quesiti hanno una simbologia posta davanti al quiz che identifica la provenienza del quesito ufficiale, tale distinzione è indicata e spiegata nel preambolo dei due volumi, tuttavia essa ha sempre meno rilevanza in questi ultimi anni in quanto non c’è più una reale differenza tra i quesiti assegnati nei Test di Medicina/Odontoiatria e Veterinaria e quelli assegnati nei Test delle Professioni Sanitarie, pertanto “tutti studiano tutto” (!).
Solamente, Biotecnologie merita una particolare indicazione in relazione ai quiz dei capitoli 6 e 7: “Il mondo animale” e “Il mondo vegetale”, in quanto tali quesiti sono soprattutto richiesti (direi, quasi, unicamente) ai Test di Biotecnologie.

  1. Salve Dott. Giurleo,
    ho ricevuto i Suoi manuali in tempo record e, da un primo approccio, la qualità pare davvero ottima. Grazie.
    Mi sono appena diplomato allo scientifico-tecnologico (90/100), ma a conti fatti avrò sì e no sei settimane nette (e forse non sarò l’unico) per preparare il test di medicina . Secondo Lei, conviene ancora fare la sintesi (senza “ricamini”) di biologia e chimica? E se sì, può indicarmi qualche altro suggerimento per tentare di velocizzarla? Grazie ancora e buona giornata.

    1. x Lorenzo
      Io la farei… magari può sintetizzare non tutti i quiz di biologia e chimica ma solo quelli che non sa o sui quali ha dei dubbi…

      1. OK, procederò dunque così per singola materia (ev. sintesi, simulazioni, riscontro lacune e nuovo test), per chiudere gli ultimi giorni con la rilettura sintesi ed i 60 quiz di tutte le materie.
        Grazie di nuovo !

      2. Mi perdoni un’ultima e velocissima domanda: delle sei settimane totali, Lei quanto tempo dedicherebbe all’ultima fase (ripasso sintesi e quiz completi) ?
        Chiudo qui, grazie e buona giornata.

        1. x Lorenzo
          che domande dalla mattina alla sera… fino a quando non sa tutto!
          questo è il concetto, poi il tempo lo stabilisce lei, se sa tutto allora può uscire sennò non si esce e si studia.
          Guardate che è solo una questione di ore di studio con questi libri, più si studia e si segue il metodo e più punti si fanno nel test, è proprio così…
          Poi legga anche questo mio post

          1. Sì certo, chiedevo in realtà delle sei settimane, quante settimane/giorni per l’ultima fase.

          2. x Lorenzo
            dipende da quello che sa… come faccio a dirle deve studiare 6 ore o 9 per 5 giorni o per 7…non sono in grado di dirglielo perchè queste sono cose che riguardano solo voi io non posso sapere cosa sapete e cosa no, “io di mio” studierei fino a quando non so tutto e se riesco a sapere tutto a 4 giorni dal test mica me ne sto con le mani in mano per 4 giorni, continuo ovviamente anche durante quei 4 giorni. legga il post che le ho aggiunto nella mia precedente risposta…

  2. Salve Dott. Giurleo , vorrei un’informazione su come procedere nello studio. Sono una studentessa di un’ liceo scientifico tradizionale che ha deciso già dall’estate del quarto superiore di prepararsi per il test cattolica e superarlo. Vorrei chiederle se mi conviene (visto che mancano 8/9 mesi ) fare prima le sintesi di tutto e poi in un periodo più vicino al test fare le simulazioni o fare le sintesi di biologia e chimica e poi fare le simulazioni subito secondo il suo metodo solo su queste 2 materie e poi passare alle altre (in ordine matematica, fisica,religione inglese e logica) . Inoltre sto studiando su artquiz studio e mi sono resa subito conto che non ci sono né religione ne inglese quindi come faccio a totalizzare comunque un punteggio accettabile in queste 2 materie poiché sono convinta che saltando queste 2 materie non passo il test nonostante faccia tutto bene nelle altre materie perché perdo 15 domande.Inoltre secondo lei mi conviene lasciare per ultimo logica? Grazie fiduciosa di una sua risposta la saluto.

    1. x Maria
      guardi non deve fare altro che seguire il metodo artquiz, è già tutto indicato su come procedere, prima le due sintesi poi le simulazioni poi tutto il resto… è scritto tutto all’inizio di questa stessa pagina, legga tutto fino a quando cominciano i post degli studenti.
      Poi mancano nove mesi come dice lei, quindi invece di pensare a tutti questi nove mesi e come programmare tutto, cominci facendo la sintesi di biologia e chimica come indicato poi vedrà che tutto il metodo artquiz (e quindi i vari passaggi sopra indicati) verrà naturale e semplice da seguire…
      Religione e inglese invece le deve integrare con altri testi ovviamente. Ma il “livello” dell’inglese è decisamente bassino… chi sa un minimo di inglese risponde correttamente e a prescindere, religione sono preghiere e catechismo che noi non trattiamo.

  3. Buongiorno Dott. Giurleo, come da lei consigliato dopo aver terminato i quiz di biologia e di chimica con il simulatore, ho rielencato i quiz errati in base a un ordine numerico crescente come spiegato nella guida al simulatore. Ora però c’è una cosa che non riesco a capire, quando vado a rivedermi il quiz che ho sbagliato nel volume artquiz studio ho notato che le risposte che mi dà come corrette il foglio del simulatore non coincidono con quelle del volume di artquiz studio. Dove potrei aver sbagliato?

    1. x Paola
      ovvio, le risposte dei quiz in artquiz simulazioni (o nel simulatore) sono mischiate rispetto a come elencate in artquiz studio… ma a lei deve interessare il quiz che ha sbagliato (il nr. del quiz) che poi lei ha sbagliato, per tale quiz, la lettera A. o un’altra lettera delle risposte errate non è mica importante… l’importante è sapere che ha sbagliato quel quiz e quindi se lo rivede ovviamente rivedendo pure qual è la sua risposta corretta, che poi questa sia la lettera A., B. o quello che è che differenza fa? non la seguo tanto… si sta perdendo in un bicchier d’acqua.

  4. Salve dott. Giurleo, le volevo chiedere per quanto riguarda biologia se é necessario fare la sintesi anche degli esercizi del capitolo 5: le basi della genetica
    . Grazie

    1. x Antonio
      dipende, in genetica ci sono molti quiz di esercizio che bisogna imparare a svolgere più che sintetizzarli. si sintetizzano i quesiti nozionistici, quelli invece per i quali bisogna fare un ragionamento o un calcolo per arrivare alla soluzione bisogna imparare a svolgerli, la sintesi con questi tipi di quiz non è efficace, salvo non si voglia studiare a memoria che è una cosa che non ha proprio senso fare perchè poi vi danno un quiz simile all’esame ma non identico parola per parola e lo sbagliate…

  5. Salve Dott. Giurleo, ho appena concluso le sintesi di biologia e chimica, ma ora non so come procedere concretamente con lo studio. Mi consiglia di leggere o di studiare in modo approfondito le sintesi? Non ho buone conoscenze di base nelle materie scientifiche, ma allo stesso tempo non vorrei perdere troppo tempo in quanto ho come l’impressione di avere troppi concetti senza riuscire a memorizzare nulla. Forse cominciare subito con le simulazioni e riguardare le sintesi nel momento in cui faccio errori è la soluzione?

    1. x Sara
      appunto, ora è il momento di fare le simulazioni in biologia e chimica, o con artquiz simulazioni o con il simulatore, quindi si rilegge la sintesi e comincia… e gli errori poi se li rivede pure nella sintesi per capire cosa l’ha ingannata per tali quiz assieme alla teoria quando è il caso, aggiunge un appunto o una sottolineatura e va avanti fino ad avere esaurito le simulazioni, poi logica ecc. p.s. le altre materie secondo me può essere sufficiente farle anche soltanto su artquiz studio e teoria, non sono così determinanti le simulazioni come invece lo sono per la biologia e la chimica.

        1. x sara
          ovvio, fatta la sintesi si fanno subito le simulazioni delle due materie, poi si passa alle altre materie, per poi ritornarci su se del caso e man mano che si completano le altre materie…in biologia e chimica non dovete fare errori, vanno fatte benissimo.

  6. Salve sono una studentessa dello scientifico tecnologico e ho deciso di cominciare a studiare dalla mia attuale estate del quarto per superare il test di medicina e/o professioni sanitarie. Dopo varie ricerche ho capito di volermi affidare ai libri per i test di ammissione di artquiz ,ma essendo appunto in quarto sono consapevole che l’anno prossimo dovrò ricomprare l’edizione con i test di quest’anno che ovviamente non sono presenti nell’edizione 2018-2019. In questo momento di conviene comprare artquiz studio e simulazioni e poi in seguito teoria o di comprare tutto insieme o ancora di aspttare l’uscita della nuova edizione 2019-2020 se uscirà a dicmbre ? un’altra domanda, i test di ammissione per medicina e professioni sanitarie sono diversi, questo vuol dire che la preparazione a professioni sanitarie deve essere integrata con un ulteriore libro,o la preparazione è sufficiente per tutti e due esami ?grazie mille cordiali saluti

    1. x Estasia
      le conviene prendere i 3 libri subito.
      non le conviene perdere un anno per aspettare le nuove edizioni, anche perchè con un anno di studio su questi libri lei arriva dove vuole.
      e le conviene attivare i due codici dei libri per il simulatore dopo i test di settembre così, durando poi un anno l’accesso, ricomprende anche il prossimo test.
      Errore: i test di medicina e prof. sanitarie sono la stessa cosa, visto che esiste 1 solo programma d’esame, comune ad entrambe le aree, come infatti dice lo stesso Decreto Ministeriale che bandisce il test ogni anno (anzi il programma d’esame è proprio allegato al decreto, decreto e allegato li trova pure sul sito, li postiamo ogni ogni anno)
      Quindi, nel modo più assoluto non deve integrare con altri libri. si preoccupi invece di imparare e capire bene tutti i nostri quiz… se ci riesce, arriva dove vuole e presso qualsiasi ateneo (e intendo pure privato)

  7. Infatti non le ho chiesto quante pagine al giorno studiare,ma se va bene studiare la logica per singole tipologie .es logica matematica,ragionamenti logici,statistica ,ogni giorno di tutto un po. E non da dalla prima pagina di logica all ultima secondo il libro.
    Spero di essermi espressa meglio

    1. uff… e come altro vorrebbe procedere?? ovvio che si! i quiz di logica in artquiz studio sono elencati per tipologie e argomenti (come tutte le altre materie poi) e lei in che altro modo vorrebbe procedere? uno lo studia e l’altro lo salta e poi torna indietro a fare quelli che ha saltato?? su con ste domande.. ovvio che in artquiz studio si segue l’elencazione dei quiz e l’indice degli argomenti nel complesso… poi ci sono le simulazioni per farli random, ma in questo caso non li sto “studiando” ma sto invece “cercando le cose che non so”, visto che li sbaglio… e questi errori poi li approfondisco nel particolare.

  8. Salve Dott Giurleo,
    Volevo chiederle se va bene il mio approccio allo studio della logica.
    Io ho.diviso le sezioni principali e ogni giorno studio un tot di pagine per tipologia.Secondo lei va bene ?
    Io dovrei fare Il test a Padova e volevo sapere se sà se esistono differenze col test cineca,per quanto riguarda la logica.

    1. L’unica differenza è che a padova non fanno domande sui brani in logica che invece ci sono quasi sempre nei test cineca.
      Quante pagine al giorno dovete studiare lo sapete solo voi… non ha senso chiedere a me il tot giornaliero…

  9. ok grazie,quindi mi conviene prima fare sintesi di biologia,poi farei quiz di biologia da artquiz e solo dopo passare a chimica su artquiz studio? e poi ovviamente sintesi di chimica e dopo quiz chimica da artquiz simulazioni?

    1. uff prima sintesi di biologia, poi sintesi di chimica poi simulazioni di biologia poi simulazioni di chimica, poi si lavora sugli errori aggiornando la sintesi e ripetendola prima dell’esame.

  10. buonasera Dott. Giurleo,
    la contatto perchè vorrei un suo parere: in questo momento ho quasi finito di fare i quiz di biologia da artquiz studio( mi manca solo il sistema nervoso e gli ormoni), però non avendo molto tempo a mia disposizione ma solo qualche ora il pomeriggio mi chiedevo se mi convenisse adesso fare la sintesi di questa materia e poi dopo passare alla biologia su artquiz simulazioni,oppure tralasciare per il momento la sintesi dei quiz e artquiz simulazioni,e passare invece a fare chimica da artquiz studio.. ho timore di non riuscire a fare tutto in tempo.. lei cosa mi consiglia di fare a questo punto? come posso impostare al meglio la mia preparazione? consideri che io ho a mia disposizione un paio di ore al giorno(pomeriggio) piu’ sabato e domenica intera giornata perchè sono libera da impegni di lavoro.. mi
    affido ai suoi consigli

    1. x anna
      prima si fanno le due sintesi e meglio è… il tempo si recupera molto positivamente, una volta che sono fatte…

  11. Buongiorno Dott. Giurleo, in questo momento ho appena finito la terza prova dell’esame di maturità e sabato avrò l’orale. Appena finito, penso di prendermi una settimana di riposo, dopodiché inizierò a mettermi sotto con il test. Ho già iniziato la sintesi di biologia, ma non sono nemmeno a metà. Pensa che in due mesi scarsi riuscirò a prepararmi al meglio, studiando mattina e pomeriggio? Da quello che ho capito, se mi metto a fare la sintesi dei quiz tutto il giorno, in pochi giorni dovrei aver completato almeno quella di biologia, giusto? Confido molto nel suo metodo e spero davvero di riuscire a passare il test anche so ho poco tempo a disposizione.
    Un’ultima domanda: nel caso in cui il test non dovesse andare bene, la facoltà migliore come piano B a Medicina. è Biotecnologie? Avevo pensato anche a Professioni Sanitarie, ma alcuni dicono che molti esami non vengono convalidati…. Grazie e buona giornata.

    1. x Claudia
      c’è tutto il tempo e per fare tutto bene…
      la convalida degli esami è una cosa molto “personale” che varia da ateneo ad ateneo, ma la cosa non ha molta importanza in realtà, perchè il punto non è vedersi convalidato un esame, che non sposterebbe nulla una volta entrati ma appunto entrare ed eventualmente fare una facoltà con studi che “tornano utili” per rifare il test l’anno prossimo e per il corso preferito, poi un esame o due convalidati è poca cosa…

  12. Buonasera dott. Giurleo, ho seguito il metodo Artquiz e in questo momento mi trovo ad aver fatto tutte le sintesi delle materie come indicato e rivisto le materie nel volume artquiz simulazioni. Ora mi chiedevo, dato che mancano ancora abbastanza mesi al test lei come mi consiglierebbe di provedere con lo studio? pensavo di continuare a ripetere le sintesi ed utilizzare il simulatore per quanto riguarda biologia e chimica, mentre per quanto riguarda le altre materie pensavo di svolgerle esclusivamente sul simulatore riguardando gli argomenti su cui faccio errori. Secondo lei potrebbe essere un metodo funzionale?

    1. x Paola
      deve lavorare sugli errori, riducendoli il più possibile.
      Solo che non capisco quando dice “mentre per quanto riguarda le altre materie pensavo di svolgerle esclusivamente sul simulatore riguardando gli argomenti su cui faccio errori.” forse voleva dire su artquiz studio? perchè l’approfondimento sugli argomenti su cui fa errori (con le simulazioni) si fa su artquiz studio (e su artquiz teoria) infatti vi abbiamo fatto il report del simulatore in excel proprio per questo (in excel è molto più organizzabile rispetto al precedente report in word), così potete rielencare i quiz secondo l’ordine di artquiz studio e quindi rivedere, per esempio solo gli errori (e i quiz ai quali non avete dato risposta) secondo la numerazione crescente dei quiz del volume studio, senza invece andare su e giù per il libro, per capirci… in sostanza mettiamo che ha sbagliato con il simulatore i quiz nr. 3000, 2000, 3500, 1000 di una data materia con questo report se li rielenca così: 1000, 2000, 3000 e 3500, idem per i quiz ai quali non ha dato risposta… in questo modo siete ancora più veloci (oltre a procedere in modo consequenziale sugli errori e risposte non date) nel rivedere gli errori/risposte non date (e quindi i relativi argomenti) su artquiz studio. Leggere la guida all’uso del Simulatore che è importantissima, specie per il Report!

  13. Buonasera Dott. GIURLEO, La contatto in quanto vorrei avere un Suo consiglio. Lo scorso anno ho totalizzato nel test di medicina un punteggio di 57,20 che non mi ha consentito l’ammissione. Ho deciso pertanto di ritentare a settembre per cui ho acquistato il nuovo artquiz studio 2018 e dispongo anche del volume artquiz simulazioni 2017.
    Tuttavia, lavoro tutti i giorni mezza giornata, per cui sto notando che non ho abbastanza tempo a mia disposizione per iniziare a fare le sintesi degli argomenti di biologia e chimica e al contempo svolgere tutti gli esercizi perchè ho il timore di non riuscire a finire tutto il programma e soprattutto tutti i quiz compresi matematica e fisica. Considerando che lo scorso anno ho fatto bene la parte scientifica ma ho totalizzato poco piu’ di 17 punti in logica,vorrei quest’anno incrementare il mio punteggio anche in questa sezione in modo tale da ottenere un punteggio elevato che mi consenta l’ammissione. Vorrei chiederLe, Lei cosa mi consiglia di fare? come posso ottimizzare il tempo a mia disposizione per arrivare a fare piu’ punti possibile sfruttando il Suo metodo e i suoi volumi? e soprattutto come mi consiglia di impostare il mio percorso di studio ed esercizi?

    1. x Cristiana
      faccia la sintesi di biologia e chimica relativamente ai soli quiz che sbaglia o sui quali ha dubbi… quindi senza sintetizzare tutti i quiz.
      OOOHHH! sia chiaro eh! sto dicendo questo a Cristiana perchè mi dice che sta lavorando e non ha tempo di studiare. E’ OVVIO che la sintesi di queste due materie va fatta per tutti i quiz!
      Per la logica, c’è poco da fare: Artquiz studio e studiarli bene, capirli aiutandosi con le soluzioni svolte e commentate, procedendo tipologia per tipologia in modo sistematico.
      Francamente, e mi dispiace dirlo, l’errore è stato fatto l’anno scorso utilizzando soltanto artquiz simulazioni… le simulazioni servono per individuare gli errori e quindi per lavorare soltanto (o in modo più approfondito) su di essi sia a livello di quiz che di teoria (come indico all’inizio di questa stessa pagina… dovreste tutti leggere come procedere con i nostri volumi, e quando parlo di preparazione essenziale… ripeto fino alla noia, leggete tutto quanto c’è scritto fino a quando cominciano i post degli studenti!), in questo modo sì che si alzano i punteggi sennò fare simulazioni tanto per fare serve veramente a poco perchè alla fine vi rimane solo tanta confusione in testa… ripeto, artquiz studio è fondamentale senza questo libro non si può nemmeno procedere secondo il metodo artquiz, nè si va tanto lontano senza questo libro, il gap con chi lo usa si “paga” a livello proprio di punteggio… ragazzi lo dovete proprio avere non ci sono santi! poi è chiaro che se i quiz di logica li fa soltanto su artquiz simulazioni (ma questo vale anche per la biologia e la chimica) quindi senza le spiegazioni quiz per quiz, tipologia per tipologia, organizzazione e struttura delle materie, eehh finisce proprio per brancolare nel buio… uno ne azzecca e 3 ne sbaglia, se va bene… e non si rende conto nemmeno del perchè li sbaglia o di come bisogna fare per risolverli… già sono una rogna sti quiz di logica se poi vi togliete anche la possibilità di procedere in modo sistematico e di capirli bene e di come vanno risolti ehh poi sono cavoli amari…
      Cmq, una preparazione di base ce l’ha sennò non li faceva 57 punti, e di tempo ce n’è, ora deve effettivamente migliorare il suo punteggio in logica perchè ci sono 30 punti disponibili in questa materia… e in biologia e chimica deve cercare di fare percorso netto -e chi usa artquiz studio e simulazioni percorso netto lo può fare benissimissimo eh!-, e in ogni caso l’obiettivo deve essere quello: biologia e chimica devo cercare di fare tutto giusto. Poi per fisica e matematica, secondo me, può essere sufficiente farle anche soltanto su artquiz studio, come già indicato appunto nel metodo artquiz, qui ad inizio pagina… sono tutti quiz di esercizio quindi le simulazioni hanno molta meno importanza rispetto a biologia e chimica dove sono proprio fondamentali le simulazioni per saperli tutti.
      Ripeto, leggete TUTTO quello che c’è scritto all’inizio di questa stessa pagina fino a quando cominciano i post degli studenti, è importantissimo… il trucco è tutto lì nel metodo di studio e nella, conseguente, struttura degli Artquiz.

      1. Dott. Giurleo, La ringrazio molto per i suoi consigli..cercherò di farne tesoro e di riuscire questa volta a farcela. grazie ancora di tutto!

  14. Buongiorno Dott. Giurleo vorrei avere un chiarimento. Ho appena finito di sintetizzare sia Chimica che Biologia e sono usciti fuori due bei quaderni pieni zeppi di nozioni. Ho in mente di ripetere tutto quello che ho sintetizzato prima di iniziare con le simulazioni di queste due materie e contemporaneamente esercitarmi con logica/fisica/matematica, vorrei però sapere se secondo lei ci sarebbe un numero di volte minimo in cui gli appunti presi andrebbero ripetuti al giorno o se è soltanto una questione di organizzazione personale. La ringrazio di cuore per i suoi utilissimi consigli, attendo risposta.

    1. x klaus
      sta procedendo bene. Detto questo, le sintesi le ripete fino a quando non le sa perfettamente… in sostanza, saranno le simulazioni a “dirle”: si li sa tutti perchè non fa errori… se poi farà degli errori (e quando farà errori) allora ritornerà sulla sintesi “in quel punto preciso” relativo all’errore e si farà un ulteriore appunto/precisazione/considerazione/sottolineatura in modo da colmare quanto più possibile ogni eventuale sua lacuna.

      1. Buongiorno Dott. Giurleo grazie per la sua celere risposta. Ho chiarito i miei dubbi, l’ultima perplessità che mi è rimasta è l’andamento da avere riguardo alle simulazioni. Ho completato sintesi e quiz di tutta la parte di chimica e biologia, secondo lei nelle simulazioni online mi conviene terminare prima biologia e poi passare a chimica oppure esercitarmi contemporaneamente in entrambe le materie? Grazie ancor a del suo tempo.

        1. x Klaus
          come vuole lei, sono scelte personali… io finirei prima una materia e poi farei l’altra, ma sostanzialmente è la stessa cosa…

  15. Dott. Giurleo sono uno studente di medicina al primo anno entrato al primo tentativo nella sua prima scelta (Milano Bicocca). Se questo è stato possibile è solo grazie a lei e a quei fantastici libri che ha sfornato. Non la potrò mai ringraziare abbastanza.

    1. x Andrea
      eh il merito non è solo mio… è soprattutto suo che ha studiato e seguito il metodo artquiz. La ringrazio per le sue parole.

  16. Salve Dr Giurleo, ho appena terminato la sintesi di biologia, ora passo a quella di chimica; effettivamente se si segue alla lettera il suo metodo le sintesi si buttano giù in poco tempo; ma mi chiedevo, dato che i quiz di aq.studio sono non per esercitarsi ma appunto per lo studio non era meglio inserire subito la risposta esatta del quiz? Comunque complimenti, ha fatto un ottimo lavoro, ci sentiamo a settembre. Buon studio a tutti. Saluti.

  17. Visto che in quest’ultimo mese, mese e mezzo, mi avete fatto un trend di domande sull’organizzazione dello studio vi stuzzico un po’ indicandovi quale potrebbe essere l’ipotetico ultimo giorno di studio al top della preparazione con gli artquiz: rileggere le due sintesi, rivedere tutti gli errori fatti di biologia e chimica con le simulazioni, ripetere i quiz di logica su Artquiz Studio, ripetere la teoria di biologia e chimica su Artquiz Teoria, rivedere i quiz più impegnativi di fisica e matematica su Artquiz Studio e/o Teoria, il tutto il giorno prima del test (o al più negli ultimi due giorni prima)
    se ci fosse tempo, sempre in quel giorno, ridarei una controllatina ai quiz sui quali sono sicuro di non commettere errori (tanto per dire…)
    è chiaro in che “verso” deve essere “predisposto” lo studio? come procedere con i nostri volumi…preparandosi al test?
    Poi, il top della preparazione dipende da voi! è solo una questione di ore continuate di studio fatte bene… siete organizzati, datevi da fare. I punti li fate…
    Il test non è così difficile semmai è difficile prepararsi bene ad un test a risposta multipla.

  18. Salve Dott. Giurleo, ho appena finito di sintetizzare tutti i quesiti di biologia e da domani ho in programma di iniziare con quelli di chimica e solo dopo aver finito le sintesi anche di questi iniziare con le simulazioni, proprio come lei stesso ha consigliato. Vorrei sapere però se contemporaneamente allo studio di chimica mi conviene ripetere quotidianamente le sintesi di biologia oppure se mi conviene dedicare tutta la giornata alla sintesi dei nuovi quiz di chimica e ripetere tutto insieme alla fine. Inoltre vorrei sapere come gestire i quiz di Fisica, Matematica e Logica dopo aver finito con Chimica. Secondo lei mi conviene alternare Simulazioni e Quiz oppure dedicarmi unicamente alle simulazioni per un po’ e poi appena finite passare a queste altre materie? Grazie della sua attenzione, attendo sua risposta.

    1. x Luca
      legga qui
      Poi, per fisica, matematica e logica si procede sempre secondo il metodo artquiz come per biologia e chimica, soltanto che non sono quiz che possono essere sintetizzati perchè sono “numeri”, “formule” e ragionamenti specifici per ciascun quiz (logica) e non “nozioni”. Poi che le devo dire ho avuto studenti che si sono sintetizzati pure i quiz di cultura generale, ma è una cosa assurda da fare e per me proprio senza senso…
      Infatti, quando spiego come fare le simulazioni dico sempre che queste sono assolutamente necessarie per i quiz biologia e chimica, per le altre materie hanno (molto) meno importanza essendo quesiti prettamente di “esercizio”, quindi se li studiate su artquiz studio (magari aiutandovi dove vi serve con il testo di teoria) è già molto bene perchè sono elencati in quel modo quindi andate avanti per singole tipologie di domande…certo se poi fate anche tutte le simulazioni anche per queste materie è ancora meglio, ma secondo me basta fare questi quiz su artquiz studio e, se per esempio quiz sulle “funzioni” di matematica o su un qualche altro argomento che dir si voglia non sa come svolgerli allora testo di teoria… piuttosto che fare e rifare simulazioni su questi quiz, tanto o avete capito come si svolgono oppure lavorate soltanto a livello “mnemonico” che è una assoluta stupidaggine da fare e non serve a niente perchè poi vi fanno una domanda, posta in modo un po’ dissimile dalla nostra (o con altri “numeri” pensando ai quiz di matematica) e voi cascate come peri, se non avete capito come si svolgono.

  19. Salve e grazie in anticipo per la risposta. Le volevo chiedere,se,secondo il suo parere, utilizzando i tre testi da lei proposti a partire da ora,potrei poi riuscire ad ottenere una buna preparazione in vista del test.

    1. a voglia…
      guardi che il 70/80% dei candidati comincia a studiare (seriamente) da dopo la maturità… stessa cosa dicasi per le vendite dei nostri volumi il grosso si vende da fine giugno/primi di luglio fino a metà agosto (!)
      Ma questo non vuol dire che lei mi cincischia fino a luglio, vero??? ecco! quindi non perdiamo tempo…

  20. Salve Dott. Giurleo. Dato che inizierò a studiare a Luglio perchè al momento sono in America per lavoro, le volevo chiedere se mi consiglia di occupare comunque gran parte del mio tempo per svolgere la sintesi dei quiz, o se mi consiglia di saltare questo passaggio ma studiare sempre da tutti e tre volumi. Sono intenzionata a passare il test per fisioterapia. Grazie

    1. Io la sintesi la farei sempre, anche potendo studiare soltanto da luglio.
      E, consideri che se si mette dalla mattina alla sera, in 7/8 giorni la fa… anni fa, quando provai io stesso a farla proprio per vedere quanto tempo ci voleva, in 4/5 giorni avevo sintetizzato i quiz di biologia e chimica e una parte di quiz di fisica (quelli nozionistici, che poi non erano tantissimi come ovviamente non lo sono nemmeno oggi) lavorando non meno di 8/9 ore al giorno, certo erano un po’ meno numerosi i quiz di queste due materie all’epoca e soprattutto li conoscevo già quasi a memoria avendo composto i libri, ma siamo lì… secondo me in una settimana a 10 ore al giorno chiunque è in grado di terminarla e i vantaggi, quando poi si ripassano gli appunti in prossimità dell’esame, è veramente un vantaggio enorme perchè le verranno fuori 2/3 quadernoni per materia che in un giorno si ripetono anche 20 volte, il che equivale -di fatto- a saperli tutti a ricordarli tutti e soprattutto ad averli “capiti” tutti.
      Poi, è anche vero che mica tutti la fanno ma passano lo stesso, ma il consiglio è sicuramente di farla perchè il vantaggio c’è ed è “importante”. Altri invece sintetizzano solo i quiz sui quali hanno dubbi o non sanno svolgere o che sbagliano aiutandosi magari anche con il testo di teoria, e anche questo sistema è -come dire- un ottimo “compromesso”… dipende pure da quale sia la propria preparazione di base: tanto più questa è mediocre tanto più è utile (e determinante) fare la sintesi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Artquiz edizioni 2019/2020

I libri Artquiz sono ora disponibili nella nuova edizione 2019/2020, acquistali ora.

ACQUISTA ORA